Anno X

martedì, 22 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Alta Versilia

Valle del Serra, approvato il disciplinare per la promozione turistica sostenibile

giovedì, 10 giugno 2021, 16:13

Soggetti pubblici e privati uniscono le forze per la promozione turistica sostenibile della Valle del Serra. Quello che da sempre è uno degli obiettivi fondamentali del "Contratto di Fiume" si concretizza oggi in un pacchetto condiviso di linee guida che indirizzerà il lavoro di tutte le realtà turistiche e di promozione attive sul territorio per la tutela e la valorizzazione del torrente Serra e della sua valle. Le linee guida sono raccolte in un disciplinare che la Giunta municipale di Seravezza ha approvato ieri e che andrà presto alla firma delle istituzioni, delle associazioni, delle imprese e dei privati che ne hanno condiviso lo spirito e i contenuti.

«Il disciplinare è un documento imprescindibile per un'efficace pianificazione del turismo nella Valle del Serra», spiega il sindaco Riccardo Tarabella. «Un turismo che definiamo sostenibile in quanto dà priorità assoluta alla salvaguardia del patrimonio ambientale e culturale dell'area puntando su conoscenza e consapevolezza, tanto dei residenti quanto dei visitatori. Al cuore della strategia adottata con il "Contratto di Fiume" e perseguita attraverso questo disciplinare c'è la collaborazione fra soggetti pubblici e privati. Il lavoro in partnership ci darà modo non solo di definire gli obiettivi strategici della promozione turistica, ma di coordinare tutte le nostre azioni e ottimizzare le risorse disponibili. Il disciplinare sarà anche qualcosa in più, perché impegnerà tutti i sottoscrittori, istituzionali e non, ad adottare comportamenti ispirati al rispetto dell'ambiente, della natura e della comunità».

Il disciplinare indica innanzitutto i "luoghi" in cui il coordinamento tra soggetti istituzionali, associazioni e agenzie turistiche per la promozione turistica della Valle del Serra dovrà essere sviluppato: l'apposito tavolo attivo in seno al "Contratto di Fiume", il Forum del turismo sostenibile del Parco delle Alpi Apuane, la Consulta dell'Ambito turistico della Versilia, la redazione diffusa per la promozione dell'area. Il coordinamento punterà a realizzare un calendario di eventi condiviso, con sinergie fra le diverse attività, e il collegamento dell'offerta turistica tra la costa e la montagna.

Le linee guida contenute nel disciplinare danno indicazioni anche sui primi strumenti promozionali da attivare o implementare: l'app per smartphone "Il Sentiero Alta Versilia", l'ufficio di informazioni turistiche di Seravezza, la piattaforma online di promozione internazionale denominata "Life Beyond Tourism La Valle del Serra", il sito web "Visit Versilia" gestito dall'Ambito turistico. E tracciano le principali linee strategiche della promozione: attrarre un turismo attento al patrimonio naturale e culturale dell'area e che sappia apprezzare i prodotti tipici locali; garantire agli ospiti un elevato livello di qualità in tutte le fasi della visita; comunicare efficacemente ai visitatori le caratteristiche proprie ed uniche dell'area; favorire un turismo responsabile, che sostenga la comunità locale e non comporti costi per la qualità della vita dei residenti; accrescere i benefici per l'economia locale; monitorare il flusso di visitatori, informandoli adeguatamente e sensibilizzandoli sui comportamenti da tenere per ridurre gli impatti negativi.

In linea con i contenuti del disciplinare e con l'esigenza emersa nel processo partecipativo di costruzione del "Contratto di Fiume" riguardo al contingentamento dei flussi turistici, verrà somministrato un questionario a tutti coloro che visiteranno la Valle del Serra tra fine giugno e fine settembre. Il rilevamento consentirà di acquisire informazioni sulla tipologia e sulla provenienza dei fruitori dell'area e sulle loro attese in termini di attrattive e servizi. I risultati consentiranno di sviluppare la strategia futura di intervento. Il questionario veicolerà anche informazioni utili di protezione civile e per la corretta fruizione dei luoghi. L'attività di rilevamento sarà coordinata dagli addetti dell'Info Point che, come due anni fa, verrà posizionato all'ingresso della valle e che sarà attivo da sabato 26 giugno. Dalla stessa data saranno in funzione anche i servizi igienici pubblici alla Desiata e tornerà in vigore la ZTL di via Monte Altissimo. L'Amministrazione comunale ha dovuto confermarla anche per l'estate 2021 pur avendo da tempo avviato (in seno al tavolo di lavoro sulla mobilità sostenibile del "Contratto di Fiume") una riflessione per adottare una soluzione condivisa e sostenibile che consenta di superare l'attuale sistema di limitazione del traffico. Decisioni in tal senso saranno prese dopo un confronto con i residenti e con i titolari dei pubblici esercizi della zona di Azzano, già previsto ma che non si è potuto tenere a causa della pandemia e che sarà avviato entro l'anno. Sempre nella strategia di una efficace gestione dei flussi dei fruitori si lavorerà per promuovere la nascita di una cooperativa di comunità di cittadini interessati.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

auditerigi

toyota


Altri articoli in Alta Versilia


martedì, 22 giugno 2021, 15:21

Escursionista precipita e muore sul monte Nona

Un escursionista ha perso la vita oggi, intorno alle 12, dopo essere precipitato per oltre 200 metri dalla vetta del monte Procinto, sopra Stazzema. Video


lunedì, 21 giugno 2021, 22:07

I giovani rapper del progetto I.COM in sala di registrazione per incidere i loro brani contro il razzismo

La scuola è finita ma per gli studenti della 1A e della 1E della media "Enrico Pea" che partecipano al progetto europeo I.COM non è ancora tempo di vacanza


Prenota questo spazio!


lunedì, 21 giugno 2021, 13:53

Cultura: i malati di Alzheimer a tu per tu con l'arte nell'Area Medicea di Seravezza

Proseguono gli appuntamenti del Museo del Lavoro e delle Tradizioni popolari della Versilia Storica per il progetto "Il Museo: una palestra per la mente" a cura delle educatrici museali Fiammetta Galleni e Debora Simonelli


sabato, 19 giugno 2021, 15:45

Salvatori: “Seravezza capitale della cultura, ma anche del vivere di qualità”

Il candidato sindaco Valentina Salvatori ha le idee chiare per il futuro del capoluogo: Seravezza ha le caratteristiche ideali per un perfetto connubio tra sviluppo turistico culturale, valorizzazione della qualità del vivere quotidiano e centro amministrativo istituzionale per l’erogazione di servizi pubblici


sabato, 19 giugno 2021, 15:44

"Il giardino fiorito", ottava edizione nel centro storico di Seravezza

Sabato 26 e domenica 27 giugno nel centro storico di Seravezza va in scena l'ottava edizione de Il Giardino fiorito, rassegna di artigianato, piante, fiori, idee per il giardino e la vita all'aria aperta. Due giorni colorati, profumati, ricchi di curiosità.


sabato, 19 giugno 2021, 15:40

Il sindaco di Stazzema: “Sui tagli delle classi a Stazzema pronti a fare ricorso”

Il sindaco di Stazzema Maurizio Verona dopo un incontro con il dirigente scolastico e una rappresentanza dei genitori, annuncia che l’amministrazione comune non intende fare passi indietro ed è disponibile ad arrivare fino ad un ricorso per ottenere quanto da tempo viene chiesto


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!