prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 29 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Cibart 2019: torna in centro a Seravezza la grande kermesse dell'arte e del buon cibo

lunedì, 22 luglio 2019, 15:00

Dopo Michelangelo Buonarroti, Leonardo da Vinci. Il festival internazionale Cibart che lo scorso anno ha reso omaggio al grande scultore fiorentino, celebra dal 26 al 28 luglio il Genio del Rinascimento nel cinquecentesimo anniversario della morte. Una tre giorni leonardiana all'insegna del connubio fra arte e cibo, fra mente e corpo, fra ideale e materiale nella consueta cornice del centro storico di Seravezza, per l'occasione trasformato in un grande spazio di esposizioni e di spettacoli a cielo aperto. La manifestazione è organizzata dall'associazione Cibart con la collaborazione del Comune di Seravezza e della Fondazione Terre Medicee.


Cibart è la grande kermesse che da quattro anni, a fine luglio, trasforma Seravezza in una caleidoscopica ribalta della creatività, del gusto, della sorpresa. Nel contesto urbano, tre giorni di grande suggestione con appuntamenti cadenzati a ogni ora: scultura, pittura, street-art, sand-art (creazioni con la sabbia), ebru-art (dipinti sull'acqua), fotografia, danza, momenti di riflessione e di approfondimento culturale, musica dal vivo, percorsi del gusto, letture. Tre lunghe serate di ininterrotta meraviglia.

Tema conduttore, Leonardo da Vinci. Il suo rapporto con il cibo, ad esempio. Lui che alla corte di Ludovico Il Moro fu anche Gran Maestro di cerimonie e che da ragazzo lavorò come garzone di taverna e gestì per qualche tempo la locanda "Le tre rane" con Sandro Botticelli. Se ne parlerà anche attraverso la presentazione di libri, come ad esempio "Leonardo non era vegetariano. Dalla lista della spesa di Leonardo alle ricette di Enrico Panero", Maschietto Editore. E ancora: Leonardo e i quattro elementi naturali. Un tema affascinante, che ispirerà la grande mostra d'arte contemporanea (lo scorso anno parteciparono oltre centocinquanta artisti da tutto il mondo) allestita nel centro storico, per l'occasione diviso in quattro settori: Acqua, Terra, Fuoco, Aria. Un omaggio agli studi naturalistici che Leonardo condusse per l'intera sua vita. A corollario dell'esposizione un gran numero di eventi e performance, anch'essi dedicati ai quattro elementi, originali installazioni di urban knitting e creazioni artistiche sospese sulle chiare acque dei torrenti Serra e Vezza. Ospite d'onore della rassegna sarà una delegazione di artisti coreani, dopo che negli anni passati il festival ha accolto gli studenti della prestigiosa China Academy of Art e dell'Università Re Juan Carlos di Madrid.

Irresistibili i richiami culinari: un'intera sezione con i truck dei migliori street food della Penisola; i vini in degustazione al chiar di luna; i molti localini del centro aperti fino a notte fonda con menù e specialità selezionate ad hoc per l'evento.

Non mancheranno le chicche di carattere storico-artistico. Come il libro "Frammenti di arte francese in Versilia. I monumenti Henraux" di Andrea Tenerini, che sarà presentato domenica sera, dedicato ai monumenti votivi conservati nel quattrocentesco Duomo di Seravezza, realizzati facendo largo uso di pregiatissimi marmi e brecce locali. Uno di questi, commissionato dagli Henraux, imprenditori che nell'Ottocento diedero nuovo impulso all'escavazione del marmo a Seravezza, opera del grande architetto francese Charles Garnier, autore dell'Opéra di Parigi.

Nelle tre serate dell'evento sarà attivo un comodo servizio di collegamento gratuito con navette fra il centro storico di Seravezza e il parcheggio del terminal ferroviario di Querceta.




Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


martedì, 28 gennaio 2020, 17:33

Urbanistica: aggiornamento sull'iter del nuovo supermercato di Ponte di Tavole e risposta alla presa di posizione del Comune di Forte dei Marmi

Sono due le osservazioni pervenute entro i termini di legge sul piano di recupero dell'area artigianale dismessa di Ponte di Tavole, nella quale è prevista la realizzazione di un nuovo supermercato con superficie di vendita inferiore ai mille metri quadrati.


lunedì, 27 gennaio 2020, 13:51

Folta partecipazione alla fiaccolata per Giulio Regeni. Al giovane ricercatore ucciso in Egitto verrà intitolata la nuova Aula studio di Querceta

A Seravezza le molte espressioni della società civile versiliese si sono unite sabato sera per testimoniare con una sola voce la loro solidarietà ai familiari del giovane ricercatore ucciso quattro anni fa in Egitto e per rivolgere alle istituzioni l'ennesima istanza affinché su quell'orribile omicidio sia fatta luce e giustizia


Prenota questo spazio!


giovedì, 23 gennaio 2020, 19:29

Canned Blues, concluse le registrazioni per il disco della band vincitrice del Road To Seravezza

Si sono appena concluse le registrazioni per i Canned Blues, band vincitrice della scorsa edizione del contest Road To Seravezza. Il lavoro realizzato presso lo Studio8 di Camaiore di Sandro Paoli, con mixaggio e registrazione curati da Luca Bimbi, svelerà presto il disco di questa band di formazione toscana


giovedì, 23 gennaio 2020, 09:36

Stazzema Bene Comune: "Chiusura materna di Mulina, ennesima sciagurata decisione"

Dopo le dichiarazioni del sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, in merito alla scuola materna di Mulina, il gruppo consiliare di opposizione Stazzema Bene Comune si è voluto esprimere in merito, scagliandosi contro il primo cittadino


mercoledì, 22 gennaio 2020, 23:34

Innovazione tecnologica: si testano le nuove connessione internet via radio in collina

Innovazione tecnologica: si testano le nuove connessione internet via radio in collina. Positiva la sperimentazione fatta a Cerreta Sant'Antonio. In vista altri test nelle frazioni


mercoledì, 22 gennaio 2020, 15:01

Querceta si candida ad ospitare l'edizione 2020 della Tenzone Aurea, massima competizione nazionale per sbandieratori e musici in costume storico

Querceta si candida ad ospitare l'edizione 2020 della Tenzone Aurea, il massimo campionato nazionale per sbandieratori e musici in costume storico. Lo scorso anno il progetto sfumò d'un soffio e i campionati si disputarono a Faenza


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!