prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 16 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Stazzema Bene Comune furioso per la chiusura dell’asilo: “Presenteremo un’interrogazione”

giovedì, 11 luglio 2019, 12:51

“Adesso è veramente troppo! Il 31 luglio chiuderà anche l’asilo nido e per l’ennesima volta la notizia non è stata diffusa dall’amministrazione comunale: è stata scoperta casualmente da una mamma”. Queste le parole del gruppo Stazzema Bene Comune che sottolineano come “nel giro di poco più di un mese dalle elezioni amministrative Stazzema abbia perso il comando di polizia municipale, il medico del 118 ed ora anche l’asilo nido”. Un servizio - continuano - nato con grande sforzo dell’amministrazione Silicani ed in particolare per volontà dell’allora assessore alla pubblica istruzione Paolo Conti. Aveva segnato una svolta importante per i cittadini di Stazzema dando finalmente un servizio a sostegno delle famiglie nella crescita dei loro bambini. Ora Verona, che si riempie la bocca di belle parole sulla tutela della montagna, sul presidio del territorio, sulla salvaguardia e crescita della scuola, fa morire anche questo servizio”.

Il gruppo consiliare afferma di aver “cercato in tutti modi di far capire che quello che diceva Verona in campagna elettorale era finalizzato a strappare voti, ma non ci saremmo mai aspettati che nel giro di poco più di un mese si verificassero così tanti disastri”.

“Da quando Verona è diventato sindaco - proseguono - l’impoverimento del territorio è stato ogni anno sempre più marcato: partendo dalla chiusura di tante attività commerciali, alla perdita della filiale della banca Monte dei Paschi di Siena, fino ad una inesorabile riduzione della popolazione che mai aveva toccato un così basso livello, siamo infatti oggi sotto i tremila abitanti”.

Ciò che il partito all’opposizione tiene a rimarcare è che secondo le informazioni raccolte “La decisione di chiudere l’asilo sembra fosse già stata assunta in fase di approvazione del bilancio di previsione 2019, quindi molto prima delle elezioni comunali, ma da quanto ci è stato riferito Verona avrebbe chiesto agli uffici di mantenere il più totale riserbo proprio in vista delle elezioni. Tutto questo a conferma ancora una volta dell’inaffidabilità di questa persona e del suo più totale menefreghismo nei confronti della cittadinanza. Sappiamo bene che quando un servizio viene tolto è pressoché impossibile ripristinarlo in futuro, ci domandiamo quindi, come i nuovi componenti dell’amministrazione comunale, possano accettare  una decisione così grave senza batter ciglio”.

I consiglieri di Stazzema Bene Comune sono irremovibili: “Non abbiamo assolutamente intenzione di arrenderci e presenteremo subito una interrogazione in riunione d’assise, nella quale ci saremmo aspettati di essere informati di questa sciagurata decisione, visto che ve ne sarebbe stata l’occasione proprio nell’ultima seduta del 2 luglio, quando il sindaco, nella presentazione delle linee di mandato ha enunciato per oltre quaranta minuti tutti i faraonici progetti che porterà avanti nei prossimi anni e le decine di milioni di euro che spenderà, senza però far minimamente accenno alla decisione di chiudere l’asilo nido”.

Linee di mandato che l’opposizione ha sempre ritenuto inattendibili e “sebbene ci rammarichi doverlo dire per i cittadini di Stazzema - concludono - i fatti ci stanno dando ragione. In quelle stesse linee guida Verona ha parlato tanto di difesa e valorizzazione della scuola, vorremmo ricordargli per l’ennesima volta che per fare la scuola c’è bisogno prima di tutto di bambini e ragazzi che la frequentino e se continua con le sue politiche, forse a breve della scuola rimarranno solo muri. Ci auguriamo che da parte del nuovo assessore alla pubblica istruzione vi sia la stessa sensibilità e lungimiranza che mosse l’allora assessore Paolo Conti e che convinca l’amministrazione comunale a rivedere questa pessima decisione”.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


martedì, 15 ottobre 2019, 11:32

Festa a Bosa, pullman gratuito da Massa e Seravezza

Passeggiata ad alta quota immersi nella natura, prodotti tipici della Garfagnana, castagnata e musica: torna Autunno Apuano, la tradizionale festa di saluto all'autunno organizzata dal Parco delle Apuane, che quest'anno è giunta all'ottava edizione


lunedì, 14 ottobre 2019, 12:32

Eventi culturali 2020: la Fondazione si apre alle collaborazioni e mette a disposizione i propri spazi

La Fondazione Terre Medicee si apre come ogni anno a nuove idee e alle collaborazioni esterne per l'organizzazione di eventi culturali e turistico-promozionali nel sito Unesco di Palazzo Mediceo


Prenota questo spazio!


sabato, 12 ottobre 2019, 16:04

Seravezza ospita il Festival del Cinema d'Indonesia

Dopo aver fatto da scenario alla prima pellicola indonesiana girata in Italia – "The Gift", nel 2017 – Seravezza torna ad aprirsi alle arti visive dell'Estremo Oriente ospitando mercoledì 16 ottobre alle Scuderie Granducali una tappa del Festival del Cinema d'Indonesia, giunto alla sesta edizione


sabato, 12 ottobre 2019, 15:35

Inaugurato a Seravezza il Monumento ai Caduti sul Lavoro

Inaugurato questa mattina presso il Parco della Rimembranza di Seravezza, alla presenza del sindaco Riccardo Tarabella e di numerose personalità del mondo sindacale della provincia di Lucca e della Toscana, il Monumento ai Caduti sul Lavoro voluto dalla Lega Seravezza-Stazzema del Sindacato Pensionati Italiani Cgil


venerdì, 11 ottobre 2019, 17:20

Pino Pigliacelli e Alessandro Bugari nuovi comandanti delle stazioni carabinieri di Querceta e Seravezza

Doppio avvicendamento alla guida delle stazioni dei carabinieri di Seravezza e Querceta. Da ieri il luogotenente carica speciale Pino Pigliacelli si è infatti insediato a Querceta, nella sede resasi vacante lo scorso mese di maggio con il congedo del luogotenente carica speciale Luigi Lazzini


venerdì, 11 ottobre 2019, 17:17

Il nuovo comandate della Guardia di Finanza di Viareggio in visita ufficiale stamani in Municipio a Seravezza

Il nuovo comandante della Guardia di Finanza di Viareggio, maggiore Armando Modesto, ha incontrato ufficialmente il sindaco Riccardo Tarabella questa mattina in Municipio a Seravezza. La visita di cortesia rientra nel quadro delle attività conoscitive del nuovo comandante sul territorio dei sette Comuni della Versilia che ricadono sotto la giurisdizione...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!