Anno XI 
Martedì 28 Giugno 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
21 Maggio 2022

Visite: 116

Seravezza per un giorno diventa la “capitale” dell’olivicoltura toscana. Slow Food Toscana in  collaborazione con la Condotta Slow Food  Terre Medicee Medicee e Apuane ha infatti organizzato per sabato 28 maggio un’iniziativa per presentare la nuova Guida agli Extravergini 2022 curata da Slow Food, nel corso della quale saranno premiati anche i migliori produttori toscani selezionati dall’associazione fondata da Carlo Petrini.

La manifestazione si terrà al teatro Scuderie Granducali, con inizio alle ore 10,30. Dopo i saluti delle autorità  e del fiduciario Lamberto Tosi, il giornalista Gianfranco Poma terrà un’introduzione all’enogastronomia locale. Seguiranno gli interventi di Cristina Pellizzari in rappresentanza della Comunità Slow Food dell’olivo Quercetano, e la presentazione del nuovo dépliant illustrativo dell’olivo Quercetano  realizzato in collaborazione con il Comune di Seravezza. Successivamente Sonia Donati, responsabile regionale della Guida Slow Food, presenterà la nuova edizione. Infine saranno consegnati gli attestati ai produttori e offerto un aperitivo ai convenuti dalla Condotta Terre Medicee e Apuane.

Nel nuovo dépliant sull’olivo Quercetano sono illustrate storia e caratteristiche di questa cultivar tipica della Versilia, il cui olio “ha un aspetto limpido o leggermente velato e colore verde oliva dorato. E’ mediamente fruttato e delicato, con un giusto equilibrio tra l’amaro e il piccante, ricco di sentori che richiamano l’erba fresca tagliata e le erbe aromatiche”. Studi recenti di genetica molecolare hanno riconosciuto che l’olivo Quercetano sia una varietà distinta da tutte quelle toscane, varietà che ha la sua massima diffusione nel territorio tra Massa e Camaiore, con un picco nel Comune di Seravezza. Nel dépliant non si nascondono i problemi, quali il rischio di estinzione a causa della cementificazione del territorio e le piccole dimensioni degli uliveti che scoraggiano la raccolta delle olive: il Presidio sta quindi promuovendo una serie di iniziative a tutela della cultivar. Il dépliant ospita anche tre itinerari sul territorio di Seravezza da poter fare in bicicletta alla scoperta degli uliveti e tutte le varie parti sono dotate da QR Code per poter leggere i contenuti anche sugli smartphone.

Quanto alla Guida, è giunta alla sua 23esima edizione e, grazie a una rete di 125 collaboratori che “non sono solo esperti degustatori ma persone presenti sul territorio, che conoscono le aziende dall’oliveto alla bottiglia”, offre uno spaccato dell’Italia dell’olio completo e ricco di particolari. Nell’edizione 2022 sono raccontate 750 realtà tra frantoi, aziende agricole e oleifici (120 novità a testimonianza di un settore molto vivace), recensiti 1.180 oli tra gli oltre 1.500 assaggiati.

Emerge il fatto che cresce il numero delle aziende che certificano in biologico l’intera filiera (536 oli certificati) e aumentano i produttori (126 per 164 oli) che hanno aderito al Presidio Slow Food Olio extravergine italiano, il progetto che difende il valore ambientale, paesaggistico, salutistico ed economico dell’olio, che tutela oliveti antichi, cultivar autoctone e raggruppa produttori che non adoperano fertilizzanti di sintesi e diserbanti chimici.

La Guida contiene anche i tre classici riconoscimenti ai produttori: la Chiocciola, che indica le aziende (35) che si distinguono per il modo in cui interpretano i valori produttivi (organolettici, territoriali e ambientali) in sintonia con la filosofia Slow Food; il Grande Olio (72), che è attribuito agli extravergini che si sono distinti per particolari pregi dal punto di vista organolettico e perché ben rispecchiano territorio e cultivar; il Grande Olio Slow (107), che aggiunge il riconoscimento dedicato alle pratiche agronomiche sostenibili applicate. Sei i produttori apuo-versiliesi di olio Quercetano premiati da Slow Food: Cristina Ronchieri, Al Poggione, Antico Uliveto, Il Quercetano,  La Mulattiera e La Stellata

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie
Pietrasanta : Continuano gli interventi programmati dall'amministrazione comunale per migliorare la sicurezza sulle principali direttrici stradali di Pietrasanta

Continuano gli interventi programmati dall'amministrazione comunale per migliorare la 

A metà maggio un camion carico di generi alimentari e beni di prima necessità è partito da Massarosa alla volta di Luzna, città gemellata della Polonia Sud Orientale che, essendo a poco più di 100 km dal confine ucraino, ha visto in questi mesi l'arrivo in massa di profughi dai luoghi del conflitto

Spazio disponibilie

Una cena indimenticabile con sei grandi chef, la emozionante cerimonia delle premiazioni e l'uscita della nuova edizione della Guida Ristoranti

Il nuovo spettacolo è pronto per ripartire e girare l'Italia durante l'estate dopo il successo in teatro degli scorsi mesi

Spazio disponibilie

Un festival dedicato al mondo del cantautorato femminile, oltre le generazioni, le mode e il tempo, guardando al futuro delle nuove voci. Sarà tutto questo e non solo "Cantautrici coraggiose", il Festival a ingresso gratuito che si aprirà venerdì (1° luglio) alle ore 21.30 in piazza Carducci a Seravezza, da un'idea di Giulia Mutti in collaborazione con comune e Fondazione Terre Medicee

Accordo di provincia di Lucca e comuni della Versilia con Autolinee Toscane per ridurre il traffico privato nei collegamenti notturni lungo la costa. Servizi straordinari per collegare Garfagnana e alta lucchesia al mare

Quattro compagnie per un unico grande spettacolo nel segno della danza contemporanea. Il DAP Festival, giunto al suo sesto anno grazie alla brillante direzione artistica di Adria Ferrali, presenta Interconnection, lo spettacolo che mercoledì 29 giugno al Chiostro di Sant'Agostino creerà una straordinaria connessione di danzatori provenienti da tutto il mondo sullo stesso stage

Il progetto “Vivere e Ricordare” ha l’obiettivo di promuovere il welfare di comunità attraverso la realizzazione di decorazioni murali da parte di un gruppo di persone diversamente abili

Spazio disponibilie

Evento storico a Viareggio. I 32 neo Consiglieri saranno chiamati ad eleggere il Presidente dell’Ente che prenderà il testimone da Lucca, Massa-Carrara e Pisa. I numeri mettono l’Ente camerale ai primi posti a livello regionale e nazionale

Prosegue la stagione culturale promossa dall'Associazione La Seravezziana Eventi. Giovedì 30 giugno, alle ore 19, presso il caffè La Seravezziana (via Roma 23 a Seravezza) avrà luogo un incontro per conoscere ed approfondire il profilo creativo degli scultori e pittori ospiti dell'evento

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie