prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

venerdì, 6 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Torna a Seravezza il premio Michelangelo Buonarroti, il 30 novembre e il 1° dicembre due giorni di arte e cultura

martedì, 19 novembre 2019, 16:26

di chiara bernardini

Arrivato alla quinta edizione, il premio internazionale Michelangelo Buonarroti torna a casa. Saranno le Scuderie Granducali di Seravezza ad ospitare le due giornate dedicate all'arte. Il 30 novembre e il 1° dicembre saliranno sul palco i 16 artisti riconosciuti come i migliori tra i quasi 1600 iscritti. Un premio che mantiene ben saldo il valore della libera espressione: "È un contesto in cui tutti possono mettersi alla prova, chiunque può iscriversi e ogni persona viene valutata secondo una logica matematica - spiega il sindaco Riccardo Tarabella - È un fattore importante, perché il senso intrinseco dell'arte deve essere esattamente questo: potersi esprimere con totale libertà. Confido in una continuità e in un'affermazione definitiva di questo riconoscimento su Seravezza, il quale porta un valore aggiunto al territorio". Esatto, perché in un mondo che dà più rilievo ai grandi nomi che al singolo operato il premio Michelangelo fa la differenza. 

Entrando nel vivo, la cerimonia si aprirà sabato 30 novembre alle 14, occasione in cui saranno svelati i racconti, le poesie e le narrazioni che hanno fatto breccia nei cuori dei giudici competenti, per poi concludersi la domenica mattina alle 9.30 con la giornata dedicata alla pittura, alla scultura e alla fotografia. Due momenti distinti per questioni logistiche, ma legate l'uno all'altro dall'amore per la cultura: l'ha ben spiegato l'assessore Giacomo Genovesi affermando che "Per combattere la sensazione di declino che quotidianamente proviamo è necessario incentivarla con ogni mezzo disponibile. Ogni anno cerchiamo di portare innovazione per permettere la valorizzazione del territorio versiliese e il coinvolgimento di chi lo abita". Le due giornate non sarebbero possibili senza la fondatrice del premio stesso, Barbara Benedetti e non potrebbe essere più orgogliosa dell'impatto che ha avuto sulle persone: "Nel tempo ha riscosso sempre più attenzione internazionale e questo per merito di tutti coloro che costantemente mi sostengono - racconta - Lo scopo è proprio questo, il coinvolgimento. Si tratta di un premio che dà una chance a tutti, nessuno escluso ed è la caratteristica di cui vado più fiera". Ad accompagnare la competizione letteraria c'è l'inserimento di una mostra aggiuntiva inaugurata anch'essa il 30 novembre alla galleria Seravezzina e lì rimarrà fino alla metà del mese seguente. Prende il nome di "Memorie d'arte" e vede esposte diverse opere realizzate dagli ospiti del centro Alzheimer Ezio Pelù. Dipinti creati attraverso tecniche acriliche e matite su carta Magnani per rappresentare i luoghi più significativi del territorio apuano, perché - riprendendo le parole del critico d'arte Lodovico Gierut, curatore della stessa - "Nel passaggio è sempre bene lasciare una traccia". 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


giovedì, 5 dicembre 2019, 12:28

Emergenza isolamento Arni, Stazzema 360°: “Bisogna risolvere prima che sia troppo tardi”

Arni si sta trasformando nel paese di nessuno. Lo dimostrano i fatti. Lo dimostrano le problematiche irrisolte da anni. Lo gridano i cittadini e i partiti politici all’opposizione. In particolare, Stazzema 360° sottolinea come ci siano questioni urgenti su cui lavorare, da troppo tempo ignorate, una su tutte è la linea telefonica


mercoledì, 4 dicembre 2019, 19:24

Si intitola al giudice Ferdinando Imposimato il parco pubblico di via Martiri di Sant'Anna a Pozzi

Verrà intitolato a Ferdinando Imposimato, magistrato simbolo della lotta alle organizzazioni mafiose e al terrorismo, il parco pubblico di via Martiri di Sant'Anna, nella frazione di Pozzi. La cerimonia si terrà sabato 7 dicembre alle 11 alla presenza delle massime autorità comunali e della vedova, signora Anna Maria Giorgione.


Prenota questo spazio!


mercoledì, 4 dicembre 2019, 12:02

"Michelangelo contemporaneo del futuro": se ne parla venerdì alle Scuderie Granducali

Michelangelo oltre il proprio tempo: la religione, la poesia, l'estetica. Sono i temi del convegno di studi "Michelangelo contemporaneo del futuro" che Seravezza ospita venerdì 6 dicembre dalle 9 alle 13 alle Scuderie Granducali (ingresso libero)


mercoledì, 4 dicembre 2019, 11:28

Torna la “Festa della Montagna” a Pontestazzemese

Due giorni di iniziative animeranno Stazzema per la decima edizione della Festa della Montagna, evento organizzato dal comune di Stazzema e dalla Consulta del Volontariato di Stazzema, che è ormai diventato un appuntamento fisso per l'Alta Versilia


martedì, 3 dicembre 2019, 19:24

Polizia Municipale: iniziato il trasferimento del Comando nella nuova sede di via Monsignor Fascetti. Uffici chiusi al pubblico almeno fino a venerdì

Iniziato questa mattina il trasloco della Polizia Municipale dall'attuale sede di piazza Matteotti ai nuovi uffici di via Monsignor Fascetti. Per completare il trasferimento occorreranno alcuni giorni, durante i quali il comando potrà garantire solo gli interventi con carattere di urgenza


martedì, 3 dicembre 2019, 10:15

Cinema, con "Vertigo" di Hitchcock tornano i capolavori restaurati sul grande schermo in Versilia

È uno degli indiscussi maestri della settima arte e i suoi film  sono pietre miliari della storia del cinema


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!