Anno 6°

lunedì, 25 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Eseguiti due ordini della polizia di Viareggio e segnalato un giovane per uso personale di hashish

venerdì, 17 febbraio 2017, 12:43

La squadra anticrimine della polizia di Viareggio ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di un cittadino tunisino, Wajdi Talbi, di 20 anni, residente a Carrara.

Lo straniero, condannato ad 1 anno e due mesi dal Tribunale di Lucca, dopo un’indagine fatta nel 2015 dal commissariato di Viareggio, per detenzione ai fini di spaccio in concorso con altri di sostanza stupefacente sul territorio viareggino, in seguito alla pronuncia definitiva della Suprema Corte di Cassazione, è stato dichiarato in arresto e dovrà scontare la restante parte di pena pari ad 8 mesi e 24 giorni di reclusione in carcere.

 

Continua senza sosta anche il contrasto all’ uso personale di sostanza stupefacente. Nei giorni scorsi la squadra volante del commissariato ha, infatti, segnalato alla prefettura un venticinquenne marocchino trovato in possesso di 1,5 grammi di hashish mentre usciva di notte dalla pineta di ponente nella zona di via Buonarroti. 

Infine, nel pomeriggio di martedì la squadra anticrimine del commissariato ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di Crisan Vlad, di 40 anni, rumeno che risiede a Torre del Lago.

L’uomo era stato indagato dal Commissariato nel 2009 per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione nella zona di Torre del Lago. In seguito all’indagine il Tribunale di Lucca lo ha condannato ad una pena, inizialmente sospesa, di 2 anni di reclusione e 1500 euro di multa. Ripristinata l’esecutività della pena lo scorso dicembre, l’uomo è stato rintracciato e condotto in carcere a Lucca.


Questo articolo è stato letto volte.



sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Altri articoli in Cronaca


alfrun


venerdì, 22 settembre 2017, 14:47

Pronta la cartellonistica per le aree di attesa e ricovero ammassamento mezzi

Il piano di protezione civile comunale ha infatti individuato il punto di ammassamento per i mezzi dei vigili del fuoco in caso di calamità che colpisca l’Italia centrale: si tratta del parcheggio in uscita dalla variante Aurelia al Cotone


venerdì, 22 settembre 2017, 11:28

Arrestato marocchino sorpreso a rubare in un’auto in Pineta

Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia di Viareggio e della Compagnia di Intervento operativo del 6° Battaglione “Toscana”, nel corso di un servizio all’interno della Pineta di Ponente, hanno arrestato in flagranza per il reato di furto aggravato Challakhi Mourad, marocchino, classe ’80, già noto alle forze di polizia


Prenota questo spazio!


giovedì, 21 settembre 2017, 11:02

L'ex della madre le spara in faccia: la ragazza uccisa era di Viareggio

Una tragedia quella avvenuta nel foggiano dove la ragazza stava tornando a casa dei nonni materni dopo la scuola ed è stata fermata dall'ex compagno della madre, che chiedendole informazioni su quest'ultima e non ricevendo risposta ha deciso di sparare al volto della ragazza con una calibro 22 ed in...


mercoledì, 20 settembre 2017, 21:04

Malato di cuore, vive in una tenda nella Pineta di Levante

Si chiama Marco, ha avuto un intervento al cuore, ha perso la casa ed il lavoro e, non avendo avuto risposta dalle istituzioni per trovare un posto dove andare, ha montato una tenda nella Pineta di Levante e per tutta l'estate ci ha vissuto


mercoledì, 20 settembre 2017, 16:50

Natante capovolto, interviene la capitaneria di porto di Viareggio

A bordo si trovava una sola persona, un uomo di 58 anni residente ad Arena Metato. L’uomo è riuscito a raggiungere incolume a nuoto la prospiciente battigia, presso lo stabilimento balneare “Oasi 1” di Marina di Vecchiano, dove poco dopo è spiaggiato anche il piccolo natante trasportato dalle onde


martedì, 19 settembre 2017, 13:27

Sbanda con la moto sulla A12: gravi un uomo e una donna

Grave incidente questa mattina (martedì 19 settembre) sull'autostrada A12. Una moto, con sopra un uomo e una donna, ha sbandato, per cause ancora da accertare, esattamente tra l'uscita Versilia e l'uscita Viareggio, in direzione Viareggio, poco dopo l'autogrill Versilia Ovest. Intervenuto l'elisoccorso Pegaso