Anno 6°

domenica, 1 novembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Stilato il crono programma dei lavori di climatizzazione di Palazzo Mediceo

venerdì, 9 ottobre 2020, 13:04

Apre il cantiere per la climatizzazione di Palazzo Mediceo. La consegna dei lavori avverrà ufficialmente lunedì 19 ottobre. A realizzare le opere sarà la A&A di Amorini e Azzaro srl di Casoria (Na). Il crono programma dei lavori è stato definito ieri con un incontro tecnico a Palazzo Mediceo, presenti fra gli altri la vicesindaco Valentina Salvatori e l'assessore Giacomo Genovesi, il responsabile del settore Lavori pubblici del Comune ingegner Roberto Orsini, il progettista architetto Nicola Gallo e il rappresentante legale dell'impresa esecutrice. «Finalmente, è proprio il caso di dirlo, i lavori possono partire», dichiara l'assessore Genovesi. «Il progetto ha dovuto sottostare all'accuratissimo vaglio della Soprintendenza, poi l'inizio dei lavori è slittato di parecchi mesi per l'impossibilità di ricevere gli impianti a causa del blocco delle importazioni dovuto alla pandemia. Ora davanti a noi abbiamo un'orizzonte di circa quattro mesi, il tempo stimato dai tecnici per l'esecuzione dei lavori. Il cantiere interesserà in modo articolato le diverse parti del Palazzo, per cui dovremo limitare o sospendere temporaneamente alcuni servizi, a partire da quello bibliotecario. Daremo a tempo debito ogni informazione utile agli utenti. A primavera ripartiremo in grande stile con un'Area Medicea più qualificata e accogliente che mai».

La climatizzazione di Palazzo Mediceo costerà al Comune circa 90 mila euro. Il grosso della spesa sarà coperto infatti con il contributo di 171 mila euro ottenuto dalla Regione Toscana grazie al progetto "Il Rinascimento in Toscana: ville e giardini medicei" alimentato con le risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020 e finalizzato a promuovere e valorizzare la rete dei cosiddetti "grandi attrattori culturali museali", con particolare riferimento alle ville meno note del circuito rinascimentale toscano. «Sotto questo profilo raccogliamo i frutti del lavoro svolto con perseveranza nella cabina di regia del sito seriale Unesco delle ville e dei giardini medicei», commenta la vicesindaco Salvatori. «Si compie un percorso che premia l'Amministrazione comunale e la Fondazione Terre Medicee, e più in generale l'intera comunità di Seravezza, in un contesto progettuale che ci ha visti a fianco delle Gallerie degli Uffizi e del Polo Museale della Toscana. Abbiamo puntato a far compiere a Palazzo Mediceo un netto salto di qualità, con prospettive di ulteriore crescita del livello delle mostre e della capacità attrattiva del sito».

La climatizzazione di Palazzo Mediceo avverrà attraverso un impianto a pompa di calore ad alta efficienza in grado di riscaldare e rinfrescare e di consentire il controllo microclimatico. Il sistema garantirà un range di temperatura compreso tra 19 e 24 gradi, con umidità relativa compresa tra il 50% e il 55%, condizioni indispensabili per il proseguimento dell'attività espositiva, in considerazione anche degli standard richiesti ormai in modo generalizzato dalle strutture museali pubbliche e private prestatrici di opere d'arte. A parere dei progettisti, il tipo di impianto prescelto – a gas VRV – è una soluzione ottimale sia per l'efficienza e i ridotti costi di gestione sia per la sezione ridotta delle tubazioni di alimentazione del gas che possono essere collocate sotto traccia e negli allestimenti in cartongesso.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

auditerigi

toyota


Altri articoli in Alta Versilia


sabato, 31 ottobre 2020, 16:27

Approvata mozione con le richieste di Seravezza per una più efficace lotta al Covid

Il consiglio comunale ha approvato ieri un documento che impegna il sindaco e l'amministrazione comunale a lavorare in questa direzione


mercoledì, 28 ottobre 2020, 17:44

Tragedia in cava, domani sciopero dei sindacati

Dopo l'incidente mortale sul lavoro oggi in una cava a Levigliani (Stazzema), dove un operaio è rimasto schiacciato da un mezzo durante una operazione in una galleria, Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Lucca e Massa Carrara, per dire "basta alle morti sul lavoro", hanno proclamato uno sciopero...


Prenota questo spazio!


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:39

Tragedia in cava, operaio perde la vita

Si trasforma in tragedia il giorno di lavoro all'interno della cava Borra Larga nel bacino del Monte Corchia. Un operaio di 59 anni, Andrea Figaia, residente ad Avenza, è rimasto intrappolato tra un macchinario e la parete rocciosa riportando uno schiacciamento addominale fatale


mercoledì, 28 ottobre 2020, 11:43

Cava dietro Palazzo Mediceo: il Parco dice "no"

Il Parco delle Alpi Apuane esprime il suo diniego al rilascio della pronuncia di compatibilità ambientale e delle altre autorizzazioni connesse, per il progetto di coltivazione della cava "Francia Est" nel comune di Stazzema e in parte nel comune di Seravezza


mercoledì, 28 ottobre 2020, 09:32

Soccorsi due giovani escursionisti sul Monte Corchia

La stazione di Querceta del Soccorso Alpino Toscano è stata allertata nel tardo pomeriggio di ieri dai carabinieri per intervenire in aiuto di due escursionisti dispersi nel gruppo del Monte Corchia


martedì, 27 ottobre 2020, 14:34

La richiesta di Verona: “Telefonia mobile e connettività di qualità per i borghi montani”

Il sindaco di Stazzema Maurizio Verona scrive alle maggiori compagnie telefoniche per chiedere un potenziamento del segnale della rete mobile e maggiore connettività veloce per i borghi montani, spesso alle prese con un segnale poco efficiente e una connettività lenta che aumenta il gap tra le zone di montagne con...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!