Anno 6°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Torna Stazzema è cultura con il racconto dei 18 paesi del territorio di Stazzema

martedì, 28 luglio 2020, 18:06

Torna domani dalle 18.00 la rubrica Stazzema è cultura sulla pagina Facebook del Comune di Stazzema che ha accompagnato i lettori nel periodo del lockdown, con la rubrica che racconterà i 18 paesi, includendo Col di Favilla, che compongono il territorio che è tutto da scoprire e racchiude le vestigia di comunità millenarie che hanno lasciato una eredità straordinaria in termini di bellezze e di ambiente da vivere. Bellezze spesso nascoste nei boschi o addirittura all’interno di cavità carsiche fatte di cunicoli invisibili all’occhio o capaci di togliere il fiato come la Pania della Croce, regina delle Apuane o il Monte Forato. Un territorio felice, rigoglioso, legato alle proprie tradizioni, in cui l’arte, la cultura, i mestieri tradizionali, vanno a braccetto con la modernità, in cui le strade si mescolano alle antiche mulattiere che da sempre collegano i Paesi e consentivano i rapporti tra i diversi borghi e gli scambi culturali e commerciali tra le diverse comunità e gruppi di case. Il territorio stazzemese fu abitato fin dall'età del ferro e poi dagli etruschi, dai Liguri Apuani e strenuamente difeso con i lunghi pennati, che costituiva l’arma tipica delle popolazioni autoctone. Ogni borgo mantiene una propria caratteristica e una propria tipicità, oltre che un proprio Santo Patrono ed una propria festività.

Protagonista dell’appuntamento di domani il paese più distante dal resto del territorio, ovvero Palagnana che si raggiunge dalla Garfagnana. Palagnana oggi è un borgo dinamico con una storia addirittura gloriosa e fantastica: di Palagnana gli imprenditori che sognarono di far arrivare all’Alto Matanna clienti illustri dalla Versilia che facevano le corse per prendere il “pallone frenato” che li conduceva in vetta. Palagnana è poi il paese delle giunchiglie e di tante leggende: a maggio migliaia di visitatori si riversano sui declivi del monte Croce per la fioritura. Recentemente nella comunità di Palagnana ha costituito una Pubblica Assistenza che opera per i servizi alle persone. Storica la vocazione dei campanari di Palagnana apprezzati in tutta Italia.

“Cercheremo di proporre immagini vecchie e nuove di questi borghi che compongono il territorio di Stazzema”, commenta l’Assessore alla Cultura Serena Vincenti, “per creare un racconto del nostro territorio che è bellissimo: a Stazzema si vive bene, si mangia bene, si può fare sport, passeggiate, arrampicate, escursioni sotterranee e si può riposare circondati da bellezza che sta nel paesaggio e nei luoghi. Il futuro è nelle nostre radici”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

auditerigi

toyota


Altri articoli in Alta Versilia


sabato, 8 agosto 2020, 08:45

Cerimonie e Fiaccolata Silenziosa nel comune di Stazzema

Martedì 11 agosto si svolgeranno le cerimonie a Pontestazzemese per ricordare Don Innocenzo Lazzeri e a Mulina di Stazzema per ricordare Don Fiore Menguzzo e i Martiri di Mulina. La sera, a Sant’Anna di Stazzema, ci sarà la Fiaccolata Silenziosa


mercoledì, 5 agosto 2020, 16:26

Seravezza, approvate le nuove tariffe Tari

Il consiglio comunale ha approvato le nuove tariffe della Tassa sui Rifiuti (TARI), determinate sulla base dei costi attesi nel 2020 per la gestione integrata dei rifiuti e definite secondo i criteri dettati dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA)


Prenota questo spazio!


mercoledì, 5 agosto 2020, 14:49

MemoFest: tutto in una lunga sera di mezza estate

Il festival italiano della Memoria torna sabato 8 agosto in edizione straordinaria. Già sold out l'incontro con lo scrittore Fabio Genovesi e il concerto di Bobo Rondelli


martedì, 4 agosto 2020, 14:07

Torna Stazzema è cultura con il racconto dei 18 paesi del territorio di Stazzema

Domani 5 agosto alle 18 sulla pagina Fb del Comune protagonista il paese di Farnocchia. Grande successo dei primi 4 paesi con oltre 10 mila persone raggiunte per ogni storia


domenica, 2 agosto 2020, 19:48

Stazione ferroviaria: conclusa la prima parte dell'intervento di riqualificazione

La soddisfazione delle Amministrazioni comunali di Seravezza e Forte dei Marmi dopo l'incontro di stamani con i dirigenti di Rete Ferroviaria Italiana


sabato, 1 agosto 2020, 12:59

Muore escursionista sul monte Fiocca

Oggi pomeriggio una escursionista, 64 anni, Annamaria Mose, facente parte di una comitiva originaria di La Spezia, ha perso tragicamente la vita dopo essere precipitata dalla cresta nord-ovest sul monte Fiocca. Video


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!