prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Alta Versilia

Stazzema a 360°: "Registro antifascista, ennesima operazione di depistaggio da parte dell'amministrazione"

venerdì, 12 gennaio 2018, 11:27

Stazzema a 360° interviene in merito al conclamato registro Antifascista di Stazzema ritenendolo l'ennesima operazione di depistaggio da parte dell'amministrazione al fine di non porre l'attenzione sulle gravi mancanze e inettitudini che contraddistinguono il proprio operato.

"A seguito degli interventi a mezzo stampa e via telematica da parte dell’amministrazione - dichiarano - ci pare doveroso richiamare all’attenzione gli amministratori, i quali negli ultimi mesi più che mai sembrano aver dimenticato quale debba essere il ruolo ricoperto e le conseguenti azioni da svolgere".

"Naturalmente - incalzano - non ce ne voglia chi dai propri scranni è convinto di agire nel migliore dei modi al fine ultimo di ottenere qualche nuova carica od occupazione verticistica, ma noi di Stazzema a 360° e Forza Italia riteniamo porre al primo posto sempre i bisogni dei cittadini ed i loro interessi. Sfortunatamente questo non è un comune denominatore con chi amministra il nostro territorio e ci troviamo costantemente a dover fronteggiare le inutili peripezie di chi si destreggia per porre l’attenzione su tutto tranne che sulle proprie incapacità e mancanze amministrative. Anche per questo ci chiediamo come molti cittadini, di qualsiasi estrazione politica e sociale, se l’istituzione di un anagrafe antifascista fosse un reale bisogno del territorio o se non sia l’ennesimo specchio per le allodole al fine di spostare l’attenzione su progetti dalla magnifica apparenza ma dalla vuota concretezza".

"A tal punto - proseguono - chiediamo agli amministratori comunali 1. quali vantaggi possono trarre i nostri cittadini a livello di servizi e migliorie da questa anagrafe? 2. Dopo le affermazioni sibilline con le quali è stato affermato che il comune deve essere abitato dagli iscritti al registro, ci chiediamo se i non iscritti rischino di diventare cittadini di serie B o ancor peggio andare incontro a ripercussioni 3. Non si pensa che richiamare all’iscrizione su di un registro pubblico possa minare la privacy ed in qualche modo limitare la libertà personale allo stesso modo di quel fascismo che si intende combattere ardentemente?"

"Confidiamo - conclude - naturalmente nel fatto che non siano assolutamente reali le limitazioni a organizzare manifestazioni ai non iscritti al registro. Per concludere vorremmo ricordare che vi è una linea neppure troppo sottile che demarca la differenza fra onorare la Memoria e approfittare di essa in maniera subdola".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


mercoledì, 18 luglio 2018, 13:15

Michelangelo in Versilia: Azzano celebra il genio di Caprese

Celebrare Michelangelo, e con lui tutti gli umili lavoratori – a partire da Bastiano D'Angiolo, cavatore azzanese tra i primi e più stretti collaboratori del Buonarroti in Versilia – che nell'arco di cinque secoli hanno servito la causa del lavoro nelle cave di marmo dell'Altissimo.


mercoledì, 18 luglio 2018, 12:41

Torna la Notte Arcobaleno a Querceta

Sarà una lunga Notte Arcobaleno quella di giovedì 19 luglio a Querceta. A partire dalle ore 18 le piazze e le strade del centro del paese si coloreranno di musica, cibo e animazioni per i bambini


Prenota questo spazio!


mercoledì, 18 luglio 2018, 12:00

"Secolari Boschi Didattici", un progetto verso la conoscenza dei territori naturali recuperati

Sempre alla ricerca di nuove proposte di alpinismo lento, l’associazione Mangia Trekking durante le proprie avventure esplorative sulle Alpi Apuane, nei giorni scorsi ha conosciuto nel territorio di Pomezzana, una importante e fondamentale impresa dell’uomo a favore della preservazione dell’ambiente boschivo e della sua storia


mercoledì, 18 luglio 2018, 10:06

Tutto pronto per la quarta edizione del Seravezza Blues Festival

Il primo appuntamento, quello di venerdì 20 luglio, sarà dedicato alle finali del concorso "Road to Seravezza Blues": le migliori band emergenti del panorama toscano potranno così esibirsi in un contesto prestigioso durante una Opening Night a cui parteciperà una giuria nazionale altamente qualificata e condotta da una personalità d'eccezione...


mercoledì, 18 luglio 2018, 09:42

Prosegue a Palazzo Mediceo la grande antologica dedicata a Gianfranco Ferroni

A Palazzo Mediceo di Seravezza patrimonio Unesco prosegue la grande rassegna antologica dedicata a Gianfranco Ferroni, "Prima e dopo la Biennale del '68 - Tutto sta per compiersi", a cura di Nadia Marchioni. Oltre cento opere per una mostra che traccia un'esauriente sintesi dell'arte del pittore livornese dalla metà degli anni Cinquanta fino alla morte


martedì, 17 luglio 2018, 14:32

Vulnerabilità sismica dei plessi scolastici: l'amministrazione incontra i genitori degli alunni della primaria "Frediani"

L'amministrazione comunale incontra i genitori degli alunni della primaria "Ermenegildo Frediani" di Seravezza per illustrare gli esiti degli studi di vulnerabilità sismica eseguiti sul plesso scolastico. L'incontro si terrà giovedì 19 luglio alle ore 21 nella sala consiliare del municipio