prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 22 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Stagi (Luce a Stazzema): "Consiglio, interrogazioni rimaste senza replica"

lunedì, 15 aprile 2019, 10:43

Il consigliere comunale di Stazzema, Baldino Stagi, del gruppo consiliare "Luce a Stazzema", in riferimento alle interrogazioni presentate in consiglio comunale in data 10 aprile 2019 e rimaste senza replica, ha protocollato una lettera in comune dove spiega cosa sia avvenuto in quel consiglio comunale e diffida il presidente del consiglio comunale ed il sindaco per poter ottenere le risposte alle interrogazioni poste. La questione ha spinto il consigliere a scrivere anche dei pensieri sull'accaduto:

"Se mai ci fosse stato ancora bisogno di una dimostrazione dell'arroganza e della sciatteria con cui si conduce il municipio di Stazzema, ebbene, questa è arrivata durante l'ultimo consiglio comunale del mandato Verona, tenutosi il giorno 10 aprile scorso. Non posso tacere l'assenza dei consiglieri che passano il tempo chattando sul telefonino senza che nessuno abbia mai il garbo di riprenderli, il disinteresse totale verso gli argomenti in discussione e l'evidente mancanza delle minima conoscenza sulle trattazioni, il voto espresso nel pressappochismo e, spesso, frutto di evidente imposizione, ma si può andare anche oltre e mercoledì scorso si è voluto strafare."

Il consigliere Stagi illustra che all'ultimo punto dell'ordine del giorno figuravano delle interrogazioni da lui presentate che non sono state lette ed argomentate.

"All'ultimo punto dell'ordine del giorno figuravano le interrogazioni, ne avevo presentate sette rivolte al segretario, al sindaco ed al presidente del consiglio. Il regolamento prevede che l'interpellante possa brevemente illustrare ai colleghi il quesito dopodiché l'interpellato procede alla risposta. Il tutto, ovviamente, sotto il controllo del presidente del consiglio comunale. Purtroppo il rispetto delle regole ed addirittura l'educazione non hanno messo le radici nel nostro municipio, tanto che il segretario comunale ha iniziato a leggere le sue risposte senza che il sottoscritto avesse avuto modo di procedere alla presentazione e nel disinteresse del bravo presidente del consiglio. Il sindaco, dimostrando il suo reale spessore, ha pensato bene di eludere gli argomenti, evidentemente scomodi, uscendo dall'aula e tornando solo a consiglio finito. Anche qui il bravo presidente ha fatto finta di niente. Il segretario non ha fornito nessuna replica ad una interrogazione perché, dice, non ha avuto tempo di reperire i dati richiesti. Sempre il segretario non ha risposto all'ultima interrogazione perché, dice, non l'ha nemmeno vista. Il presidente ha assistito a tutto questo imperturbabile dichiarando finalmente chiusi i lavori e togliendosi il problema di torno senza nemmeno provare a rispondere al questo a lui rivolto. A quel punto è rientrato il sindaco che alla mia richiesta di motivare la sua assenza ha dichiarato di essere andato a fare pipì. Non ho potuto trattenermi dal dargli del cialtrone ma forse avrei dovuto usare un termine più colorito."

Dopo queste mancate risposte, sottolinea il consigliere comunale di "Luce a Stazzema", non ci sarà modo di riprendere in mano la questione prima delle elezioni che sono ormai prossime nel comune.

"Essendo stato l'ultimo consiglio del mandato non ci sarà modo di porre rimedio. Queste le logiche, le modalità, l'impegno, lo scrupolo, il rispetto, con cui si amministra un municipio, si salvaguardano gli interessi dei cittadini, si rispetta l'articolo 54 di quella Costituzione, tanto invocata dal sindaco quando si trova nei pubblici consessi dove nessuna sa chi è veramente, e che così recita: "Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge". Disciplina e onore, obblighi costantemente trascurati, ignorati, umiliati."


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


domenica, 21 aprile 2019, 09:40

Stagi: "Sant'Anna di Stazzema, continua uso speculativo di questo luogo sacro"

Il consigliere di Luce a Stazzema Baldino Stagi interviene dopo l'annuncio dell'europarlamentare Nicola Danti (PD) che la sua campagna elettorale aprirà "simbolicamente" a Sant'Anna di Stazzema, martedì 23 aprile, al monumento ossario


sabato, 20 aprile 2019, 17:36

Tradizioni: migliaia di fedeli ieri a Seravezza per la Triennale del "Gesù Morto"

Il momento più intimo e emozionante è stato in piazza Carducci, quando alle preghiere del clero e dei fedeli si sono uniti i canti del coro: il simulacro dei santi al centro, una moltitudine di popolo d'intorno e migliaia di fiammelle vive a rischiarare il borgo immerso nell'oscurità


Prenota questo spazio!


venerdì, 19 aprile 2019, 13:31

L’eurodeputato Nicola Danti (Pd) apre la campagna a Sant’Anna di Stazzema

L’europarlamentare Pd Nicola Danti aprirà simbolicamente la sua campagna elettorale a Sant’Anna di Stazzema, martedì 23 aprile alle 11.30 presso il Monumento Ossario


venerdì, 19 aprile 2019, 12:38

Gran successo a Seravezza per la Giornata internazionale dei siti Unesco

Ottima risposta di pubblico per la Giornata internazionale dei siti Unesco, celebrata ieri a Seravezza d'intesa e con il supporto della Regione nell'ambito del sito seriale "Ville e Giardini medicei di Toscana"


venerdì, 19 aprile 2019, 09:23

“La prima cosa bella”: il festival di Sant’Anna di Stazzema

“La prima cosa bella - Sguardi diversi sull’Italia di oggi” è la prima edizione del Festival di Sant’Anna di Stazzema, che si svolgerà il 24 e 25 aprile sulla Piazza della Chiesa di Sant’Anna (ingresso libero)


giovedì, 18 aprile 2019, 16:35

A Sant’Anna di Stazzema i bambini delle scuole dell’infanzia di Stazzema e delle prime due classi della Primaria

Una bella mattinata all’insegna della pace quella dei bambini delle scuole dell’infanzia di Stazzema e delle prime due classi della scuola Primaria che hanno fatto visita al Parco Nazionale della pace di Sant’Anna di Stazzema nell’ambito del progetto didattico “Noi costruttori di pace” che aveva come obiettivo quello di conoscere...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!