Anno 3°

giovedì, 27 novembre 2014 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

"Di cultura si vive e si mangia, anche a Viareggio"

giovedì, 2 maggio 2013, 17:00

Viareggio può ripartire dalla cultura. Non solo Carnevale e Pucciniano ma anche Liberty, musei, cinema e accademie per giovani artisti. Perché, da che ne dica l'ex ministro Giulio Tremonti, “sono convinto che di cultura si possa vivere e mangiare, anche nella nostra città”, ha dichiarato il candidato sindaco della lista Viareggio Popolare, Paolo Spadaccini.

Da qui l'idea di un incontro-dibattito con i cittadini, in programma domani, venerdì 3 maggio dalle 17, nella sala di rappresentanza del palazzo comunale. “La crisi di Viareggio, dal punto di vista turistico, si è fatta più acuta da quando il turismo 'mordi e fuggi' ha preso il sopravvento su quello stanziale – ha spiegato Spadaccini – la cultura è lo strumento ideale per invertire la tendenza”.

E se è vero che la città non può rinunciare a Carnevale e Festival Pucciniano, è altrettanto evidente la necessità di battere anche altre strade: “Quella dell'arte Liberty – ha proseguito il candidato di Viareggio Popolare – costruendo itinerari dedicati con guide, convegni e mostre. Ma anche l'organizzazione di accademie artistiche per i giovani al teatro di Torre del Lago, com'è stato negli ultimi due anni il BooMart Festival”.

Per parlarne e confrontarsi sul tema, con cittadini e associazioni locali, Spadaccini e i componenti della lista Viareggio Popolare danno appuntamento a domani, venerdì 3 maggio dalle 17, nella sala di rappresentanza del municipio di Viareggio.

 

 

 


Questo articolo è stato letto 177 volte.



Affatato Schirru


prenota spazio centrale 520px-120px

crpt2


terigi


Studio Gambardella


bravi ragazzi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Politica


giovedì, 27 novembre 2014, 10:45

L'incoerenza dei... Dati

Il segretario territoriale del Pd Versilia Giuseppe Dati scrive per dire che non ne più degli sfoghi individuali interni al Pd, delle liti prive di senso, e lo dice "sfogandosi" con una lettera a sua volta priva di contenuti: il punto è che a quel che denuncia non c'è scampo...


giovedì, 27 novembre 2014, 10:10

Laura Servetti a Betti: "Nei suoi attacchi non c'é coerenza"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera dell'avvocato Laura Servetti, uno degli assessori "trombati" della prima giunta Betti per aver voluto mandare a casa l'ingegner Raffaelli e, in qualche modo, ribaltare un sistema malato. Da lei l'ex sindaco e moglie si erano beccati una denuncia tempo fa per minacce


Prenota questo spazio!


mercoledì, 26 novembre 2014, 20:53

Raffaelli da Romeo per riprendersi i lavori pubblici: il commissario lo manda a casa

Entrato nella stanza del commissario Romeo con l'intenzioni di 'riprendersi' i lavori pubblici, il nuovo Ponte Girante e la Passeggiata, l'ingegner Raffaelli è tornato a casa 'pensionato'. Senza neppure i sei mesi di preavviso


mercoledì, 26 novembre 2014, 18:30

"Viareggio come Scampia", da Napoli la richiesta di dimissioni del commissario. Romeo: "E' stato un equivoco"

Arriva tempestiva una dichiarazione diffusa dall'ufficio stampa del commissario prefettizio Romeo, dopo che sulla stampa era infuriata la polemica, con tanto di richiesta di dimissioni dello stesso commissario, su una battuta poco felice nei confronti del quartiere napoletano di Scampia


Prenota questo spazio!