prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Alta Versilia : seravezza

Piano di bacino del Monte Altissimo, prosegue il percorso partecipativo

martedì, 13 febbraio 2018, 10:00

Prosegue il percorso di coinvolgimento della comunità locale avviato dal Garante dell’informazione e della partecipazione per la costruzione dei Piani Attuativi dei Bacini Estrattivi (P.A.B.E.) presentati dalla Società Henraux per le cave del Monte Altissimo inserite nelle Schede 10 e 12 allegate al Piano di Indirizzo Territoriale con valore di Piano Paesaggistico Regionale. All’inizio di febbraio responsabile del procedimento ha nominato il geometra Daniele Belcari come nuovo Garante in sostituzione dell’ingegner Benvenuto in congedo dall’inizio del mese per maternità.

Come noto i Piani di Bacino sono lo strumento attuativo - nello specifico d’iniziativa privata - attraverso il quale Comune, Regione e Ministero dei Beni Culturali garantiscono la tutela, la valorizzazione, e l’utilizzo dei materiali di cava, in una prospettiva di sviluppo sostenibile e di sostegno alle popolazioni locali. Tra ottobre e novembre si sono svolti un paio di incontri con i rappresentanti delle associazioni ambientaliste, del territorio, sindacali e di categoria. I verbali delle riunioni sono disponibili, gà da alcuni mesi sul sito ufficiale del Comune nell’apposita sezione - “P.A.B.E. Ufficio Urbanistica” – assieme ai contributi giunti in quella sede e nel periodo successivo. Al fine di fornire un valido strumento di verifica dell’inserimento delle proposte e delle richieste giunte in collaborazione l’Ufficio Pianificazione Territoriale e i tecnici della proprietà hanno redatto un elaborato di “Sintesi, istruttoria e verifica dei contributi pervenuti”. Il rapporto, realizzato in forma di matrice, riassume, per ogni soggetto intervenuto durante la fase di avvio del procedimento (competente a livello istituzionale o meno), l’elenco delle richieste e indicazioni formulate ed una indicazione sulla pertinenza in relazione all’atto di governo del territorio che si sta costituendo.

La presentazione del documento – dalla prossima settimana disponibile sul sito web del Comune di Seravezza – avverrà durante un incontro che si svolgerà nella Sala Consiliare venerdì prossimo 16 febbraio alle ore 15,00, al quale sono stati invitati i rappresentanti delle associazioni ambientaliste, del territorio, sindacali e di categoria che hanno partecipato agli incontri nell’autunno scorso. All’incontro possono partecipare anche tutti i cittadini che sono interessati alla redazione del Piani.

Il nuovo Garante dell’informazione e della partecipazione ricorda che lo stesso e il Responsabile del procedimento sono a disposizione per dare indicazioni sullo stato di avanzamento nella realizzazione dei quadri conoscitivi e, più in generale, per dare chiarimenti in merito ai temi di maggior rilievo individuati nell’avvio del procedimento dei piani attuativi e alle procedure per la loro adozione e approvazione.

In attesa della definizione dei quadri conoscitivi e di quello progettuale la cittadinanza e tutti i portatori d’interesse possono comunque continuare ad inviare contributi ed osservazioni utili alla stesura dei piani o chiedere informazioni su specifici temi all’indirizzo mail: forumpabe@comune.seravezza.lucca.it o chiedere un appuntamento al numero di telefono 0584.757732 (Geometra Belcari).

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


Terigi auto 2014-15


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


giovedì, 24 maggio 2018, 11:47

Tentano di rubare in un'abitazione, arrestata una donna

La proprietaria dell’abitazione, nel fare rientro a casa, ha sentito l’allarme e si è accorta che i due malviventi stavano forzando una finestra. Alcuni residenti hanno rintracciato i due ladri e, mentre uno è riuscito a darsi alla fuga, la complice è stata subito bloccata


mercoledì, 23 maggio 2018, 14:56

Alle Scuderie Granducali il regista Samuele Rossi presenta il film documentario "La Memoria degli Ultimi"

Alle origini della nostra storia recente: per riscoprire la forza e i sacrifici che hanno costruito l'Italia libera del Dopoguerra; per salvaguardare e recuperare valori che sembrano scivolar via, inesorabilmente e pericolosamente, dalla nostra memoria collettiva.


Prenota questo spazio!


martedì, 22 maggio 2018, 20:32

Il Parco delle Apuane blocca uno scavo alla cava "Tavolini B" di Levigliani

Il presidente del Parco delle Apuane Alberto Putamorsi con ordinanza n. 2 del 18.05.2018 ferma i lavori realizzate dalla cooperativa Condomini Lavoratori Beni Sociali presso la cava "Tavolini B. in difformità dalla pronuncia di compatibilità ambientale e dal nulla osta del Parco


martedì, 22 maggio 2018, 15:10

Asilo nido: rinnovata la convenzione con Pietrasanta. I posti disponibili salgono da 15 a 20

Cinque posti in più – dagli attuali quindici a venti – per i bambini di Seravezza negli asili nido di Pietrasanta. Lo prevede la nuova convenzione fra i due comuni approvata ieri sera dall'assemblea consiliare cittadina.


martedì, 22 maggio 2018, 10:08

“Memofest” torna con nove eventi in due giorni e grandi ospiti

La regina della satira italiana Serena Dandini, l’attivista dei diritti civili Marco Cappato, il giornalista, scrittore ed autore TV Luca Telese, il poeta Guido Catalano, l’inviata di RAI3 Eva Giovannini, il neurologo Fabio Benfenati. Sono i protagonisti dell’edizione 2018 di MEMOFEST, il primo festival italiano interamente dedicato alla memoria in...


venerdì, 18 maggio 2018, 09:40

Idee in Comune: "Servizi pubblici, nessuna attenzione per chi ha meno possibilità e più necessità di utilizzare i mezzi"

I consiglieri di Idee in Comune, Elena Luisi e Riccardo Cavirani, puntano il dito contro la stazione di Querceta: da tempo al centro di un dibattito relativo alle condizioni riguardanti la sicurezza ed il decoro, oltre che l’accesso ai diversamente abili