Anno 6°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Alfabeto Artigiano: tornano a Seravezza "Le Mani eccellenze in Versilia"

lunedì, 14 settembre 2020, 15:20

Torna a Seravezza – dal 20 settembre all'11 ottobre 2020 – "Le Mani eccellenze in Versilia" incentrato sull' "Alfabeto artigiano". Organizzato dalla Cna di Lucca, con la collaborazione della Fondazione Terre Medicee e dell'assessorato alla Promozione e Valorizzazione del Territorio del Comune di Seravezza, l'evento raggiunge quest'anno la sua nona edizione con una sostanziale novità. La mostra si sposterà infatti dalle Scuderie Granducali al Palazzo Mediceo, patrimonio dell'Unesco. Sarà l'occasione per dare maggiore visibilità alle aziende del territorio e rilanciare l'artigianato artistico così gravemente colpito dalla pandemia.

Tra le prestigiose collaborazioni segnaliamo quest'anno anche il coinvolgimento dell'Istituto Tecnico Superiore Mita (Made in Tuscany Academy), fiore all'occhiello, a livello nazionale, per la formazione del settore moda. Saranno circa una ventina le aziende coinvolte in questo avvincente percorso nelle sale che furono la dimora estiva della famiglia Medici. Una serie di 'workshop' dal titolo "Il sabato con l'artigiano" e di visite guidate alla mostra permetteranno, inoltre, di far interagire direttamente il pubblico con le nostre eccellenze del territorio.

Da sempre la Versilia è terra di eccellenze nel campo dell'artigianato, grazie all'impegno di singoli, individui o aziende illuminate che hanno saputo portare avanti tradizione e innovazione, ponendosi con successo su un piano internazionale. Questo "saper fare" ha senza dubbio contribuito a rendere ricco il nostro territorio, creando quel mix fortunato tra unicità del paesaggio e produzione artigianale.

"Le Mani eccellenze in Versilia" fin dalla sua nascita ha voluto fortemente evidenziare questo aspetto, partendo dalla lavorazione del marmo e aprendo nelle ultime edizioni ad altri settori dell'artigianato artistico, non meno importanti. "Alfabeto Artigiano" continua quella sorta di mappatura di tutto quello che può essere considerato oggi artigianato di eccellenza nel nostro territorio.

«Una sfida che inevitabilmente porrà in dialogo aspetti tradizionali ed innovativi, cercando di aggiornare anche il significato della parola 'Artigiano', sia che esso guardi alla tradizione sia che fondi il proprio lavoro raccogliendo le sfide offerte dalla tecnologia più avanzata – spiega Sabrina Mattei, vice presidente Cna Lucca –. Chi è dunque nella nostra realtà l'artigiano, dove si nasconde, dove opera? Che tipo di ricerca fa, qual è la sua formazione, il tipo di ricerca che lo ha portato ad avvicinarsi a questo mondo? Come si esprime la sua eccellenza? Scorrendo le lettere dell'alfabeto ci renderemo conto di quante persone sono ancora capaci di scommettere su se stesse, di dare vita alle proprie passioni usando come principale mezzo di lavoro e di espressione le mani».

«Siamo lieti di rinnovare e rinsaldare la collaborazione con Cna attraverso questa nona edizione dell'evento, ormai un appuntamento fisso a Seravezza e in Versilia per la promozione dell'artigianato» dichiara Valentina Salvatori, vicesindaco del Comune di Seravezza. «Il sapere artigianale esprime per tradizione l'eccellenza di un territorio, lo rappresenta e lo fa conoscere nel mondo. Si pensi nel nostro particolare caso al marmo e al contributo che i nostri artigiani lapidei hanno dato nei settori dell'arte e dell'architettura. Conoscere le nostre imprese, le botteghe, gli studi e coloro che tengono viva la nostra tradizione artigianale significa quindi conoscere e far conoscere la Versilia. Momenti espositivi come "Alfabeto Artigiano" hanno il pregio di porre in evidenza anche questo aspetto. Con la novità, molto interessante quest'anno, di favorire l'incontro e l'interazione fra gli artigiani e il pubblico attraverso visite guidate e workshop».

«La scelta di spostare l'evento dalle Scuderie Granducali a Palazzo Mediceo è frutto della volontà dell'Amministrazione e della Fondazione Terre Medicee di offrire all'artigianato locale una ribalta ancor più ampia ed utile, spazi più generosi da utilizzare per promuoversi e farsi conoscere», spiega l'assessore alla promozione e valorizzazione del territorio Giacomo Genovesi. «È anche questo un modo per essere vicini alle aziende – in questo caso le preziose realtà che conservano e reinterpretano le abilità manifatturiere della nostra tradizione – in un momento di particolare difficoltà per tutto il mondo produttivo».


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

auditerigi

toyota


Altri articoli in Alta Versilia


sabato, 19 settembre 2020, 21:09

Tari: le precisazioni dell'amministrazione comunale sulle tariffe 2020

«Le bollette che calano di oltre il 10% sono il doppio di quelle che aumentano. Chi parla di stangata fa solo speculazioni politiche»


venerdì, 18 settembre 2020, 09:50

Fatto brillare ordigno inesploso sulla Pania

L’ordigno, un’ogiva di piccole dimensioni, la cui presenza era stata segnalata e geolocalizzata dagli stessi soccorritori alpini, si trovava nel ripido canale centrale del Pizzo delle Saette. Video


Prenota questo spazio!


giovedì, 17 settembre 2020, 13:21

Estate a Palazzo: bilancio positivo per la mostra di Eugenio Pieraccini

Estate a Palazzo: bilancio positivo per la mostra di Eugenio Pieraccini, con quasi 2500 ingressi complessivi e un vero exploit di visitatori nell'ultimo week-end


mercoledì, 16 settembre 2020, 15:46

Valle del Serra: al via cinque interventi di ripristino funzionale e valorizzazione in chiave escursionistica dei sentieri storici

Sono i cinque interventi di ripristino funzionale e valorizzazione in chiave escursionistica che partiranno a breve nella Valle del Serra


mercoledì, 16 settembre 2020, 14:19

Il Parco approva le "linee guida" sulla sistemazione ambientale dei cantieri difformi e sul recupero ambientale dei siti estrattivi

Il Consiglio Direttivo del Parco delle Alpi Apuane ha approvato le Linee guida ed istruzioni tecniche per gli interventi di sistemazione ambientale e di riduzione in pristino nei siti estrattivi


martedì, 15 settembre 2020, 19:52

Verona: “Il Parco diventi una opportunità per il territorio e non un freno allo sviluppo”

A seguito dell’inizio del percorso amministrativo del Piano Integrato del Parco Regionale delle Alpi Apuane e a seguito del colloquio intervenuto con il presidente del Parco Alberto Putamorsi, il sindaco di Stazzema Maurizio Verona interviene


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!