prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 27 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Massarosa

“Nel vento e nel ricordo, storia di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca”, la mostra per la festa della Liberazione

giovedì, 20 aprile 2017, 14:47

Sabato 22 aprile alle ore 10 a Villa Gori a Stiava ci sarà l’inaugurazione della mostra  “Nel vento e nel ricordo, storia di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca” ,curata da Silvia Quintilia Angelini, Luciano Luciani ed Emmanuel Pesi, realizzata dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Lucca e prodotta dalla provincia di Lucca, comune di Lucca e comune di Capannori.

La mostra inizia con una contestualizzazione storica essenziale che introduce il visitatore nella tematica affrontata e descrive le vicende di queste infanzie segnate, qualunque sia l’esito finale, la salvezza o la deportazione.

Sono storie di bambine e di bambini che hanno vissuto nella nostra provincia, segnate indelebilmente da un razzismo violento, assunto a progetto politico, a distorta visione del mondo.

Nei vari pannelli sono presentate storie esemplari che cercano di restituire progetti di vita, identità e affetti che vengono interrotti dalla deportazione e anche le molteplici strade con cui si realizza la salvezza: la rete di Giorgio Nissim e dei Sacerdoti Oblati di don Arturo Paoli e dell’Arcivescovo Torrini, ma non solo.

 Una ricchezza di stimoli per riflettere sulla storia, sulle responsabilità, sul valore della scelta ed anche sul presente.

 L’esposizione è patrocinata dalla Comunità Ebraica di Pisa, dal Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, dall’ANPI Provinciale, dal Club UNESCO di Lucca e da molti Comuni del territorio.

A seguire ci sarà la presentazione della guida "La Versilia tra antifascismo, guerra e resistenza" a cura di Gianluca Fulvetti, autori Federico Bertozzi, Jonathan Pieri, Andrea Ventura e la presentazione rivista "Documenti e studi" n° 40-41
dell'Istituto Storico della resistenza e dell'età contemporanea in provincia di Lucca


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


alfrun



Terigi auto 2014-15


Franco Mare


Altri articoli in Massarosa


alfrun


giovedì, 22 giugno 2017, 15:53

“Piano di Mommio in festa” dal 23 al 25 giugno

Anche quest'anno tre giorni di festa a Piano di Mommio  con un ricco programma  di animazione per bambini, sport, cinema, intrattenimento e gastronomia


giovedì, 22 giugno 2017, 15:52

Le sincronette di Acquatica si esibiscono, festa grande in piscina a Massarosa

Domani presso la Piscina Comunale di Massarosa andrà in scena il saggio di nuoto sincronizzato delle sincronette di Aquatica Massarosa. Uno spettacolo, con inizio alle ore 21.00 (a ingresso libero), che vedrà 43 atlete impegnate a dare il meglio di loro


corsica


martedì, 20 giugno 2017, 16:11

Al via la nuova stagione culturale del comune di Massarosa

Prenderà il via venerdì 23 giugno, con il primo appuntamento, la nuova stagione culturale di venerdì messa a punto dal  comune di Massarosa


sabato, 17 giugno 2017, 23:45

Approvato il nuovo regolamento delle sagre

Congelamento del numero delle sagre per i prossimi cinque anni, riduzione del numero delle feste, menù con massimo di 10 portate omogeneo su tutta l’area sagra, divieto di prenotazione, servizio a tavolo ma senza maggiorazione fissa, pagamento di un contributo al Comune


venerdì, 16 giugno 2017, 15:59

Approvato il regolamento sulla bioedilizia: sconti fino al 70 per cento sugli oneri di urbanizzazione per chi realizza immobili ecologici

“E’ stato approvato dal consiglio comunale – dichiara l’assessore all’urbanistica e all’edilizia privata Damasco Rosi – con i soli voti della maggioranza, il “Regolamento per la Promozione della Bioedilizia e l’Uso delle Fonti Energetiche Rinnovabili” sotto forma di allegato al Regolamento Edilizio sottoposto, in quella sede, a variante


venerdì, 16 giugno 2017, 15:53

Progetto “Lo scontrino a scuola”: assegnati i premi

Nel periodo dal primo aprile al 31 maggio i ragazzi hanno raccolto gli scontrini emessi dalle piccole attività del territorio,  inserendoli  negli appositi contenitori collocati  nell’ingresso di ogni scuola. I premi assegnati sotto forma di buoni spesa  potranno essere utilizzati dagli Istituti per necessità scolastiche