prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 27 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Economia

Banchette? No, marchette

giovedì, 16 febbraio 2017, 18:37

di barbara pavarotti

Ma l’avete sentita per intero la frase di Renzi sulle banche nella direzione Pd? Quella che ben ha fatto Marcello Mancini su queste pagine a evidenziare. A leggerla integrale è esilarante.

Non vedo l’ora che parta questa commissione d’inchiesta sulle banche. Per mesi è sembrato che il problema fosse solo di due-tre banchette toscane. Ma quanto sarà affascinante e appassionante poter discutere delle banche pugliesi, della banca popolare di Bari, della 121. Ma quanto sarà interessante discutere delle banche venete, dell’acquisto di Antonveneta, della banca popolare di Vicenza. Si è fatto credere che il problema fosse di qualche banchetta territoriale. Ci sarà questa commissione d’inchiesta e potremo discuterne tutti insieme. Recuperando l’allegria! E la tranquillità, la gentilezza, la trasparenza, la voglia di costruire un partito che parli il linguaggio del futuro”.

Per chi volesse gustarsi la performance in video segnaliamo di andare sul sito del Pd, 51esimo minuto e 44 secondi.

Ma come si esprime Renzi? Crede di stare al bar sport di Rignano? Nelle “due-tre banchette toscane” non ci sono forse Monte dei Paschi di Siena e Banca Etruria? Mps così prodiga di favori: prima l’acquisizione nel 2002, a carissimo prezzo, della salentina banca 121, poi l’acquisto per 9 miliardi di Antonveneta compresi i suoi 7 miliardi di debiti. Colpo di grazia finale, tutti quei bei debitori insolventi, gente importante che ha portato la più antica banca del mondo a cumulare 47 miliardi di prestiti malati.

Insomma, non si tratta proprio di “banchette territoriali”. Ciò però che anche i più sprovveduti capiscono è che l’attacco alle banche pugliesi è un affondo diretto verso i suoi avversari. La Puglia guidata dal concorrente Emiliano in questo momento è pericolosa. Quanto alla Popolare di Bari, l’affondo sembra essere per il deputato pugliese Francesco Boccia, non renziano e presidente della commissione bilancio della Camera, che si è opposto alla riforma del governo Renzi, poi sospesa dal Consiglio di Stato, sulla trasformazione in spa delle banche popolari.

Per la 121 l’attacco è tutto per D’Alema, ritenuto – anche se lui ha sempre negato – sponsor dell’operazione.

Insomma, coltellate e veleni fioccano sotto le sembianze della disponibilità al dialogo. Quelle toscane, secondo il boy scout ridanciano, sono “banchette”, questioni da nulla. Quindi, via, allegria, come dice l’ex presidente del consiglio fan, a quanto pare, dello slogan caro a Mike Bongiorno. Ridiamoci su. Basta con queste banche toscane, il marcio è altrove, il marcio è dappertutto. Stia pur sereno Renzi, gli italiani non ne dubitano affatto. Il “linguaggio del futuro” che il Nostro auspica per il Pd? Se è questo, così approssimativo e incline alla faciloneria, aiuto. Si può tornare, cortesemente, a un po’ del linguaggio del passato? 

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Terigi auto 2014-15


Avvocato Francesconi



essegi


Altri articoli in Economia


alfrun


martedì, 27 giugno 2017, 17:14

Porti: via libera al piano attività 2017

A maggioranza il consiglio regionale si è espresso anche sul bilancio preventivo e pluriennale dell’Auorità portuale. In campo ci sono risorse pari a circa 8milioni. Per la banchina commerciale di Viareggio impegnati 2 milioni


martedì, 27 giugno 2017, 16:30

Piazzone: completato lo smantellamento dei chioschi adesso si passa al ripristino del manto stradale

Quasi ultimata la demolizione dei chioschi al mercato del Piazzone: si passerà adesso al ripristino del manto stradale e alla pulizia degli spazi. Iniziati oggi i primi interventi da parte di MoVer, lavori che andranno avanti nei prossimi giorni


Prenota questo spazio!


venerdì, 23 giugno 2017, 15:58

La commissione tributaria provinciale di Lucca si esprime a favore del Consorzio e conferma che il contributo di bonifica deve essere pagato

Nuova sentenza della Commissione Tributaria provinciale di Lucca, che conferma la legittimità del contributo di bonifica, respingendo il ricorso presentato da una contribuente che aveva fatto opposizione al pagamento di due annualità (2012 e 2013) del tributo di bonifica, riferito alla sua abitazione viareggina


giovedì, 22 giugno 2017, 15:51

Nuove fogne in arrivo a Varignano, in via di conclusione i lavori

Un altro tassello si aggiunge al mosaico di interventi previsti dall'Accordo di Programma sulla balneazione a tutela della qualità delle acque del litorale: sono in via di conclusione i lavori di posa delle nuove fognature nel quartiere Varignano di Viareggio, ad oggi ancora mancanti


giovedì, 22 giugno 2017, 14:52

Le pattuglie del solleone: Silp Cgil denuncia il calo di personale

"Oltre a diminuire, i pochi servizi che abbiamo si stanno decentrando dalle nostre zone", a parlare sono Antonio Losacco, segretario provinciale Silp Cgil, e Maria Rosaria Costabile, segretaria provinciale Cgil, che presentano una situazione mai vista in Versilia


venerdì, 16 giugno 2017, 15:33

CTT Nord chiude il 2016 con un utile di 2 milioni 350 mila euro e un risultato operativo di 3 milioni 601 mila euro

Il bilancio vede anche il miglioramento dei principali indici di bilancio della situazione economica ROE (redditività del capitale di rischio), ROI (redditività del capitale investito) e ROS (redditività delle vendite): 6,44 per cento, 2,52 per cento e 3,43 per cento


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio