prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 22 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Alta Versilia

Carabinieri in Comune: nel mirino della Procura la condotta di alcuni dipendenti comunali

venerdì, 17 febbraio 2017, 10:08

I carabinieri si sono recati ieri mattina nel palazzo comunale di Seravezza dove hanno acquisito documentazione relativa agli orari dei dipendenti comunali. Potrebbe trattarsi di una indagine maturata in seguito alla denuncia de 'il corvo', un misterioso dipendente comunale che già in passato aveva scritto una lettera indirizzata a stigmatizzare alcune condotte poco consone nel palazzo comunale. 

Secondo la lettera anonima infatti, che fu indirizzata ad alcune testate giornalistiche e che pare sia diventata anche un esposto, ci sarebbero nel palazzo alcuni furbetti del cartellino - con tanto di nome e cognome - che si riunirebbero in alcune stanze degli uffici comunali imbastendo festini a base di pizzette, dolci e salatini durante gli orari di lavoro. Tutto questo senza timbrare alcuna pausa e facendo sì che i soldi dei contribuenti vengano letteralmente sprecati per bisogni lontani da quelli dei cittadini. Una situazione che secondo la denuncia anonima era già conosciuta alla precedente amministrazione ed alle forze dell'ordine. 

Il blitz dei carabinieri nel palazzo comunale ha colto tutti di sorpresa, e l'amministrazione comunale, nella persona del sindaco, ha fornito i documenti richiesti. Le bocche da parte di forze dell'ordine, procura e maggioranza di governo sono per adesso ancora ben cucite e nulla trapela dal palazzo. 

Resta per adesso un grande stupore da parte della cittadinanza, visto che è un episodio quanto mai raro vedere a Seravezza i carabinieri in comune ed anche il silenzio dell'amministrazione, da cui tutti si aspettano una presa di posizione ufficiale su questa vicenda che ancora non c'è: il sindaco si è limitato a dire, laconico, che è "dispiaciuto".

Nella foto: il sindaco di Seravezza Tarabella


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


Franco Mare


Altri articoli in Alta Versilia


alfrun


sabato, 22 luglio 2017, 19:18

Studi di vulnerabilità sismica degli edifici rilevanti e strategici: in corso le verifiche

Entro fine anno saranno noti gli indici di rischio sismico di tutti gli edifici scolastici comunali, del municipio e del Palazzo Mediceo di Seravezza e del Palazzo Civico di Querceta e si avranno indicazioni precise riguardo agli interventi eventualmente necessari


sabato, 22 luglio 2017, 19:15

Tutto pronto per la seconda edizione di Cibart

A Seravezza l’arte vive, sprizza energia e contagia di vitalità l’intero centro storico del capoluogo. Queste le premesse della seconda edizione di Cibart, in programma il prossimo fine settimana: da venerdì 28 a domenica 30 luglio


Prenota questo spazio!


sabato, 22 luglio 2017, 19:00

"Troppo alto il volume": momenti di tensione durante la Notte Arcobaleno

Momenti di tensione durante la "notte arcobaleno" a Querceta.A rovinare la serata, come testimonia anche un video postato sui social, è stato qualche momento di tensione


sabato, 22 luglio 2017, 17:06

Frontale in via della Sipe: grave una donna, richiesto l'intervento del Pegaso

Terribile scontro questo pomeriggio intorno alle 14 su via della Sipe poco dopo il cimitero di Querceta. Uno scontro frontale tra due auto, la cui dinamica è ancora al vaglio della polizia municipale di Seravezza


giovedì, 20 luglio 2017, 00:35

Celebrato a Querceta il 25° anniversario della strage di via D'Amelio

Una cerimonia essenziale per ricordare il 25° anniversario della strage di via D'Amelio a Palermo, commemorato stamani presso il monumento di Piazza Falcone, Borsellino e Caponnetto a Querceta


mercoledì, 19 luglio 2017, 18:08

Tarabella sui migranti ad Azzano: "Nessuno spazio di manovra per il comune da parte della prefettura; no a strumentalizzazioni politiche da parte delle opposizioni"

Il primo cittadino di Seravezza, Riccardo Tarabella, fa il punto sulla vicenda migranti, che sono arrivati alla chetichella ad Azzano nei giorni scorsi tra la sorpresa della popolazione