prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 20 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Incidenti sui sentieri, alcune raccomandazioni

sabato, 17 agosto 2019, 08:50

Nonostante i tanti richiami, sembra divenuta una moda transitare lungo i sentieri con sandali, pantaloni corti, scarpette da ginnastica con suola “liscia” e talvolta purtroppo anche con ciabatte infradito. Qualcuno in certe circostanze si ferisce. Se l’abbigliamento non è adeguato anche semplici e banalissimi rovi possono risultare un problema. Così l’associazione Mangia Trekking, sempre presente con attività sui territori, dalla Lunigiana a Ventasso, dall’Appennino Tosco Emiliano alle Alpi Apuane, monitorando il territorio, osserva il numero crescente di persone in transito in montagna, ed a semplice titolo di collaborazione con gli Enti Parco ed alcuni comuni dell’entroterra, lancia un appello a coloro che sembrano aver scambiato i sentieri, quasi per una spiaggia o un litorale.

Prendendo anche spunto da un incidente osservato recentemente, da alcuni suoi appassionati in Appennino, l’alpinismo lento, richiama il buonsenso dei camminatori.

Mangia Trekking sostiene la necessità di un abbigliamento adeguato al territorio, soprattutto per quanto riguarda le calzature ma anche i pantaloni, che dovrebbero essere preferibilmente lunghi. Comunque le prescrizioni, le attrezzature e gli accessori da portare al seguito in montagna, sono diverse e ben note. Reperibili in ogni manuale di escursionismo e su internet . Quindi è importante essere preparati, soprattutto per andare dove le “condimeteo”, a dispetto di ogni possibile previsione, possono cambiare rapidamente durante la giornata, ed i punti di riparo non sono sempre così vicini.  Così, mentre l’associazione chiede di non abbandonare rifiuti lungo i camminamenti, sottolinea che le vie sentieristiche devono essere sempre affrontate senza improvvisazioni, con le giuste conoscenze, attrezzati e con molto giudizio.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


lunedì, 20 gennaio 2020, 15:48

Da Seravezza al Mugello per le verifiche di agibilità degli edifici lesionati dal recente terremoto

Nell'ambito degli accordi di cooperazione tra enti locali nel settore della protezione civile un tecnico qualificato del Comune di Seravezza ha partecipato in Mugello alle attività di mappatura degli edifici lesionati dal recente terremoto


domenica, 19 gennaio 2020, 16:58

Oltre 200 persone per “Cave Cavem” di Alberto Grossi

Dopo Carrara, Napoli nel quadro dell’XI^ Edizione del Festival del Cinema dei Diritti Umani e Massa, anche a Seravezza un pubblico numerosissimo, partecipe e concretamente interessato ai temi ambientali, sociali ed economici, ha gremito il Cinema Scuderie Granducali


Prenota questo spazio!


sabato, 18 gennaio 2020, 15:55

Finanziamento per il campo sportivo di Retignano. Verona: 'Nel 2020 impegno per lo sport con una commissione dedicata'

100mila euro per il Campo sportivo di Retignano, 50 mila di risorse proprie del Comune di Stazzema 50 mila grazie ad un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che ha creduto nel progetto dell'amministrazione per tutta una serie di lavori sulla più importante infrastruttura sportiva del territorio


sabato, 18 gennaio 2020, 13:47

A Palazzo Mediceo Lorenzo Marcuccetti presenta il secondo capitolo della saga storica dedicata al "popolo delle montagne splendenti"

Lo scrittore e studioso versiliese Lorenzo Marcuccetti presenta sabato 25 gennaio a Seravezza il secondo volume del suo romanzo storico "Il popolo delle montagne splendenti" ambientato all'epoca della lunga e sanguinosa guerra che oppose Roma alle popolazioni liguri-apuane


sabato, 18 gennaio 2020, 13:01

Teatro: la grande letteratura italiana alle Scuderie Granducali con "Fontamara", il capolavoro di Ignazio Silone nell'adattamento drammaturgico di Francesco Niccolini

Una storia di dispotismo e di libertà negate. Di popolazioni sopraffatte dall'arroganza di un regime. È "Fontamara", il capolavoro di Ignazio Silone, che alle Scuderie Granducali di Seravezza va in scena giovedì 23 gennaio alle 21.15 nell'adattamento drammaturgico di Francesco Niccolini e con la regia di Antonio Silvagni


venerdì, 17 gennaio 2020, 10:04

Il cuore grande dell'associazione Mattei: donati 3 mila 600 euro all'Opa con il ricavato del Seravezza Blues Festival

Il cuore grande della musica. E di chi la promuove. L'associazione culturale Alexandre Mattei ha devoluto parte del ricavato della quinta edizione del Seravezza Blues Festival all'Ospedale del Cuore (meglio conosciuto come Opa) di Massa


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!