Anno 6°

giovedì, 24 agosto 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Migranti in via Nazario Sauro, partita la raccolta di firme

sabato, 12 agosto 2017, 13:42

di giacomo mozzi

Il tema dell'immigrazione a Viareggio non è mai stato così sentito in centro da quando si è resa possibile l'accoglienza nell'edificio in centro, via Nazario Sauro n°73, di proprietà della Croce Rossa Italiana e che la cittadinanza ha scoperto solo tramite la stampa. I cittadini, impauriti ed allarmati dalla sola possibilità di avere degli immigrati come vicini di casa hanno subito iniziato una raccolta firme e cercato l'appoggio della politica locale, la quale, nella persona dell'avvocato e consigliere comunale Massimiliano Baldini ha presentato un'istanza nell'ultimo consiglio comunale. 

Questa istanza, che porta le firme, oltre dello stesso Massimilano Baldini anche di consiglieri di altri schieramenti politici, Maria Domenica Pacchini (Lega nord Toscana), Alfredo Trinchese (Lega nord Toscana), Alessandro Santini (Forza Italia),Giuseppe De Stefano (gruppo misto) richiede al sindaco ed alla giunta di opporsi nei confronti della Prefettura di Lucca e di ogni e qualsiasi altro organo competente in merito, alla costituzione di un nuovo centro di accoglienza per i migranti a Viareggio e più precisamente alla realizzazione di un mini-hub per la gestione dell'accoglienza, ricomprendente fra i 20 ed i 40 posti. 

Il sindaco di Viareggio a seguito di questa istanza ha tranquillizzato i cittadini assicurando che non verrà costruita ne un'hab ne una mini - hab per l'accoglienza, ma si tratta solo di nuclei di famiglie da ospitare.I cittadini, nella riunione organizzata dalla Lega nord Toscana hanno espresso la loro volontà nel voler cercare di fare chiarezza sulla questione e ribadiscono che non vogliono immigrati in via Nazario Sauro, si stanno impegnando in questo senso raccogliendo le firme e protocollandole in comune con la divulgazione alla Prefettura di Lucca, al comune di Viareggio ed alla Croce Rossa Italiana come proprietari dell'immobile. 

In un documento timbrato in data 10 agosto il presidente della Croce Rossa Italiana, comitato di Viareggio, Fabrizio Cestari, sottolinea che l'associazione può provvedere solo ad ospitare gli immigrati, in un numero sicuramente minore di 20, nello stabile di via Nazario Sauro e non provvederà alla loro accoglienza e bisogni di ogni genere, a quell'aspetto deve pensarci o il comune di Viareggio o la Prefettura di Lucca. Lo stabile non è pronto ed agibile per ospitare immigrati. In un'ulteriore lettera del 10 maggio 2017 si pone l'accento proprio sull'accoglienza e sulla sicurezza per la zona e si invita l'assessore Gabriele Tomei, e per conoscenza, il Prefetto, il sindaco di Viareggio e l'assessore alla sicurezza, di creare un piano organizzativo insieme alla Croce Rossa Italiana in vista della stagione estiva e dell'arrivo dei migranti nel tempi concordati rendendo agibile lo stabile, dato che l'edificio si trova in centro città.

Lo stabile è una viareggina di circa 140mq con una cucina, un piccolo bagno ed un bagno più ampio al primo piano, al piano terra sono assenti i servizi igenici, un piccolo cortile sul retro ed è in stato di ristrutturazione; in precedenza era in affitto, con un regolare contratto, ad una famiglia italiana composta da cinque persone, da parte di una rappresentante della Croce Rossa Italiana viene affermato che non ci sono mai state persone extracomunitarie in affitto da quando l'edificio è di loro proprietà.

Il consigliere Alfredo Trinchese commenta la vicenda in questo modo: "Il sentimento che questa vicenda suscita nel vicinato e nella cittadinanza nei riguardi degli immigrati dimostra che i cittadini non sono più disposti ad accogliere soggetti extracomunitari, associando a questo evento il pericolo per la loro persona. L'accoglienza è possibile solo dove è presente una cultura che renda possibile l'inserimento dei soggetti estranei in maniera non invasiva e consona in strutture abitative e sociali che rispettano dei requisiti igenici."

Per maggiori informazioni e per firmare la raccolta firme dei cittadini di via Nazario Sauro scrivere all'indirizzo mail:santucci.fabrizio55@gmail.com all'attenzione della referente Rosanna Valentini


Questo articolo è stato letto volte.



sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Altri articoli in Cronaca


alfrun


mercoledì, 23 agosto 2017, 17:21

Crisi idrica: sospesi i prelievi dal lago di Massaciuccoli

La Regione Toscana ha deciso di sospendere tutti i prelievi di acqua per usi diversi da quello potabile dal Lago di Massaciuccoli. La decisione è stata presa nel corso della cabina di regia sulla crisi idrica che si è tenuta ieri presso il Genio civile di Lucca


sabato, 19 agosto 2017, 21:05

Samuel Jackson e Magic Johnson "paparazzati" al Forte

I due sono in vacanza insieme e stanno girando in yacht le più belle località del Mediterraneo ed, in particolare, le località di mare italiane, da Portofino a Positano. Non è mancata quindi la tappa per lo shopping di lusso a Forte dei Marmi dove i due sono stati "paparazzati" comodamente seduti su una...


Prenota questo spazio!


sabato, 19 agosto 2017, 13:24

“Mare Sicuro”: prosegue a gonfie vele l’operazione della guardia costiera

Ancora un weekend d’agosto caratterizzato dal bel tempo sui litorali della Versilia. Proseguono i controlli in porto, in mare aperto e sulle spiagge a cura del personale della Capitaneria di porto di Viareggio e dell’Ufficio Locale Marittimo di Forte dei Marmi, con finalità principalmente preventive, a salvaguardia della vita in mare...


venerdì, 18 agosto 2017, 14:00

Marocchino offre droga ai poliziotti in borghese: arrestato

Un uomo marocchino, insieme ad un suo complice, sulla marina di Torre del Lago ha offerto della cocaina a degli agenti in borghese della polizia di stato. Gli agenti in borghese stavano perlustrando la marina di Torre del Lago nella loro attività di contrasto ai reati ed allo spaccio di stupefacenti


giovedì, 17 agosto 2017, 17:29

Roghi imputabili a bivacchi in pineta di Levante

Sono imputabili a bivacchi due piccoli incendi che si sono sviluppati nella giornata di oggi a Viareggio e Torre del Lago. Il primo si è sviluppato lungo il viale Kennedy a Torre del Lago alimentato da alcune sterpaglie, il secondo in via Sconfinata, nella pineta di Ponente, nel tratto verso Viareggio


giovedì, 17 agosto 2017, 10:58

Donna si infortuna cadendo sugli scogli. Recuperata dalla Guardia Costiera

Nel pomeriggio del 16 agosto, la Guardia Costiera di Livorno ha recuperato e trasportato via mare una donna fiorentina di 55 anni, che ha subìto un trauma al polso della mano destra a seguito di una caduta sugli scogli