Anno XI 
Martedì 9 Agosto 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
25 Giugno 2022

Visite: 162

«Delle semplici scuse. Per l’assenza umana e  fisica dei rappresentanti del Comune al processo d’Appello bis in corso a Firenze, che i delegati istituzionali di città vicine, della Provincia e della Regione hanno cercato di colmare con la loro presenza in aula. Per l’uscita dell’Ente, che rappresenta tutta la comunità di Viareggio, dal procedimento penale in corso per definire le responsabilità del disastro ferroviario che ha causato la morte di 32 persone, senza alcuna resistenza e senza alcun confronto. Ma per mero calcolo.  Per la totale mancanza di dialogo, di apertura, di ascolto. E per quel tavolo della Memoria che è rimasto una bella, ma inespressa, opportunità. Per aver sottovalutato l’importanza della partecipazione e della solidarietà, anche emotiva,  che hanno contribuito a formare – grazie al lavoro de ’Il mondo che vorrei’ – lo spirito del 29 giugno. Da cui Viareggio ha saputo ricominciare tredici anni fa, e con cui sta affrontando la strada in salita verso la verità, la giustizia, la sicurezza in ferrovia».

Delle scuse, una presa di coscienza sincera dai parte dell’amministrazione chiamata a governare la città, secondo il direttivo di Spazio Progressista «avrebbe potuto cambiare il corso di una storia, di condivisione,  che ieri, in consiglio comunale, si è persa invece  tra i tecnicismi con cui il sindaco Del Ghingaro  ha tentato di giustificare la revoca di costituzione di parte civile, e gli applausi, inappropriati, con cui alcuni assessori l’hanno incoraggiato».

Nel mese di giugno la comunità viareggina dovrebbe unirsi nel percorso del ricordo, inevitabilmente del dolore, ma anche nella lotta. «Invece – prosegue Spazio Progressista –  la massima assemblea cittadina si è divisa, a un passo dall’anniversario di quel disastro e a due dalla sentenza. Infettata da un’arroganza sfoggiata con preoccupante disinvoltura. Anche di fronte a chi ha perso una parte di vita; a chi, da quel momento, ha scelto di impegnarsi sul campo della sicurezza per salvaguardare la vita». «Non basta dire “se qualcuno ha sbagliato, è tutta colpa mia“, come ha detto il sindaco. Occorre ascoltare, comprendere e saper chiedere scusa, accollandosi anche le conseguenze di un errore. La solidarietà non è un esercizio di stile, è un impegno. Le parole,  insieme alle amministrazioni, passano. I fatti restano. Le offese pure».

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

Il servizio di raccolta rifiuti sul territorio di Camaiore deve essere migliorato: ancora una volta, la stagione estiva porta alla luce delle carenze strutturali nella gestione dei rifiuti, già presenti tutto l'anno, che "esplodono" durante l'estate

Prosegue l'intensa attività estiva della Società Velica Viareggina che dopo i successi del Trofeo Bizzosastar 2022 e della tappa del Campionato estivo per le Classi Finn e Star, sta per organizzare il Trofeo di Mezza Estate 2022

Spazio disponibilie

È ufficiale. Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha comunicato lo stop alle catture del tonno rosso durante l’attività di pesca sportiva e ricreativa

"La moda al tempo dei Medici" è il tema per il nuovo appuntamento del laboratorio didattico per bambini dai 5 anni, in programma venerdì alle ore 21.15 a Palazzo Mediceo

Spazio disponibilie

Nuovo appuntamento con il Festival Cantautrici coraggiose, venerdì 12 agosto alle ore 21.30, in piazza Carducci a Seravezza

Sarà presentato giovedì 11 agosto alle ore 18.30, a Palazzo Mediceo, il libro "Il popolo delle montagne splendenti. Deportazione – Resistenza" di Lorenzo Marcuccetti, terzo volume pubblicato dopo aver affrontato i temi specifici della guerra e iniziazione e dell'amore e famiglia

Aprono domani e proseguiranno fino al 10 settembre le iscrizioni per il "Nido del Colibrì" 2022-2023, il servizio educativo del comune di Pietrasanta rivolto ai bambini da 3 mesi a 6 anni di età e alle loro famiglie, residenti e non sul territorio comunale

Chi è Paolo Conte lo racconterà domani mercoledì 10 agosto a LidoCult Giorgio Verdelli, noto regista e scrittore che ha appena pubblicato un libro su di lui e che ha avuto il privilegio di conoscerlo molto molto bene. L’appuntamento è per le 21.30 in piazza Matteotti, di fronte al pontile di Lido di Camaiore (ingresso libero)

Spazio disponibilie

Il comune di Camaiore promuove per l'anno 2022-2023 il bando della Regione Toscana "Pacchetto scuola" come beneficio economico per gli studenti iscritti alle scuole scuole secondarie di primo e secondo grado

Dal 20 agosto e fino al 10 settembre, la Galleria Ponzetta di Pietrasanta, in provincia di Lucca,  ospita la nuova personale “Memento Vivere” della scultrice  toscana Valentina Lucarini Orejon

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie