Anno X

sabato, 10 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

"Cattivi odori dal Lago di Porta, risultati confortanti: pronti a contribuire per altre indagini e soluzioni"

sabato, 27 marzo 2021, 17:26

 

Il consiglio di amministrazione di Programma Ambiente Apuane sul report presentato dal Dipartimento di scienze della terra dell'Università di Firenze: "Origine naturale, nulla hanno a che fare con la discarica".

"Siamo fortemente convinti del fatto che le evidenze tecniche e scientifiche siano il modo migliore per garantire la sicurezza del territorio e dei suoi abitanti. In questa direzione vanno anche le indagini effettuate dal Dipartimento di scienze della terra dell'Università di Firenze (con il contributo di Cnr – Istituto di Geoscienze e Georisorse di Firenze) nell'ambito del progetto 'Verso il Contratto di Lago di Porta', voluto dal Comune di Montignoso e finanziato dalla Regione Toscana. Le analisi confermano quanto già sostenuto da Arpat nel 2010 e nel 2020: i cattivi odori che si sentono nella zona della Renella e più in generale in alcune frazioni di Montignoso e Pietrasanta sono di origine del tutto naturale e derivano dal Lago di Porta. Nulla hanno a che fare con la presenza della discarica e con la sua attività". Il Consiglio di amministrazione di Programma Ambiente Apuane, società che gestisce l'impianto ex Cava Fornace, prende atto dei risultati presentati venerdì mattina all'interno del percorso per il Contratto di Lago di Porta che individuano proprio nell'area umida l'origine delle maleodoranze lamentate da molti residenti di Montignoso e Pietrasanta: "Siamo consapevoli che quanto emerso non basta certo a fugare ogni dubbio, soprattutto in chi vede in ex Cava Fornace un 'nemico' sul proprio territorio. Per questo, dato che abbiamo aderito già da alcuni mesi al percorso partecipativo e all'assemblea di bacino del Contratto di Lago, cercheremo di dare il nostro contributo per far proseguire le ricerche da parte del Dipartimento di scienze della terra dell'Università di Firenze: siamo convinti che ulteriori analisi potranno non solo confermare l'origine naturale dei cattivi odori ma anche dare risposte progettuali per risolvere il problema e riportare in salute l'area umida, essenziale nell'equilibrio ambientale e sociale del territorio".

I risultati rappresentano comunque un ulteriore tassello che conferma la gestione corretta dell'impianto da parte di Programma Ambiente Apuane: "L'indagine dell'Università di Firenze arriva a pochi mesi di distanza dall'archiviazione del processo a carico dei rappresentanti della società da parte del Tribunale di Massa – prosegue il consiglio di amministrazione - perché, come dimostrato dalle indagini effettuate da consulenti tecnici nominati d'ufficio, quindi soggetti terzi e indipendenti, la discarica non ha contaminato le matrici ambientali. Siamo fiduciosi anche sugli esiti dell'accordo stipulato da Arpat e ancora il dipartimento di scienze della Terra dell'Università di Firenze per una caratterizzazione geochimica isotopica delle matrici ambientali il cui obiettivo è individuare l'origine della contaminazione da cloroformio individuata nei pozzi di controllo a monte e a valle della discarica – conclude il cda di Programma Ambiente Apuane – che si ipotizza possa avere un'origine naturale. Anche in questo caso ci mettiamo a disposizione dei due enti per effettuare tutte le verifiche del caso, certi di una corretta gestione dell'impianto".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

auditerigi

toyota


Altri articoli in Alta Versilia


mercoledì, 7 aprile 2021, 20:34

'Con-tatto', un progetto nato da chi, con l'alluvione di Cardoso nel 1996, si vide portare via tutto. O quasi

19 giugno 1996. Una data storica, ma allo stesso tempo tragica che rimarrà, per sempre, nelle memorie degli abitanti di Cardoso, un paese dell'alta Versilia spazzato via dalla furia delle acque


mercoledì, 7 aprile 2021, 12:10

Il Parco nega la pronuncia di compatibilità ambientale alla cava Pitone

Dopo aver esaminato il progetto, a seguito di tre riunioni della conferenza dei servizi, il Parco Regionale delle Alpi Apuane non ha concesso la pronuncia di compatibilità ambientale (PCA) alla ditta Italia High Quality srl (Pietrasanta), per il progetto di coltivazione della cava Pitone, nel comune di Seravezza


Prenota questo spazio!


lunedì, 5 aprile 2021, 14:35

Sociale: riapre domani lo sportello di assistenza ai cittadini per prenotare le vaccinazioni online

Riapre domani (martedì 6 aprile) lo sportello comunale di assistenza ai cittadini per la prenotazione dei vaccini Covid-19. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30 rivolgendosi a coloro che incontrano difficoltà a registrarsi e a prenotare autonomamente la vaccinazione sul portale della Regione Toscana


sabato, 3 aprile 2021, 22:38

Candidato a sindaco Valentina Salvatori: "Mettere in connessione nuovo ponte, stazione ed area Terminal"

L'area tra Stazione, cavalcaferrovia e terminal è strategica per la crescita della piana e per dare ulteriore forza, anche commerciale, al centro di Querceta. Parte da questa convinzione l'idea di sviluppo del candidato a sindaco Valentina Salvatori e della sua lista Creare Futuro per questa parte di territorio


sabato, 3 aprile 2021, 22:35

Chiusura di via Pancola e modifiche nelle vie Berti, Donati, Campana e Pea per lo spostamento di alcuni cavi Enel e Telecom

Modifiche alla viabilità dal 6 al 9 aprile nelle vie Berti, Donati, Campana e Pea, nel centro di Seravezza, per l'esecuzione di lavori attorno al palazzo municipale che determineranno la chiusura di via Pancola. I lavori riguarderanno lo spostamento di linee Enel e Telecom


sabato, 3 aprile 2021, 22:30

Emergenza coronavirus: prorogate le limitazioni su ricevimento uffici comunali, comando Polizia municipale, biblioteca e ufficio di accoglienza turistica

Il ricevimento al pubblico da parte degli uffici comunali di Seravezza resta sospeso anche in aprile. Il permanere della Versilia in zona rossa suggerisce infatti di mantenere alto il livello delle misure di contrasto alla diffusione del coronavirus


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!