Anno 3°

sabato, 27 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

prenota

Cronaca

Eseguiti due ordini della polizia di Viareggio e segnalato un giovane per uso personale di hashish

venerdì, 17 febbraio 2017, 12:43

La squadra anticrimine della polizia di Viareggio ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di un cittadino tunisino, Wajdi Talbi, di 20 anni, residente a Carrara.

Lo straniero, condannato ad 1 anno e due mesi dal Tribunale di Lucca, dopo un’indagine fatta nel 2015 dal commissariato di Viareggio, per detenzione ai fini di spaccio in concorso con altri di sostanza stupefacente sul territorio viareggino, in seguito alla pronuncia definitiva della Suprema Corte di Cassazione, è stato dichiarato in arresto e dovrà scontare la restante parte di pena pari ad 8 mesi e 24 giorni di reclusione in carcere.

 

Continua senza sosta anche il contrasto all’ uso personale di sostanza stupefacente. Nei giorni scorsi la squadra volante del commissariato ha, infatti, segnalato alla prefettura un venticinquenne marocchino trovato in possesso di 1,5 grammi di hashish mentre usciva di notte dalla pineta di ponente nella zona di via Buonarroti. 

Infine, nel pomeriggio di martedì la squadra anticrimine del commissariato ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca nei confronti di Crisan Vlad, di 40 anni, rumeno che risiede a Torre del Lago.

L’uomo era stato indagato dal Commissariato nel 2009 per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione nella zona di Torre del Lago. In seguito all’indagine il Tribunale di Lucca lo ha condannato ad una pena, inizialmente sospesa, di 2 anni di reclusione e 1500 euro di multa. Ripristinata l’esecutività della pena lo scorso dicembre, l’uomo è stato rintracciato e condotto in carcere a Lucca.


Questo articolo è stato letto 243 volte.




prenota spazio centrale 520px-120px

prenota_spazio


sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Altri articoli in Cronaca


sabato, 27 maggio 2017, 13:19

Un arresto in pineta per droga e fermo di polizia per due 30enni per furto

Continuano senza sosta le attività di contrasto allo spaccio degli stupefacenti da parte del commissariato di polizia di stato Viareggio. Nel pomeriggio di ieri i poliziotti hanno concentrato l’attenzione nelle zone maggiormente interessate dal mercato della droga


sabato, 27 maggio 2017, 10:55

A «gonfie vele» il Nautico Artiglio

A «gonfie vele» il Nautico Artiglio. Come ogni anno gli studenti più meritevoli del biennio dell’Istituto Tecnico viareggino hanno avuto l’opportunità di partecipare alla “Settimana Azzurra”


alfrun


venerdì, 26 maggio 2017, 16:32

Porta i bimbi in gita, ma il bus ha le gomme lisce: fermato dalla polstrada

La polizia stradale di Lucca ha fermato, nei giorni scorsi, un bus diretto a Firenze con a bordo 22 bambini di una scuola elementare in gita d’istruzione. Il pullman stava imboccando il casello di Pisa, ma lì era presente una pattuglia della Sottosezione di Viareggio, che stava attuando il dispositivo


mercoledì, 24 maggio 2017, 23:59

Laghetto dei cigni in pineta, i pavoni stanno bene

«Tutti gli animali si presentavano al momento del sopralluogo in buone condizioni dal punto di vista clinico e non mostravano segni di patologie in atto ne disturbi comportamentali» questo quanto riportato nel verbale redatto dai veterinari della Asl che hanno effettuato un sopralluogo al laghetto dei cigni nella Pineta di...


Prenota questo spazio!