prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

venerdì, 23 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia : seravezza

Speroni (Lega): "Marmettola e pioggia, proviamo a ragionare"

martedì, 23 luglio 2019, 09:23

Francesco Speroni della Lega di Seravezza interviene per provare a fare chiarezza sulla questione legata alla marmettola e allo sbiancamento dei fiumi.

"Dopo un lungo periodo di siccità e di caldo africano - esordisce -, circa un paio di settimane fa è arrivata la pioggia, un violento acquazzone estivo molto intenso. I nostri fiumi si sono colorati di marrone (terra) e bianco (polvere di marmo). Ma dopo alcune ore erano già tornati puliti come sempre. I comitati ambientalisti hanno ritenuto di dover usare quest'occasione per lanciare nuovi strali contro le cave di marmo, dando sfortunatamente l'impressione di concepire un ambientalismo basato più sull'impulso emotivo invece che sul dato razionale". 

"Cominciamo col dire - spiega - che‎ la marmettola è soprattutto un derivato della segagione del marmo; ‎solo in misura minore viene prodotta dall'escavazione. C'è stato un tempo nel quale essa rappresentava un problema davvero drammatico per il nostro ambiente: dal dopoguerra a tutti gli anni '80 le molte segherie di marmo che allora si affacciavano sui torrenti Serra e Vezza sversavano direttamente  nei fiumi il residuato del taglio dei blocchi e della lucidatura delle lastre - la marmettola appunto - che è un impasto in larga parte composto da acqua e carbonato di calcio più altri minimi residuati della lavorazione. All'epoca i nostri fiumi erano sempre bianchi e ogni tanto si verificavano anche delle inquietanti morìe di pesci.Solo nei primi anni '90 si decise di affrontare di petto quella situazione obiettivamente insopportabile: severi controlli e giuste multe riuscirono nell'intento. Da quel momento le segherie installarono impianti di depurazione delle acque di lavorazione. E fu così che i fiumi tornarono ed essere puliti e pieni di pesci come lo sono oggi".

"‎Lo sbiancamento dei fiumi di due settimane fa - sottolinea - è invece l'inevitabile conseguenza del fatto che quando piove - soprattutto con quella forte intensità e dopo un lungo periodo di siccità - l'acqua porta giù tutto, terra e polvere di marmo, quest'ultima può essere certamente prodotta dell'escavazione e lavorazione in cava ma non dimentichiamo che ce n'è una notevole quantità depositata nei vecchi ravaneti.Va comunque evidenziato che tutta questa polvere ha prodotto uno sbiancamento del fiume durato solo poche ore, senza danni alla flora o alla fauna.Non è un bello spettacolo, è vero, ma è inevitabile: ovunque nel mondo vi sia una pioggia violenta, i fiumi di quell'area intorbidiscono e cambiano colore. Questo avviene indipendentemente dal fatto che a monte vi siano cave o meno. È un fenomeno assolutamente naturale".

"Detto questo - conclude -, è altrettanto ovvio che tutti noi vogliamo vivere in un ambiente sano e pulito, e per far questo è opportuno che siano osservate le disposizioni vigenti come, ad esempio, quelle relative alla pulizia dei piazzali delle cave così come il rispetto dei piani di gestione delle acque di lavorazione etc etc. La Lega non sarà mai dalla parte di chi inquina, pertanto, se i comitati ambientalisti hanno notizie certe relative al fatto che alcune cave non osservino le leggi, li incoraggiamo a fare nomi e cognomi e sporgere denuncia; altrimenti la loro rischia di apparire come una battaglia puramente ideologica tesa esclusivamente alla chiusura generalizzata di tutte le cave di marmo".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


venerdì, 23 agosto 2019, 11:09

"Musica per rinascere": concerto a Sant'Anna di Stazzema

Ottavo ed ultimo concerto della XIII stagione del Festival Organistico Amici dell'Organo della Pace di Sant'Anna di Stazzema "Musica per rinascere. Italia e Germania per Sant'Anna di Stazzema" in programma domenica 25 agosto a Sant'Anna di Stazzema, alle 17, presso la Chiesa di Sant'Anna


venerdì, 23 agosto 2019, 11:00

I valutatori dell'Unesco hanno concluso la loro missione di rivalidazione nelle Alpi Apuane

Dal 2 al 6 agosto scorsi una coppia di valutatori inviati dall'Unesco ha fatto visita alle Alpi Apuane percorrendole in lungo e in largo. Sono stati cinque giorni di missione senza un attimo di respiro, tra sopralluoghi nel Parco ed incontri con i rappresentati delle comunità locali insieme agli operatori delle imprese...


Prenota questo spazio!


giovedì, 22 agosto 2019, 14:58

Il sindaco Tarabella raccoglie le lamentele dei cittadini e convoca un nuovo incontro con Poste Italiane

Nuovo incontro tra amministrazione comunale e Poste Italiane ai primi di settembre per tornare ad affrontare le problematiche legate alla consegna della corrispondenza sul territorio seravezzino


giovedì, 22 agosto 2019, 12:55

In esercizio la nuova piazzola per i rifiuti riservata alle attività commerciali di piazza Matteotti a Querceta

Ultime rifiniture per il nuovo punto di raccolta dei rifiuti riservato alle attività commerciali di piazza Matteotti e di via Aurelia, nel centro di Querceta


giovedì, 22 agosto 2019, 10:58

John Fisher e Renato Leonardi: una storia d'amicizia nel segno della scultura

Arte e amicizia nel segno della scultura. Potrebbe essere il titolo della bella storia che da più di trent'anni lega un vivace gruppo di scultori stranieri, per la maggior parte statunitensi, alla Versilia e alla figura dell'artigiano Renato Leonardi, scomparso due anni orsono ma ancora vivo nel cuore e nel ricordo dei moltissimi che l'hanno conosciuto


mercoledì, 21 agosto 2019, 13:50

Inizio dell'anno scolastico in trasferta per i bimbi della quarta e della quinta della primaria "Frediani" e per i piccoli della scuola dell'infanzia "Salvatori"

Le classi quarta e quinta della primaria "Ermenegildo Frediani" di Seravezza inizieranno il nuovo anno scolastico nel plesso del Frasso. Lo ha deciso il dirigente dell'Istituto Comprensivo d'accordo con gli insegnanti. La comunicazione ufficiale alle famiglie sarà data in questi giorni dalla segreteria dell'Istituto


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!