prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 15 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Avanti tutta con il piano per liberare il territorio comunale dall’amianto. I risultati della mappatura con i droni e i preparativi del convegno pubblico di fine luglio

venerdì, 12 luglio 2019, 14:52

Via l’amianto dal territorio seravezzino. Dopo il monitoraggio puntuale delle coperture in fibra-cemento effettuato con i droni circa un anno fa, l’amministrazione comunale passa alla seconda fase del progetto avviato dall’assessorato all’ambiente. Il prossimo 26 luglio si terrà infatti alle Scuderie Granducali un importante momento informativo per la cittadinanza, preludio alla fase operativa di bonifica del territorio. Comune di Seravezza, Regione Toscana, Arpat e Usl Toscana Nord Ovest presenteranno nell’occasione i risultati del monitoraggio effettuato, sensibilizzeranno i cittadini sulla necessità di eliminare l’amianto dalle costruzioni e daranno precise indicazioni su modalità, facilitazioni e incentivi predisposti al riguardo. «Un appuntamento da non mancare», dice l’assessore all’ambiente Dino Vené. «Invito fin d’ora tutti i nostri concittadini e in particolare i proprietari di piccole e grandi strutture con copertura in amianto a partecipare al convegno. Il gran lavoro di indagine compiuto nei mesi scorsi ci ha permesso di sapere quanto amianto è presente oggi sul nostro territorio, dov’è e in che stato si trova. Dopo il convegno si aprirà la fase della rimozione e della messa in sicurezza, nella quale le imprese e i privati cittadini avranno un ruolo determinante. Il Comune sosterrà questo impegno con azioni che faciliteranno lo smaltimento e ne alleggeriranno i costi».

Nel perimetro dei quasi 40 chilometri quadrati del territorio comunale sono state rilevate 327 coperture in fibra-cemento (sulle 7.426 in catasto) per un totale di 39.698 metri quadrati, pari a circa 595 tonnellate di materiale che presumibilmente contiene amianto. La mappatura è stata realizzata su incarico del Comune di Seravezza da una ditta specializzata, la Aerodron, che in una prima fase ha analizzato immagini multispettrali del territorio e che poi ha completato lo studio servendosi di appositi droni. I sorvoli hanno interessato in particolare le coperture risultate “incerte” nella prima analisi multispettrale, i centri abitati in cui la presenza di coperture contenenti amianto è più pericolosa, e le aree industriali, dove generalmente si concentrano le coperture di maggiori dimensioni. «Grazie a uno specifico logaritmo, la ditta incaricata è stata in grado di analizzare nel dettaglio le immagini acquisite e di restituirci una mappa con una precisa classificazione delle coperture», spiega l’assessore Vené. «Oggi sappiamo che delle 327 coperture individuate, 5 sono già state bonificate (per complessivi 4.600 metri quadrati), 264 hanno un’alta probabilità di contenere amianto, 30 sono incerte e devono essere sottoposte ad ulteriore verifica, 17 sono state sicuramente trattate con vernici protettive dello strato superficiale, 11 sono state probabilmente sottoposte al medesimo trattamento. L’analisi ci dice anche che nel nostro Comune c’è un incidenza di materiali contenenti amianto pari a 3,05 metri quadrati per abitante e di 1.004 metri quadrati per chilometro quadrato di superficie comunale. Dalla mappatura emerge inoltre che, sebbene la maggiore quantità di amianto sia concentrata in fabbricati artigianali-industriali, numerosi sono anche i piccoli insediamenti sotto i 50 metri quadrati (tettoie, box, coperture di capanni o terrazzini) disseminati un po’ ovunque sul territorio. Tutte queste informazioni ci hanno orientato nelle nostre strategie. Posto che l’obiettivo fondamentale è mettere in sicurezza il territorio, cioè impedire che i nostri cittadini respirino fibre di amianto, faremo tutto il possibile per semplificare le procedure e alleggerire i costi legati alla sostituzione delle coperture e allo smaltimento dei materiali in discarica, operazioni che sono ovviamente di competenza dei singoli proprietari. Ci siamo mossi su diversi fronti e a breve sottoscriveremo apposite convenzioni di cui i cittadini potranno beneficiare. Ne daremo puntuale informazione nel convegno del 26 luglio. Altrettanto, per la loro parte, faranno le autorità regionali e i responsabili degli altri enti pubblici invitati».


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


lunedì, 14 ottobre 2019, 12:32

Eventi culturali 2020: la Fondazione si apre alle collaborazioni e mette a disposizione i propri spazi

La Fondazione Terre Medicee si apre come ogni anno a nuove idee e alle collaborazioni esterne per l'organizzazione di eventi culturali e turistico-promozionali nel sito Unesco di Palazzo Mediceo


sabato, 12 ottobre 2019, 16:04

Seravezza ospita il Festival del Cinema d'Indonesia

Dopo aver fatto da scenario alla prima pellicola indonesiana girata in Italia – "The Gift", nel 2017 – Seravezza torna ad aprirsi alle arti visive dell'Estremo Oriente ospitando mercoledì 16 ottobre alle Scuderie Granducali una tappa del Festival del Cinema d'Indonesia, giunto alla sesta edizione


Prenota questo spazio!


sabato, 12 ottobre 2019, 15:35

Inaugurato a Seravezza il Monumento ai Caduti sul Lavoro

Inaugurato questa mattina presso il Parco della Rimembranza di Seravezza, alla presenza del sindaco Riccardo Tarabella e di numerose personalità del mondo sindacale della provincia di Lucca e della Toscana, il Monumento ai Caduti sul Lavoro voluto dalla Lega Seravezza-Stazzema del Sindacato Pensionati Italiani Cgil


venerdì, 11 ottobre 2019, 17:20

Pino Pigliacelli e Alessandro Bugari nuovi comandanti delle stazioni carabinieri di Querceta e Seravezza

Doppio avvicendamento alla guida delle stazioni dei carabinieri di Seravezza e Querceta. Da ieri il luogotenente carica speciale Pino Pigliacelli si è infatti insediato a Querceta, nella sede resasi vacante lo scorso mese di maggio con il congedo del luogotenente carica speciale Luigi Lazzini


venerdì, 11 ottobre 2019, 17:17

Il nuovo comandate della Guardia di Finanza di Viareggio in visita ufficiale stamani in Municipio a Seravezza

Il nuovo comandante della Guardia di Finanza di Viareggio, maggiore Armando Modesto, ha incontrato ufficialmente il sindaco Riccardo Tarabella questa mattina in Municipio a Seravezza. La visita di cortesia rientra nel quadro delle attività conoscitive del nuovo comandante sul territorio dei sette Comuni della Versilia che ricadono sotto la giurisdizione...


giovedì, 10 ottobre 2019, 15:56

Svolta a Led nei campisanti cittadini, sostituiti 150 punti illuminazione

Svolta "green" nei cimiteri cittadini. L'amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha sostituito, negli scorsi giorni, 150 lampade fluorescenti presenti nei cimiteri di Capoluogo, Strettoia, Vallecchia e Capezzano Monte con altrettanti più efficienti Led che consentiranno minori consumi di energia, minori costi di manutenzione, maggiore durata e totale assenza di emissioni ultraviolette


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!