prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Successo a Terrinca per la Festa medioevale e rinascimentale

sabato, 17 agosto 2019, 11:27

Clamoroso successo a Terrinca per la seconda edizione l’iniziativa "L'Antico Borgo Rivive” con circa 7.500 presenze nel corso della due giorni della festa medioevale e rinascimentale organizzata dal Circolo Arci Le Tanacce, in collaborazione con il Gruppo Culturale I Colombani e il gruppo paesano Rimbocchiamoci Le Maniche, il Gruppo Parrocchiale di Terrinca. Il Paese di Terrinca è ripiombato improvvisamente indietro di centinaia di anni con uomini armati, streghe, dame e cavalieri, maghi e giocolieri, sfilate e rievocazioni delle origini di quello che può vantare a buon diritto il primato di borgo più antico della Versilia. Lungo gli impervi vicoli del paese stendardi, scudi, drappi, stoffe che hanno fatto da sfondo a gruppi folkloristici di musici, giocolieri, falconieri, mangiafuoco, giochi rinascimentali, combattimenti, tamburini, sbandieratori e tanto altro ancora. La festa è stata anticipata da alcune iniziative culturali che hanno fatto da apripista alla vera e propria festa  con le iniziative di  “Terrinca Apuana” che hanno valorizzato i tesori di questo luogo unico ricco di incisioni rupestri del tempo in cui la facevano da padroni i liguri apuani con i loro pennati. Il 10 ed 11 agosto le strade del borgo sono tornate rispettivamente al tempo di Tassilone il Longobardo ed il giorno successivo a quello di Michelangelo Buonarroti che in Versilia soggiornò tra il 1518 e il 1520.

Organizzazione perfetta con le navette che portavano i visitatori dai parcheggi al borgo e i diversi punti di ristoro che hanno accolto i visitatori estasiati dalla atmosfera magica venutasi a creare con ogni angolo del Paese che andava scoperto ed apprezzato.

“Il bilancio della manifestazione è straordinario”, commentano gli organizzatori, “con circa 7.500 visitatori in due giorni in cui il paese è tornato a rivivere e al pulsare di vita. La formula dello scorso anno è stata perfezionata e migliorata e la risposta è stata straordinaria da parte dei visitatori, grazie anche al passaparola e al bel biglietto da visita della scorsa edizione. Il pubblico dimostra di apprezzare i borghi della montagna come il nostro, segno che per queste comunità vi è una prospettiva di vita per il futuro che risiede nella bellezza e nella storia dei borghi stessi. Come comunità abbiamo dimostrato una bella organizzazione facendo fronte all’inaspettata presenza. Siamo già pronti a buttarci nell’avventura della prossima edizione con altre novità, in considerazione di queste due edizioni molto riuscite. Ci sarebbero troppe persone da ringraziare: i volontari, gli sponsor, l’Amministrazione Comunale e ovviamente tutti coloro che hanno dato fiducia alla nostra iniziativa e alla nostra proposta. L’Antico Borgo vive eccome e vuole vivere sempre di più”.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


lunedì, 27 gennaio 2020, 13:51

Folta partecipazione alla fiaccolata per Giulio Regeni. Al giovane ricercatore ucciso in Egitto verrà intitolata la nuova Aula studio di Querceta

A Seravezza le molte espressioni della società civile versiliese si sono unite sabato sera per testimoniare con una sola voce la loro solidarietà ai familiari del giovane ricercatore ucciso quattro anni fa in Egitto e per rivolgere alle istituzioni l'ennesima istanza affinché su quell'orribile omicidio sia fatta luce e giustizia


giovedì, 23 gennaio 2020, 19:29

Canned Blues, concluse le registrazioni per il disco della band vincitrice del Road To Seravezza

Si sono appena concluse le registrazioni per i Canned Blues, band vincitrice della scorsa edizione del contest Road To Seravezza. Il lavoro realizzato presso lo Studio8 di Camaiore di Sandro Paoli, con mixaggio e registrazione curati da Luca Bimbi, svelerà presto il disco di questa band di formazione toscana


Prenota questo spazio!


giovedì, 23 gennaio 2020, 09:36

Stazzema Bene Comune: "Chiusura materna di Mulina, ennesima sciagurata decisione"

Dopo le dichiarazioni del sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, in merito alla scuola materna di Mulina, il gruppo consiliare di opposizione Stazzema Bene Comune si è voluto esprimere in merito, scagliandosi contro il primo cittadino


mercoledì, 22 gennaio 2020, 23:34

Innovazione tecnologica: si testano le nuove connessione internet via radio in collina

Innovazione tecnologica: si testano le nuove connessione internet via radio in collina. Positiva la sperimentazione fatta a Cerreta Sant'Antonio. In vista altri test nelle frazioni


mercoledì, 22 gennaio 2020, 15:01

Querceta si candida ad ospitare l'edizione 2020 della Tenzone Aurea, massima competizione nazionale per sbandieratori e musici in costume storico

Querceta si candida ad ospitare l'edizione 2020 della Tenzone Aurea, il massimo campionato nazionale per sbandieratori e musici in costume storico. Lo scorso anno il progetto sfumò d'un soffio e i campionati si disputarono a Faenza


martedì, 21 gennaio 2020, 13:54

La Versilia di fine Ottocento nel romanzo "La maremmana" di Enrico Pea

Il romanzo "La maremmana" di Enrico Pea – Premio Viareggio 1938 – al centro dell'interessante incontro di sabato 25 gennaio alla Casa dei Giovani di Querceta. Interessante sia sotto il profilo letterario sia per l'opportunità che offre di parlare delle vicende storico-economiche della Versilia e dell'Italia nell'ultimo ventennio del XIX secolo


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!