prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 3°

venerdì, 24 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Eseguiti due ordini della polizia di Viareggio e segnalato un giovane per uso personale di hashish

venerdì, 17 febbraio 2017, 12:43

La squadra anticrimine della polizia di Viareggio ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di un cittadino tunisino, Wajdi Talbi, di 20 anni, residente a Carrara.

Lo straniero, condannato ad 1 anno e due mesi dal Tribunale di Lucca, dopo un’indagine fatta nel 2015 dal commissariato di Viareggio, per detenzione ai fini di spaccio in concorso con altri di sostanza stupefacente sul territorio viareggino, in seguito alla pronuncia definitiva della Suprema Corte di Cassazione, è stato dichiarato in arresto e dovrà scontare la restante parte di pena pari ad 8 mesi e 24 giorni di reclusione in carcere.

 

Continua senza sosta anche il contrasto all’ uso personale di sostanza stupefacente. Nei giorni scorsi la squadra volante del commissariato ha, infatti, segnalato alla prefettura un venticinquenne marocchino trovato in possesso di 1,5 grammi di hashish mentre usciva di notte dalla pineta di ponente nella zona di via Buonarroti. 

Infine, nel pomeriggio di martedì la squadra anticrimine del commissariato ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di Crisan Vlad, di 40 anni, rumeno che risiede a Torre del Lago.

L’uomo era stato indagato dal Commissariato nel 2009 per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione nella zona di Torre del Lago. In seguito all’indagine il Tribunale di Lucca lo ha condannato ad una pena, inizialmente sospesa, di 2 anni di reclusione e 1500 euro di multa. Ripristinata l’esecutività della pena lo scorso dicembre, l’uomo è stato rintracciato e condotto in carcere a Lucca.


Questo articolo è stato letto 208 volte.



gesam2016


prenota spazio centrale 520px-120px

prenota_spazio


sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Altri articoli in Cronaca


venerdì, 24 marzo 2017, 12:56

Non accetta la separazione, perseguita e minaccia la ex moglie e non mantiene il figlio minore: divieto di avvicinamento

La polizia di Viareggio ha notificato a un 50enne pistoiese la misura cautelare del divieto di avvicinarsi a una distanza inferiore ai 100 metri alla ex moglie, ai luoghi da lei frequentati e di non comunicare con lei con qualsiasi mezzo


mercoledì, 22 marzo 2017, 16:36

Capitaneria di porto, enti locali ed associazioni balneari al lavoro per la stagione estiva

Nei giorni scorsi si sono svolti in Capitaneria di porto a Viareggio due incontri con enti locali ed  associazioni di categoria per approfondire insieme alcune tematiche inerenti l’Ordinanza di Sicurezza Balneare


alfrun


lunedì, 20 marzo 2017, 16:24

Circoscrizione di Torre Del Lago: sistemato l’ascensore

Lavori in corso alla circoscrizione di Torre del Lago: gli uffici sono infatti nuovamente accessibili anche a chi ha problemi di deambulazione grazie alla sistemazione dell’ascensore


venerdì, 17 marzo 2017, 15:55

76 nuovi alberi messi a dimora in piazza d’Azeglio e lungo la Passeggiata

Pini, tigli, lecci, palme e tamerici: sono in tutto 76 i giovani alberi che vengono messi a dimora in questi giorni tra piazza D’Azeglio e la Passeggiata antistante.


Prenota questo spazio!