prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Presentazione “I comandamenti della montagna”, romanzo storico di Michele Nardini

venerdì, 16 agosto 2019, 11:46

Domenica 18 agosto a Sant’Anna di Stazzema, a partire dalle ore 18:30, nel Museo Storico della Resistenza sarà presentato il romanzo storico di Michele Nardini “I comandamenti della montagna” (Barta edizioni, 2019, 400 pp.). Sarà presente l’autore e il presidente ANPI della Provincia di Lucca Filippo Antonini. I paesi e i boschi dell’Alta Versilia, alle pendici delle Apuane, sono lo sfondo del romanzo di Michele Nardini pubblicato in occasione del 74°anniversario della Liberazione. Gli avvenimenti raccontati nel romanzo sono liberamente ispirati ad avvenimenti realmente accaduti, così come i personaggi del libro.  E’ il racconto delle vicende di un gruppo di partigiani nell’estate terribile del ’44, con le truppe nazifasciste impegnate a fortificare la Linea Gotica, ultimo baluardo che separa l’Italia occupata dalla parte della penisola già in mano agli alleati e a compiere stragi di civili innocenti. Guidati dal giovanissimo Davide e aiutati da don Angelo, un prete allontanato dalla Curia per aver protetto un fuorilegge, volontari di ogni età, ceto e fede politica dovranno affrontare nemici esterni e traditori, mercati neri e neri assassini, tenendosi stretta la fiducia dei civili e ancor più vicina la propria umanità dinanzi alla rabbia e all’orrore, mentre la guerra si frantuma nei rivoli di mille azioni di guerriglia. In quell’ultima estate violenta, con la natura a fare da silenzioso coprotagonista, si fronteggiano buoni e cattivi. “I comandamenti della montagna non è solo un romanzo sulla Resistenza”- spiega Michele Nardini. “È un libro che parla di una terra, le Apuane, e i suoi luoghi, custodi di una memoria ancora viva. È soprattutto la storia di una frattura, un impietoso confronto tra una generazione di uomini e donne che ha provato a cambiare le cose, e una generazione, quella a cui appartengo, figlia della sua stessa impotenza, capace soltanto di ricercare nel passato una soluzione alla delusione del presente».

L’ingresso è libero e gratuito.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


venerdì, 23 agosto 2019, 16:49

Nuovo appuntamento con la Sagra Musicale Stazzemese a Retignano

Ancora un grande appuntamento con la Sagra Musicale Stazzemese all’interno della Rassegna della Corali dell’Alta Versilia, domani 24 agosto ore 18 a Retignano presso la Chiesa di San Pietro Apostolo


venerdì, 23 agosto 2019, 11:09

"Musica per rinascere": concerto a Sant'Anna di Stazzema

Ottavo ed ultimo concerto della XIII stagione del Festival Organistico Amici dell'Organo della Pace di Sant'Anna di Stazzema "Musica per rinascere. Italia e Germania per Sant'Anna di Stazzema" in programma domenica 25 agosto a Sant'Anna di Stazzema, alle 17, presso la Chiesa di Sant'Anna


Prenota questo spazio!


venerdì, 23 agosto 2019, 11:00

I valutatori dell'Unesco hanno concluso la loro missione di rivalidazione nelle Alpi Apuane

Dal 2 al 6 agosto scorsi una coppia di valutatori inviati dall'Unesco ha fatto visita alle Alpi Apuane percorrendole in lungo e in largo. Sono stati cinque giorni di missione senza un attimo di respiro, tra sopralluoghi nel Parco ed incontri con i rappresentati delle comunità locali insieme agli operatori delle imprese...


giovedì, 22 agosto 2019, 14:58

Il sindaco Tarabella raccoglie le lamentele dei cittadini e convoca un nuovo incontro con Poste Italiane

Nuovo incontro tra amministrazione comunale e Poste Italiane ai primi di settembre per tornare ad affrontare le problematiche legate alla consegna della corrispondenza sul territorio seravezzino


giovedì, 22 agosto 2019, 12:55

In esercizio la nuova piazzola per i rifiuti riservata alle attività commerciali di piazza Matteotti a Querceta

Ultime rifiniture per il nuovo punto di raccolta dei rifiuti riservato alle attività commerciali di piazza Matteotti e di via Aurelia, nel centro di Querceta


giovedì, 22 agosto 2019, 10:58

John Fisher e Renato Leonardi: una storia d'amicizia nel segno della scultura

Arte e amicizia nel segno della scultura. Potrebbe essere il titolo della bella storia che da più di trent'anni lega un vivace gruppo di scultori stranieri, per la maggior parte statunitensi, alla Versilia e alla figura dell'artigiano Renato Leonardi, scomparso due anni orsono ma ancora vivo nel cuore e nel ricordo dei moltissimi che l'hanno conosciuto


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!