prenota

prenota
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 12 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Dov'è finita l'Ape Arianna? E' volata sui Lungarni a Pisa

lunedì, 20 marzo 2017, 21:26

In molti, in terra di Versilia, si sono domandati, in questi mesi, dove fosse finita l'Ape Arianna al secolo Arianna Di Baccio. Noi l'abbiamo scovata sui Lungarno Mediceo a Pisa alla guida di un locale mitologico, Amaltea. Abituati a vederla tra i tavoli del suo ristorante in via Cavour a Focette, metà bazar e metà locale per aperitivi dove , la scorsa estate, il gin l'ha fatta da padrone, non sapevamop più che fine avesse fatto in questo inverno che non sembra mai finire e alle porte di una primavera che promette scintille. 

L'Ape Arianna è, semplicemente, volata dal mare della Versilia ai Lungarni di Pisa, dove ha preso a gestire un locale il cui nome, Amaltea, porta alla mente scenari mitologici. Amaltea, infatti, era la capra che allattò Zeus sul monte Ida a Creta. Una volta divenuto il re degli dei, Zeus, per ringraziarla, diede un potere alle sue corna: il possessore poteva ottenere tutto ciò che desiderava. E Arianna Di Baccio, c'è da giurarci, ha voluto scendere a Pisa per ottenere anche qui quel successo che aveva avuto con il suo locale in Versilia. 

A Pisa Arianna Di Baccio propone non soltanto i suoi classici aperitivi che sono, inoltre, la caratteristica del locale sul Lungarno Mediceo dove, dalle 19 in poi si possono assaggiare. Amaltea è e vuole anche essere un ristorante dove mangiare bene, pesce in particolare, ma non solo, esattamente come era anche all'Ape Arianna di Focette. Una tiepida di mare o una vellutata di zucchine con code di gamberi croccandi meritano attenzione soprattutto se, a cucinarle, è il cuoco Edo. Tra i primi un pacchero 'Mancini' ai cannolicchi con pomodoro fresco o le bavette alla trabaccolara alla viareggina. E tra is econdi un fritto misto con verdure in cassetta e il tonno rosso in granella di pistacchio con fagioli cannellini e cipolle di tropea. Pezzo forte pardon piatto forte, la catalana di scampi e gamberoni con frutta e verdura di stagione. 

Se si vuoe andare sulla... terra, tortino di bietola con fonduta di gorgonzola dop e tartare di manzo con burrata per antipasti o tagliatelle fresche al ragù di coniglio con olive taggiasche e tortelloni al ragù fatto in casa per primi piatti. Come secondo il filetto alla griglia con cipolla in agrodolce e patate arrosto oppure buttera al forno con ratatouille di verdure.

Niente da dire, l'Ape Arianna è volata via, ma per portare la gioia della sua conduzione in un locale che aveva voglia e bisogno di lei. Non si trova da tutte le parti un'ape che sappia volare come vola l'Ape Arianna. Ma attenzione, perché a giugno, luglio e agosto il ristorante a Focette sarà nuovamente aperto.

 

Indirizzo: Lungarno Mediceo, 49, 56100 Pisa 

Telefono: 346 825 1624

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.




prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Enogastronomia


alfrun


martedì, 12 dicembre 2017, 10:38

Capodanno gourmet e cerimonia del tè al Grand Hotel Principe di Piemonte

Il Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio, meta affermata anche per eventi aziendali grazie all’ampia disponibilità di sale congressi perfettamente equipaggiate e all’incomparabile atmosfera versiliese, apre le proprie porte al vasto pubblico con due iniziative a cavallo della fine dell’anno


lunedì, 11 dicembre 2017, 13:32

Riaperta l'Enoteca Marcucci, quest'anno è di scena la pesca d'altura

Ha riaperto l'Enoteca Marcucci di via Garibaldi e re Michele ha voluto deliziare gli occhi dei suoi commensali allestendo una scenografia ispirata alla pesca d'altura con una postazione meravigliosa appesa al soffitto, decine e decine di esche artificiali coloratissime e un tonno super realizzato dai fratelli Cinquini del Carnevale di...


sabato, 9 dicembre 2017, 22:00

Mura e Muraglia è il piatto vincitore della Gara giovani Chef preparato da Clara Ferretti

Mura e Muraglia è il piatto cucinato da Clara Ferretti, chef del Ristorante Il Grammofono vincitore della gara Giovani Chef che si svolta oggi pomeriggio nella Sala Viola del Real Collegio


sabato, 9 dicembre 2017, 21:42

La straordinaria... beccaccia di Yannick Alléno

Michele Marcucci è tornato. Non solo dal suo viaggio, consuetudinario a fine stagione, in terra d'Oltralpe, ma anche alla sua Enoteca di via Garibaldi a Pietrasanta. Potevamo non raccogliere il suo racconto?


mercoledì, 6 dicembre 2017, 17:04

Un angolo di Versilia a San Miniato per il Tartufo bianco

Un angolo di Versilia a San Miniato per il Tartufo bianco. Ad arricchire gli show cooking per la prima volta anche uno chef islandese


mercoledì, 6 dicembre 2017, 15:51

Masoni Macelleria & Bistrot: una nuova era per il re della ciccia

La nascita della Macelleria & Bistrot di Michelangelo Masoni è l’ultimo capitolo scritto di una storia iniziata nei primi del ‘900 nel mondo carne con l’allevamento e che prosegue con l’apertura del primo negozio ad opera del padre alla fine degli anni ‘50.Michelangelo dopo gli studi classici ed in economia...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


directo web agency


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!