prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 22 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Alta Versilia

Urbanistica: varianti e piani attuativi per sostenere la crescita delle imprese

giovedì, 16 febbraio 2017, 17:17

Sostenere la crescita delle aziende che si stanno espandendo sui mercati nazionali e internazionali favorendo la loro riorganizzazione operativa sul territorio del Comune di Seravezza. È con questo intento che la giunta municipale guidata dal sindaco Riccardo Tarabella ha dato il via libera nei giorni scorsi all’elaborazione di due varianti al vigente Regolamento Urbanistico che consentiranno ad altrettante imprese di potenziare le loro attività a tutto vantaggio dell’economia locale e dell’occupazione. Una terza variante approderà in consiglio comunale ai primi di marzo portando a compimento la pianificazione dell’Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata nell’area artigianale Ciocche-Puntone, un comparto concepito secondo innovativi metodi di sostenibilità ed efficienza.

«L’amministrazione comunale sta sfruttando al meglio la possibilità di adottare varianti urbanistiche entro il prossimo novembre, mese in cui scatteranno i meccanismi di salvaguardia imposti dalla legge regionale di governo del territorio», spiega l’assessore all’urbanistica Valentina Salvatori. «Così, parallelamente all’affidamento dell’incarico per la redazione del nuovo Piano Strutturale, stiamo predisponendo una serie di varianti di anticipazione del futuro Piano Operativo. Siamo partiti dalle cosiddette BL, le aree libere per l’edificazione privata, con una variante già passata al vaglio del consiglio comunale e di prossima approvazione. Proseguiamo adesso con questi due piani attuativi, che richiedono la contestuale variante al Regolamento Urbanistico, dando risposte concrete alle necessità operative di aziende in espansione. Tutto ciò a conferma dell’attenzione che l’Amministrazione riserva, a partire dalla pianificazione urbanistica, alle realtà produttive del territorio, al fine di assicurarne un razionale e sostenibile sviluppo e potenziamento».

Le due varianti passate nei giorni scorsi al vaglio della giunta e soggette ora alla preliminare procedura di assoggettabilità a VAS riguardano gli stabilimenti Serramarmi di via Olmi e VNE di via Biagioni. Nel primo caso si tratta di una riorganizzazione e valorizzazione degli spazi complessivi dello stabilimento, possibile grazie alla conferma delle previsioni già a suo tempo inserite nel Regolamento urbanistico ma rimaste congelate in attesa di uno studio idraulico, concluso lo scorso anno, relativo al rischio esondazione del Rio Bonazzera. Nel secondo caso, invece, si tratta di un ampliamento di superficie degli spazi operativi dell’azienda, che necessita di dare adeguato sostegno alla sua forte espansione su mercati.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


Franco Mare


Altri articoli in Alta Versilia


alfrun


sabato, 22 luglio 2017, 19:18

Studi di vulnerabilità sismica degli edifici rilevanti e strategici: in corso le verifiche

Entro fine anno saranno noti gli indici di rischio sismico di tutti gli edifici scolastici comunali, del municipio e del Palazzo Mediceo di Seravezza e del Palazzo Civico di Querceta e si avranno indicazioni precise riguardo agli interventi eventualmente necessari


sabato, 22 luglio 2017, 19:15

Tutto pronto per la seconda edizione di Cibart

A Seravezza l’arte vive, sprizza energia e contagia di vitalità l’intero centro storico del capoluogo. Queste le premesse della seconda edizione di Cibart, in programma il prossimo fine settimana: da venerdì 28 a domenica 30 luglio


Prenota questo spazio!


sabato, 22 luglio 2017, 19:00

"Troppo alto il volume": momenti di tensione durante la Notte Arcobaleno

Momenti di tensione durante la "notte arcobaleno" a Querceta.A rovinare la serata, come testimonia anche un video postato sui social, è stato qualche momento di tensione


sabato, 22 luglio 2017, 17:06

Frontale in via della Sipe: grave una donna, richiesto l'intervento del Pegaso

Terribile scontro questo pomeriggio intorno alle 14 su via della Sipe poco dopo il cimitero di Querceta. Uno scontro frontale tra due auto, la cui dinamica è ancora al vaglio della polizia municipale di Seravezza


giovedì, 20 luglio 2017, 00:35

Celebrato a Querceta il 25° anniversario della strage di via D'Amelio

Una cerimonia essenziale per ricordare il 25° anniversario della strage di via D'Amelio a Palermo, commemorato stamani presso il monumento di Piazza Falcone, Borsellino e Caponnetto a Querceta


mercoledì, 19 luglio 2017, 18:08

Tarabella sui migranti ad Azzano: "Nessuno spazio di manovra per il comune da parte della prefettura; no a strumentalizzazioni politiche da parte delle opposizioni"

Il primo cittadino di Seravezza, Riccardo Tarabella, fa il punto sulla vicenda migranti, che sono arrivati alla chetichella ad Azzano nei giorni scorsi tra la sorpresa della popolazione