prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 16 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

"La bimba che aspetta": il monologo di Elisabetta Salvatori chiude la mostra-evento "Cava" alla Fondazione Arkad

domenica, 21 ottobre 2018, 10:24

Sarà l'attrice Elisabetta Salvatori, con il suo intenso monologo "La bimba che aspetta", ispirato al mondo del marmo e della scultura, a chiudere domenica 28 ottobre la mostra-evento Cava presso la Fondazione Arkad di Seravezza. Una parabola espositiva lunga tre mesi – accompagnata da un ampio programma di eventi collaterali, sempre molto apprezzati e partecipati – che si chiude con il fascino della narrazione teatrale, con una storia che pare scritta apposta per l'occasione: una statua in marmo eseguita a fine Ottocento, raffigurante una bambina seduta, e un viaggio nel marmo, nelle cave, nel vissuto dell'artista carrarese che ha realizzato l'opera e della bambina che ha posato per lui. «Sarà bellissimo rappresentare "La bimba che aspetta" nello studio di scultura Artco, un luogo particolarmente evocativo che con il suo linguaggio, efficace tanto quanto quello teatrale, racconta anch'esso di arte e di scultura», dice Elisabetta Salvatori parlando della serata. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 e sarà ad ingresso gratuito, ma solo su prenotazione (entro il 27 ottobre).

La rappresentazione teatrale sarà la degna chiusura di una serata ricca di molte occasioni d'incontro e d'intrattenimento, che si aprirà alle 18:30 con "Cava Tuono", performance di percussioni con i cuscini di cava eseguita dai musicisti Francesco Toma, Luca Schillaci e Francesco Errante (ingresso gratuito). Seguirà alle 19:00 la cena artistico-gastronomica a base di prodotti tipici d'eccellenza riservata ai soci Arkad (prenotazioni entro il 25 ottobre) e, alle 20:00, l'estrazione dei premi – tre opere fotografiche – della lotteria abbinata all'opera "Gioco di Cubetti" di Nicolas Bertoux: mille dadi in marmo bianco numerati singolarmente e messi vendita nei tre mesi di allestimento della mostra. Un quarto premio speciale, costituito sempre da un'opera fotografica, verrà estratto e assegnato a uno dei soci presenti alla cena. Prima dell'evento, direttamente sul posto, sarà possibile rinnovare la tessera associativa o formalizzare nuove adesioni.

Quella del 28 ottobre sarà anche l'ultima giornata di apertura della mostra Cava: oltre 100 opere di 78 diversi artisti internazionali (fotografi, scultori, pittori, videomaker, architetti, designer) chiamati ad interpretare il tema della cava in chiave artistica, con il fine di valorizzare l'indiscutibile bellezza e il fascino delle montagne di marmo. La mostra, a ingresso libero, è organizzata in collaborazione con Comune di Seravezza e Fondazione Terre Medicee, con il Patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Lucca, dei Comuni di Pietrasanta, Carrara e Stazzema, del Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini e del Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi. L'evento rientra nel calendario delle celebrazioni nel 500° anniversario della presenza di Michelangelo Buonarroti in Versilia.

Per riservare un posto allo spettacolo di Elisabetta Salvatori e per prenotazioni e informazioni sul costo della cena riservata ai soci chiamare lo 0584 757035 o scrivere a info@arkad.it.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


q3


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


martedì, 15 gennaio 2019, 15:47

Montemagni (Lega): “A Stazzema, bambini al gelo per i lavori all’istituto Martiri di Sant’Anna"

"Certo che in pieno inverno, con temperature quindi molto rigide - afferma Elisa Montemagni, capogruppo in Consiglio regionale della Lega - non ci è davvero sembrata un'idea geniale quella di fare dei lavori nella scuola "Martiri di Sant'Anna" mettendo a repentaglio la salute dei bambini che devono seguire le lezioni...


martedì, 15 gennaio 2019, 15:46

A Seravezza arriva "Gli Uccelli" di Alfred Hitchcock in versione restaurata

Dopo il buon riscontro al cinema Borsalino arriva a Seravezza, al Cinema delle Scuderie Granducali di Seravezza Gli uccelli (The Birds), 50° film di Alfred Hitchock, in prima visione mercoledì 16 gennaio alle ore 21:15 in versione originale sottotitolata in italiano e in replica sabato 19 alle ore 18 e domenica 20 alle ore 16 nella...


Prenota questo spazio!


martedì, 15 gennaio 2019, 15:23

Edilizia: positivo il bilancio dell’attività svolta nel corso del 2018. Introiti in aumento di quasi il quaranta per cento

Oneri di urbanizzazione, proventi da sanatorie, monetizzazioni: tutti col segno più i numeri che riassumono un anno di attività dell’Ufficio Edilizia del Comune di Seravezza. Il bilancio conferma il trend positivo del settore delle costruzioni a livello comunale e registra nel 2018 introiti complessivi per 684mila 411 euro, con una...


lunedì, 14 gennaio 2019, 14:54

Natale Insieme: premiati alle Scuderie i vincitori del contest "Illumina il Natale"

Premiati sabato pomeriggio al teatro delle Scuderie Granducali i vincitori del contest fotografico "Illumina il Natale" promosso dal Comune di Seravezza in occasione delle recenti festività. Primo assoluto, per le decorazioni della sua abitazione di Pozzi, Paolo Francesconi


lunedì, 14 gennaio 2019, 12:40

Memoria e rinascita in "Piccolo canto di resurrezione" alle Scuderie Granducali

Cinque donne. Cinque voci. Il canto della memoria e le nostre personali resurrezioni. Perché nel corso della vita si nasce e si muore molte volte. È la spiritualità il tema portante di "Piccolo canto di resurrezione" in programma al teatro delle Scuderie Granducali di Seravezza giovedì 17 gennaio con inizio alle 21:15


lunedì, 14 gennaio 2019, 11:24

Boccoli (Stazzema a 360°): "Istituto Martiri di S.Anna, bambini in aula con 13° e mensa coi piumini"

Studenti al freddo, mensa con i giacchetti e palestra inaccessibile. Questa la denuncia di Giovanni Boccoli, coordinatore di Stazzema a 360°, circa la situazione all'Istituto Martiri di S.Anna


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!