Anno XI 
Martedì 9 Agosto 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Un festival dedicato al mondo del cantautorato femminile, oltre le generazioni, le mode e il tempo, guardando al futuro delle nuove voci. Sarà tutto questo e non solo "Cantautrici coraggiose", il Festival a ingresso gratuito che si aprirà venerdì (1° luglio) alle ore 21.30 in piazza Carducci a Seravezza, da un'idea di Giulia Mutti in collaborazione con Comune e Fondazione Terre Medicee.

Il Festival, alla sua prima edizione, si articolerà in quattro date: 1 e 14 luglio, 12 e 17 agosto, con la piazza Carducci a Seravezza a ospitare la prima e terza data, piazza Matteotti a Querceta il secondo e quarto appuntamento.

Ogni serata prevede due momenti: la prima parte curata direttamente dalla cantautrice Giulia Mutti, direttrice artistica del Festival e, tra l'altro, vincitrice sabato scorso del Miccio Canterino, nel corso della quale sarà omaggiata una figura di spicco del cantautorato femminile, ripercorrendone la carriera con aneddoti e la riproposizione dei brani più famosi. Un repertorio che sarà interpretato dal vivo da Giulia Mutti, con l'accompagnamento alla chitarra di Lorenzo Palmerini, proponendo brani che fanno parte della nostra storia e garantendo un bel pieno di emozioni, sia per le canzoni scelte sia per le straordinarie capacità della giovane artista versiliese.

Nei quattro appuntamenti in calendario, saranno riproposte rispettivamente Patti Smith, Nada, Elisa e Lady Gaga, donne in grado di scardinare regole e costruire mondi attorno alle proprie canzoni.

La seconda parte di ogni serata sarà dedicata a nuove e valide voci del cantautorato femminile, quattro giovani artiste che si stanno facendo largo nel panorama musicale italiano.

"Il cantautorato femminile mi sta molto a cuore, trattandosi peraltro di un progetto che in parte ho già avviato – spiega Giulia Mutti -, le quattro serate sono impostate in modo tale da non rappresentare solo un omaggio a grandi nomi ma da dare spazio al nuovo cantautorato con artiste che si stanno facendo notare nel panorama musicale nazionale e non solo".

Proprio questa formula ha trovato il pieno avallo del Comune e della Fondazione Terre Medicee.

"Un Festival che coniuga diversi aspetti particolarmente rilevanti – si spiega – innanzitutto la collaborazione con un'artista dal grande talento qual è Giulia Mutti, la proposizione di brani che fanno parte della nostra vita e che susciteranno grandi emozioni e, non ultimo, lo sguardo sul futuro della grande musica femminile, con il coinvolgimento di artiste molto valide e che conquisteranno importanti palcoscenici".

Venerdì aprirà il festival Roberta Giallo, artista multidisciplinare, scrittrice, attrice e performer che dopo aver lavorato con Lucio Dalla al disco "L'oscurità di Guillame", ha proseguito la sua carriera fra riconoscimenti, impegni teatrali e concerti in Italia e all'estero.

Il 14 luglio sarà la volta di Cecilia, artista cresciuta in un viaggio senza fine tra il soul e i grandi classici italiani, accompagnata da pianoforte e chitarra, sperimentazione e ricerca musicale; la scorsa estate ha suonato sui principali palchi d'Italia aprendo anche alcuni concerti di Colapesce e Dimartino e Ghemon.

Il 12 agosto toccherà a Miglio, cantautrice dalle influenze ispirate alla new wave degli anni '80, un po' per l'elettronica ma anche per un'attitudine quasi punk di alcuni suoi brani; "Manifesti e immaginari sensibili" è il titolo del suo album d'esordio che racconta di vita quotidiana e paranoie interiori.

Nell'ultimo appuntamento, il 17 agosto, protagonista Giorginess, artista grintosa, che quest'anno si è esibita sul palco del 1 Maggio a Roma. Il disco "Siamo tutti stanchi" la consacra nella scena indie nazionale, nella quale cresce e si evolve aprendosi a scenari cantautoriali dalle sonorità pop che porterà in giro nei principali club e festival italiani, condividendo il palco con alcuni dei nomi più noti del panorama alternativo italiano e internazionale.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Un concerto, un docufilm e un videoclip promossi e finanziati dal Consiglio regionale in ricordo di due "personalità storiche…

Attivato presso la sede della farmacia comunale di Piano di Conca il servizio di prenotazione on-line dei farmaci prescritti da…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

La questione dei senzatetto a Viareggio sembra non trovare mai un lieto fine. Secondo “Potere al Popolo” i senza fissa…

Repubblica Viareggina commenta quanto avvenuto nei giorni scorsi: "Il bombardamento del 5 agosto a Gaza da parte dell'esercito sionista…

Tornano gli appuntamenti del lunedì sera tra cultura e spettacolo in Piazza…

Spazio disponibilie

Indossate qualcosa di comodo, perché stasera a “LidoCult” si balla. La rassegna di libri pop che…

La Fondazione Versiliana comunica che lo spettacolo "Canta e ridi con i Legnanesi" previsto per lunedì 8 agosto al…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie