prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 22 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Alta Versilia

Stazzema a 360°: "Registro antifascista, ennesima operazione di depistaggio da parte dell'amministrazione"

venerdì, 12 gennaio 2018, 11:27

Stazzema a 360° interviene in merito al conclamato registro Antifascista di Stazzema ritenendolo l'ennesima operazione di depistaggio da parte dell'amministrazione al fine di non porre l'attenzione sulle gravi mancanze e inettitudini che contraddistinguono il proprio operato.

"A seguito degli interventi a mezzo stampa e via telematica da parte dell’amministrazione - dichiarano - ci pare doveroso richiamare all’attenzione gli amministratori, i quali negli ultimi mesi più che mai sembrano aver dimenticato quale debba essere il ruolo ricoperto e le conseguenti azioni da svolgere".

"Naturalmente - incalzano - non ce ne voglia chi dai propri scranni è convinto di agire nel migliore dei modi al fine ultimo di ottenere qualche nuova carica od occupazione verticistica, ma noi di Stazzema a 360° e Forza Italia riteniamo porre al primo posto sempre i bisogni dei cittadini ed i loro interessi. Sfortunatamente questo non è un comune denominatore con chi amministra il nostro territorio e ci troviamo costantemente a dover fronteggiare le inutili peripezie di chi si destreggia per porre l’attenzione su tutto tranne che sulle proprie incapacità e mancanze amministrative. Anche per questo ci chiediamo come molti cittadini, di qualsiasi estrazione politica e sociale, se l’istituzione di un anagrafe antifascista fosse un reale bisogno del territorio o se non sia l’ennesimo specchio per le allodole al fine di spostare l’attenzione su progetti dalla magnifica apparenza ma dalla vuota concretezza".

"A tal punto - proseguono - chiediamo agli amministratori comunali 1. quali vantaggi possono trarre i nostri cittadini a livello di servizi e migliorie da questa anagrafe? 2. Dopo le affermazioni sibilline con le quali è stato affermato che il comune deve essere abitato dagli iscritti al registro, ci chiediamo se i non iscritti rischino di diventare cittadini di serie B o ancor peggio andare incontro a ripercussioni 3. Non si pensa che richiamare all’iscrizione su di un registro pubblico possa minare la privacy ed in qualche modo limitare la libertà personale allo stesso modo di quel fascismo che si intende combattere ardentemente?"

"Confidiamo - conclude - naturalmente nel fatto che non siano assolutamente reali le limitazioni a organizzare manifestazioni ai non iscritti al registro. Per concludere vorremmo ricordare che vi è una linea neppure troppo sottile che demarca la differenza fra onorare la Memoria e approfittare di essa in maniera subdola".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


alfrun


sabato, 20 gennaio 2018, 12:32

Giorno della Memoria: tra passato e presente, gli studenti seravezzini riflettono sulle leggi razziali e sul tema dell'esclusione

Come ogni anno il comune di Seravezza e l'Istituto Comprensivo di Seravezza organizzano una serie di iniziative per celebrare il Giorno della Memoria. Il tema centrale di quest'anno saranno le leggi razziali fasciste, a ottanta anni dalla loro emanazione


venerdì, 19 gennaio 2018, 22:56

A Seravezza il Carnevale dei Piccoli

Ecco il ricco programma degli eventi legati al Carnevale dei Piccoli, che si terrà a Seravezza, divulgato dalla locale pro loco. Tra mostre, spettacoli e corsi mascherati. Il divertimento è assicurato


Prenota questo spazio!


venerdì, 19 gennaio 2018, 18:30

Provoca un incidente in stato di ebbrezza: 48 mila euro di multa

Il G.I.P. di Lucca ha inflitto una condanna esemplare ad un carrarese di 54 anni, residente a Seravezza, che alcuni mesi fa aveva provocato un incidente stradale in via Alpi Apuane; il sinistro era stato rilevato dal personale congiunto delle polizie municipali di Seravezza e Pietrasanta


venerdì, 19 gennaio 2018, 15:02

La Tuscan Big Data Challenge seleziona e premia un progetto del comune di Seravezza

È un progetto innovativo ma estremamente concreto del comune, selezionato fra i soli quattro meritevoli di accoglimento a livello regionale nell'ambito della Tuscan Big Data Challenge, iniziativa promossa da un pool di ricercatori di università e centri di ricerca toscani e rivolta a imprese e istituzioni interessate a esplorare le...


venerdì, 19 gennaio 2018, 13:52

Si dimette il consigliere grillino Mirko Mattei. Al suo posto entrerà Davide Giannini

Mirko Mattei ha ufficialmente reso pubbliche le proprie dimissioni da consigliere di opposizione. Una decisione inaspettata, che ha colto molti consiglieri comunali di sorpresa


venerdì, 19 gennaio 2018, 12:41

Boccoli (Stazzema a 360°): "Sgravi per la ripopolazione, sforzo inutile"

Giovanni Boccoli, coordinatore di Stazzema a 360°, interviene criticamente sugli incentivi per la ripopolazione del territorio con sgravi fiscali nel primo, secondo e terzo anno