Anno XI 
Martedì 9 Agosto 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Mentre il processo di produzione industriale spesso ci lascia in eredità materiale di scarto non riciclabile e inquinante, il processo creativo di una scultura può essere ripetuto all'infinito! In che modo? Semplicemente distruggendola e ricreandone una diversa con gli stessi materiali riciclati!

Se la distruzione creatrice è sinonimo, dunque, di fare Arte, quando lo spettatore è chiamato ad assumere un ruolo attivo in questo processo e, con i frammenti dell’opera distrutta, prendono vita nuove opere d’arte, dietro il gesto di disfare l’opera artistica c’è anche l'ultimo atto d’amore verso il Pianeta, riciclando i frammenti un numero infinito di volte. L’intento profondo messo in scena in occasione della rassegna CibArt è stato quello di disvelare il potenziale vitale dell’opera, il Napoleone del Canova, chiedendo ai presenti di non stare semplicemente in vetrina, di non vivere l’intenzione paradossale di guardare senza potere fare nulla. Nicolai gli ha affidato una grande responsabilità, coinvolgersi in prima persona nella decomposizione facendo parte di un'ecologia distruttiva che invoca una rigenerazione, perché le scelte di oggi determinano il mondo di domani.

Così Monica, Donatella, Massimiliano, Consuelo e molti altri, adulti e piccini, si sono avvicendati a spaccare il volto dell’imperatore Napoleone, consacrando l’opera all'arte contemporanea con una performance iconoclasta che ha catalizzato l’attenzione del pubblico di Piazza Giosuè Carducci, Seravezza. L’evento ha, inoltre, suggellato l’esplosione del linguaggio materico: la statua esplode come esplodono tutti i materiali di cui è composta, PVC, PET, plexiglass, conchiglie, teflon, kevlar. Materiali arrivati alla fine del processo produttivo; materiali non più utili, destinati a inquinare. È l’apoteosi della trasformazione ciclica: ancora una volta gli scarti da rifiuti si fanno risorse!

L’Artista Nicolai si impone all’attenzione nell’ambito di una rassegna che coniuga l' enogastronomia, l'arte contemporanea, il design e lo street food organizzata dall'omonima associazione culturale in collaborazione con la Fondazione Terre Medicee e il patrocinio del Comune, in programma venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 luglio. I partecipanti hanno avuto modo di ammirare i lavori di oltre 50 artisti nel centro storico di Seravezza con una grande festa a ingresso gratuito dalla bellezza e dalla creatività declinata in pittura, scultura, musica, danza, cibo e fotografia.

In esposizione anche altre opere: la Testa della collezione Farnese, Hermes di Prassitele, il busto di Laocoonte, il Cavallo di Fidia. Esse conservano l'intensa drammaticità degli originali, donando una suggestiva atmosfera spirituale, una dimensione che va oltre quella corporea sublimando la tensione e la rendendola maestosa. Sono opere tutte da toccare, il corpi sono ricchi di materiali a volte lisci a volte aguzzi, le superfici morbide si fondono con quelle frastagliate, anche l’interno è tutto da scoprire, ricco di vuoti e pieni in cui si percepisce la forza della materia. Il tatto è un senso che non sempre riceve la giusta considerazione: noi esseri umani prediligiamo vista mentre la sperimentazione e la scoperta con le mani amplia la conoscenza del mondo.

FOTO Copyright © Sabina Federigi

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Un concerto, un docufilm e un videoclip promossi e finanziati dal Consiglio regionale in ricordo di due "personalità storiche…

Attivato presso la sede della farmacia comunale di Piano di Conca il servizio di prenotazione on-line dei farmaci prescritti da…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

La questione dei senzatetto a Viareggio sembra non trovare mai un lieto fine. Secondo “Potere al Popolo” i senza fissa…

Repubblica Viareggina commenta quanto avvenuto nei giorni scorsi: "Il bombardamento del 5 agosto a Gaza da parte dell'esercito sionista…

Tornano gli appuntamenti del lunedì sera tra cultura e spettacolo in Piazza…

Spazio disponibilie

Indossate qualcosa di comodo, perché stasera a “LidoCult” si balla. La rassegna di libri pop che…

La Fondazione Versiliana comunica che lo spettacolo "Canta e ridi con i Legnanesi" previsto per lunedì 8 agosto al…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie