prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Economia

Azimut Benetti trasferisce a Livorno gli uffici: Fiom Cgil e Uilm Uil annunciano una mobilitazione per giovedì

mercoledì, 11 ottobre 2017, 16:16

Fiom Cgil e Uilm Uil della provincia di Lucca denunciano la situazione di Azimut Benetti e annunciano una mobilitazione per domani, giovedì 12 ottobre, con uno sciopero e un presidio in via del Porto.

“Una prospettiva inaccettabile alla quale ci opporremo con tutte le nostre forze. Una prospettiva miope che indebolisce Viareggio delle sue competenze e la relega a rimanere solo un luogo di produzione, fintanto che non verrà deciso diversamente” esordisce con questa parola il comunicato dei sindacati.

“Oggi infatti la situazione a Livorno con un carico di lavoro importante (3 gigayacht oltre i 100 mt) non permette scelte produttive diverse, ma per il futuro niente può essere dato per scontato. Quello che ieri ci è stato spiegato – durante l’incontro con l’azienda - e che non condividiamo, è che un bacino di 40/45 persone sarà trasferito in tempi brevi a Livorno, con i disagi e le conseguenze che chiunque può ben comprendere.

Secondo l'azienda saranno spostati: l'ufficio tecnico, l'ufficio amministrativo, l'ufficio commerciale, l'ufficio marketing. Resterà unicamente un presidio a supporto della produzione e il tutto avverrà in tempi brevi. Inoltre, cosa che ci inquieta non poco, entro fine ottobre il consiglio di amministrazione delibererà la divisione societaria tra Azimut e Benetti, segnando la discontinuità dei marchi e delle produzioni, con la definitiva assegnazione del ruolo centrale di Livorno per il marchio viareggino”.

“A latere, rileviamo inoltre la gravità dell'atteggiamento aziendale: per il versante Azimut nessuno si è presentato all'incontro, segno chiaro dei dissidi interni al gruppo dirigente che mette in evidenza le difficoltà per Azimut Benetti di parlare con una voce sola, dimostrando una condizione di divisione aziendale e di mancanza di dialogo interno che denunciamo come un ulteriore pericolo per i lavoratori. Per questo, per respingere una soluzione sbagliata che cancella il patrimonio storico e occupazionale di Viareggio, come sindacato non possiamo che indire da subito lo stato di agitazione e proclamare un pacchetto di ore di sciopero finalizzato all'inversione di una rotta che rischia di portare direttamente Benetti e Viareggio ad un naufragio certo”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Terigi auto 2014-15


Avvocato Francesconi



essegi


Altri articoli in Economia


alfrun


venerdì, 17 novembre 2017, 18:40

I vertici di Crédit Agricole oggi in visita da Carismi

Cassa di Risparmio di San Miniato invita i vertici del Gruppo bancario Crédit Agricole Italia: oggi il primo incontro con i dipendenti della banca toscana. Per la chiusura dell’operazione si attendono le autorizzazioni previste entro il 2017


venerdì, 10 novembre 2017, 09:41

Stefano Francesconi alla guida dei Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord

Alessio Ranaldo, che ha guidato i Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord fin dall’unificazione dei tre Gruppi di Lucca Pistoia e Prato ha rassegnato le proprie dimissioni. Gli subentra, nella sua qualità di Vice Presidente più anziano il lucchese Stefano Francesconi


Prenota questo spazio!


giovedì, 9 novembre 2017, 17:12

Bonifica, diffidato il Consorzio 1 Toscana Nord per ritardi sul piano delle opere

Una richiesta ufficiale di chiarimenti da parte della Regione al Consorzio 1 Toscana Nord insieme a il Consorzio 4 Basso Valdarno e al Consorzio 2 Alto Valdarno atto che equivale all'avvio del procedimento di commissariamento


mercoledì, 8 novembre 2017, 15:57

Posta a giorni alterni in Versilia, Uil poste non ci sta: "Questo modello di servizio non funziona"

E' decisa e ferma sulla posizione Gabriella Paganelli, segretaria territoriale di Uilposte per la provincia di Lucca, pronta a scontrarsi con la dirigenza di Poste che, a breve, vuole riorganizzare i servizi sul modello già attuato in diverse regioni italiane e, in Toscana, a Prato e ad Arezzo


giovedì, 2 novembre 2017, 16:26

Progetto dell'asse di penetrazione, Confindustria Toscana Nord: "Un'opportunità per la nostra nautica!"

Confindustria Toscana Nord interveniamo in merito al dibatto in corso in questi giorni sulla stampa locale in merito alla presentazione da parte del Comune di Viareggio del progetto dell'asse di penetrazione al Porto


martedì, 31 ottobre 2017, 17:03

Un nuovo incontro il 16 novembre tra Rsu, Fiom Uilm Azimut Benetti Viareggio e direzione del personale

Il 16 novembre è previsto un nuovo incontro per definire pdr/esposizione piani di produzione triennali/ferie collettive. Sarà poi oggetto di confronto la problematica annunciata dei trasferimenti collettivi a Livorno, che risultano essere circoscritti alle sole aree del commerciale e marketing Benetti


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio