Anno 6°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Il Parco delle Apuane approva la graduatoria dei progetti di recupero del patrimonio storico-culturale

venerdì, 14 febbraio 2020, 12:02

Con determinazione dirigenziale n. 8 del 5 febbraio 2020 il Parco delle Alpi Apuane ha deliberato la concessione di contributi finalizzati ad interventi materiali sul patrimonio storico-culturale presente nell'area protetta.

Due i filoni di intervento previsti dall'avviso pubblico approvato dal Parco lo scorso novembre. Il primo riguardava "interventi materiali sul patrimonio storico-culturale con esclusione della sentieristica" a cui erano destinate l'85% della risorsa totale (90.000 euro). Il secondo "interventi materiali sul patrimonio storico-culturale limitatamente alla sentieristica" a cui era destinato il restante 15% (22.500 euro).

Tra gli interventi sul patrimonio, maggiormente premiati quelli di recupero di manufatti lungo la Linea Gotica, in coerenza con l'impegno complessivo da parte del Parco volto alla valorizzazione delle testimonianze dell'ultimo conflitto mondiale sulle Apuane. Un progetto questo, che negli ultimi mesi ha visto la realizzazione di diversi recuperi tra trincee, sentieri e altri manufatti. In questa tipologia di interventi, 24.000 sono stati assegnati alla Comunione dei Beni comuni di Levigliani per il progetto "La Linea Gotica nello Stazzemese: turismo, sostenibilità, memoria"; 22.500 all'associazione "La Filiera della Castagna" per il recupero ponte mediceo loc. Pomezzana, fontana Carraia di Stazzema e fontana Pomezzana; 18.000 al CAI sezione Carrara per il progetto di recupero del tracciato storico della "Via dei Tedeschi" nella Valle di Vinca; 16.500 all'associazione Linea Gotica Garfagnana per secondo intervento di recupero fortificazioni Linea Gotica Grottorotondo; infine 9.000 al comune di Fivizzano per il progetto "Il Castellaccio di Aiola, tra storia e geositi".

Tra gli "Interventi materiali sul patrimonio storico-culturale limitatamente alla sentieristica", tre i progetti finanziati con 7500 euro ciascuno: Strada delle Volte (o "Voltoline"); valorizzazione e messa in sicurezza dell'itinerario di visita dell'Orto botanico "Pellegrini-Ansaldi" al Pian della Fioba e messa in sicurezza e ripristino della percorribilità del sentiero 32, ultimo tratto del Sentiero della Libertà, che dal paese di Antona conduce ad Azzano di Seravezza interrotto da una frana.

Complessivamente, il Parco ha destinato a questi progetti quasi 113 mila euro che, insieme al cofinanziamento dei proponenti, raggiunge un valore di investimento di oltre 160 mila euro.

Particolarmente beneficiato è stato il comune di Stazzema con 78.000 euro di risorse destinate al proprio territorio, in linea con altri e precedenti interventi di valorizzazione, così da smentire il suo sindaco che lamenta l'inesistenza del Parco nella promozione del Comune.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


tuscania


auditerigi


Prenota questo spazio!


Altri articoli in Alta Versilia


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:37

Festa di Carnevale a Querceta

Sabato 22 febbraio l’Associazione Quercet-arte e la Cooperativa Sociale Cassiopea organizzano una giornata di festa in Piazza Pertini a Querceta!


giovedì, 20 febbraio 2020, 15:14

Consiglio, l'amministrazione respinge gli attacchi: "Accuse infondate"

L'amministrazione comunale del comune di Seravezza respinge con forza gli attacchi sulla gestione dei lavori del consiglio comunale


Prenota questo spazio!


giovedì, 20 febbraio 2020, 15:13

680 mila euro per l’efficientamento energetico del Polo Scolastico di Pontestazzemese

Ulteriore finanziamento di 680 mila euro per rendere il plesso maggiormente efficiente dal punto di vista energetico in partenza per il Polo Scolastico di Pontestazzemese


giovedì, 20 febbraio 2020, 14:31

Artigianato, il comune di Seravezza sottoscrive la Carta Internazionale dell'Artigianato Artistico

Un territorio ricco di importanti attività artigianali, in particolare dedicate alla lavorazione dei pregiati marmi estratti nelle cave del Monte Altissimo e di Carrara, utilizzati secoli fa da Michelangelo e oggi dai maggiori scultori e architetti di tutto il mondo


mercoledì, 19 febbraio 2020, 14:29

Urbanistica: a metà marzo, con l'approvazione del bilancio 2020, diventa operativo il nuovo Ufficio Cave. Già individuato il nuovo tecnico da assumere

Il Comune assume un tecnico per il nuovo Ufficio Cave. Dopo il mancato esito della procedura di mobilità volontaria attivata la scorsa estate, il Comune ha potuto attingere alla graduatoria di un recente concorso indetto dall'Asl Toscana Nord Ovest


mercoledì, 19 febbraio 2020, 13:55

In centro a Seravezza si girano domani alcune scene di "Security"

Anche Seravezza fra le location di "Security", il thriller che il regista Peter Chelsom sta girando in Versilia. La zona del municipio, le strade lungo i torrenti Serra e Vezza, la centrale via Marconi: saranno queste le zone del centro storico in cui saranno ambientate alcune scene del film che...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!