Anno 6°

sabato, 21 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Furto a scuola, il quarto in un mese

mercoledì, 11 aprile 2012, 17:30

di Letizia Tassinari

Quarto furto in altrettanti mesi alla scuola elementare Egisto Malfatti al Quartiere Varignano a Viareggio. La situazione è davvero allarmante. Probabilmente durante le vacanze di pasqua, a scuola chiusa, ignoti si sono introdotti all'interno passando da una porta di emergenza e dopo aver forzato la macchinetta automatica del caffè hanno rubato pochi spiccioli. Ad accorgersi di quanto accaduto, stamattina alla ripresa delle lezioni, è stato il personale scolastico. La notizia dell’ennesimo furto ha, ovviamente, mandato su tutte le furie i genitori degli alunni, che hanno riferito che la scorsa settimana, i soliti ignoti, si erano introdotti nelle aule rubando penne e matite. Sotto Natale la scuola subi due raid e furono saccheggiati computer, apparecchiature elettroniche e materiale didattico. Per il vice preside Franco Benassi più che di ladri si tratta di una banda di balordi che da tempo si diverte - si fa per dire! - a devastare le scuole di Viareggio. Il sindaco Luca Lunardini, informato del fatto, ha ribadito di aver avviato le procedure amministrative per dotare la scuola di un sistema di allarme che difficilmente però potrà essere istallato prima della fine dell’anno scolastico. Intanto alcuni genitori stanno pensando di presidiare la scuola durante la notte per impedire nuovi furti e danneggiamenti.


Questo articolo è stato letto volte.



sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Cronaca


alfrun


sabato, 21 ottobre 2017, 14:19

Il tribunale dei minori di Bari accusa la madre di Nicolina Pacini

Il tribunale dei minori di Bari accusa la madre di Nicolina di aver lasciato i figli ed essere tornata a Viareggio, quando è stato commesso l'omicidio, senza avvertire le autorità e questo comporterebbe una violazione del provvedimento di affidamento del tribunale di Firenze


sabato, 21 ottobre 2017, 14:15

Bonus bebè rifiutato: per l'Inps la madre è troppo giovane

Una vicenda paradossale tipica della schizofrenica burocrazia italiana. Una donna residente a Viareggio si è vista rifiutata il rimborso dell'assegno di natalità, meglio conosciuto come bonus bebè. Il motivo: la madre del bambino è troppo giovane, e non risulta censita dall'INPS in quanto studentessa


Prenota questo spazio!


venerdì, 20 ottobre 2017, 15:52

Incontro operativo per il Versilia Yachting Rendez – Vous

Prosegue l’organizzazione del Versilia Yachting Rendez – Vous, il grande evento di primavera riservato alla nautica di eccellenza, che si svolgerà dal 10 al 13 maggio 2018 nel Porto di Viareggio


venerdì, 20 ottobre 2017, 12:37

Fiom-Uilm: "Dobbiamo garantire tutti insieme la permanenza di Azimut e Benedetti a Viareggio"

Dopo l'annuncio del trasferimento degli impiegati a Livorno, intorno alla divisione societaria e alle ipotesi di cessione di Benetti si snoda il futuro del sito di Viareggio. Sulla questione intervengono Fiom e Uilm Lucca


giovedì, 19 ottobre 2017, 15:31

Sudano a un controllo della polstrada: arrestati per spaccio di droga

La polizia stradale di Lucca ha arrestato due stranieri con circa mezzo chilo di hashish. Gli spacciatori, nemmeno 30enni, residenti a Capannori, ma di origine marocchina, venivano dalla Versilia e, alla vista sull'A/11 della pattuglia della Sottosezione di Viareggio, hanno inchiodato


mercoledì, 18 ottobre 2017, 17:43

La guardia costiera recupera due boe ondometriche ed un patino alla deriva

Nei giorni scorsi una telefonata alla sala operativa della capitaneria di porto di Viareggio segnalava la presenza in mare di due boe alla deriva utilizzate per la misurazione delle correnti marine superficiali tramite antenna GPS