prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 27 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Alta Versilia

Indagine in comune: Cavirani e Luisi chiedono spiegazioni alla maggioranza

venerdì, 17 febbraio 2017, 18:20

di giovanni acuto

Una denuncia anonima, che parla di festini negli uffici comunali, in barba agli orari di ufficio, avrebbe fatto scattare il blitz dei carabinieri nel palazzo comunale. L'opposizione chiede che il sindaco prenda posizione sull'accaduto, visto che ad oggi non esiste una posizione ufficiale della maggioranza che governa il comune di Seravezza.

"Chiediamo a gran voce -scrivono i consiglieri di opposizione Cavirani e Luisi- che la maggioranza ci dia spiegazioni su quello che sta accendendo, per questo chiediamo una convocazione straordinaria del consiglio comunale a porte chiuse data la delicatezza dell'argomento, ma necessaria e dovuta alle opposizioni. Non accettiamo che da parte della maggioranza ci sia questo assordante silenzio: il sindaco è il padrone di casa del palazzo comunale ed è quanto mai surreale che non sappia che cosa accade sotto i suoi occhi.

Il comune di Seravezza è per sua natura un comune tranquillo e non siamo abituati ad episodi di questo genere. L'arrivo degli uomini dell'arma nel palazzo è un evento del tutto eccezionale e quindi sarebbe giusto da parte dell'amministrazione comunale cercare, nei limiti del possibile, di fornire delle spiegazioni: non basta dire che si è dispiaciuti; non solo per noi dell'opposizione ma soprattutto per i cittadini che dalla politica, dalle istituzioni e dalla cosa pubblica si aspettano sempre il massimo, oltre che un servizio per la comunità".

L'episodio ha colto ovviamente tutti di sorpresa, e l'amministrazione comunale, nella persona del sindaco, che ha tra l'altro la delega al personale, ha fornito tutti i documenti richiesti. La lettera anonima che pare essersi trasformata in un esposto alla procura della Repubblica, lancia pesanti accuse su dipendenti comunali, e non nasconde il fatto che anche alcuni esponenti politici del centrosinistra seravezzino fossero a conoscenza da tempo della situazione.

"Se fosse davvero confermata una inchiesta dopo la denuncia de "il corvo" -dicono Cavirani e Luisi- ci chiediamo se non sia opportuno dedicare parte del prossimo consiglio comunale a questo caso, eventualmente convocando una seduta dello stesso a porte chiuse, vista la delicatezza dell'argomento in questione. Noi saremo sempre garantisti fino a prova contraria e abbiamo fiducia nell'operato della magistratura, ma non possiamo restare indifferenti".

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


Franco Mare


Altri articoli in Alta Versilia


alfrun


lunedì, 26 giugno 2017, 16:00

La meraviglia delle Apuane con la 26^ edizione del Trofeo Monte Corchia a Levigliani

Atleti, famiglie, ragazze e appassionati della montagna, tutti pronti per percorrere il suggestivo percorso ad anello intorno al monte vuoto. Tutto pronto a Levigliani il per la 26° edizione del Trofeo Monte Corchia che si svolgerà il 2 luglio per percorrere il suggestivo percorso ad anello intorno al monte vuoto


lunedì, 26 giugno 2017, 15:57

Cimitero vecchio: il comune valuterà l’acquisizione alla luce di un progetto di recupero e della disponibilità delle risorse economiche

L’amministrazione comunale prende atto della disponibilità della Curia ad assecondare qualsiasi iniziativa tesa al recupero del cimitero vecchio di Querceta, compresa l’ipotesi di una cessione dell’area


Prenota questo spazio!


lunedì, 26 giugno 2017, 15:56

Sabato si inaugura il nuovo tratto della pista ciclo-pedonale

Appuntamento alle ore 10 all’intersezione con via D’Annunzio, dove le autorità e i cittadini convenuti inizieranno la passeggiata di circa 560 metri che li condurrà alla piscina comunale, dov’è previsto un piccolo buffet


sabato, 24 giugno 2017, 22:47

Riccardo Tarabella Martire: il San Sebastiano di Seravezza

Francesco Speroni della Lega Nord di Seravezza attacca ironicamente il sindaco Tarabella tirando in ballo i volantini con cui è stata, a suo avviso, tappezzata la città. Ed è lo stesso Speroni a spiegare


sabato, 24 giugno 2017, 16:18

Spaccia cocaina, arrestata una ragazza

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Viareggio hanno tratto in arresto in flagranza di reato Greta Cocci, 25 anni, nullafacente, incensurata, responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti


sabato, 24 giugno 2017, 15:48

Bambina di tre anni travolta da un'auto davanti al Pozzo di Bugia

Una Toyota Yaris ha travolto, davanti al locale, la moglie e la figlia di Gaio Giannelli, proprietario del ristorante Pozzo di Bugia sulla via Federigi