prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

domenica, 26 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Una divertente domenica di corna

lunedì, 11 febbraio 2013, 09:30

di Francesca Cecconi

Secondo debutto nella stagione dei Teatri della Versilia per Artù Produzioni. Dopo lo spettacolo passato in sordina al teatro Politeama di Viareggio, Boeing Boeing, probabilmente a causa della collocazione settimanale (un lunedì) e non di certo per l’indiscusso divertimento, al Teatro dell’Olivo di Camaiore abbiamo assistito a Se devi dire una bugia dilla ancora più grossa, vero e proprio sold out in questa seconda domenica di febbraio.

Una commedia brillante e divertente che narra le piccanti vicissitudini dell’onorevole De Mitri e del suo segretario personale Mario Girini impegnati, anziché nella Camera (c maiuscola) dei Ministri, presso la camera (c minuscola) di un lussuoso albergo. Le gag comiche che si accavallano durante le due ore di spettacolo si sommano secondo l’effetto palla di neve che dilaga in valanga, specie nella sequenza in cui uno a uno i personaggi si ritrovano sul palcoscenico impersonando a loro insaputa altre persone.

In particolare, una performance funziona quando il pubblico non si stacca dalla storia al punto da rimanerne così avviluppato da sentire spettatori spiegare ai vicini di palchetto i passaggi che questi ultimi si sono persi: esilarante, poi, ritrovarsi in un teatro piccolo come quello di Camaiore, dove il peculiare consiglio viene udito da tutti e persino chi è di scena sul palco commenta nuovamente il secondo passaggio di informazioni.

La scenografia è lussureggiante e rispecchia in pieno la suite dell’albergo a cinque stelle che rappresenta: una moquette rosso spento copre l’intero parquet del teatro, un pouf rosso e una poltrona del medesimo colore riempiono la parte centrale della scena, dietro di essi sulla sinistra si ha una stupenda vetrata che consta di una finestra che diverrà elemento fondante di grosse disgrazie per i malcapitati, ma di grasse risate per il pubblico. La vetrata, infatti, si può aprire solamente dal basso verso l’alto e, talvolta inaspettatamente, si richiude di getto causando non pochi dolori e/o danni a chi sfortunatamente vi si trova affacciato. Nella parte destra dell’apparato realizzato da Alessandro Chiti, un guardaroba spazioso all’interno del quale si rifugeranno amanti, mogli, amici e quant’altro sia di ingombro per il signor De Mitri; nel momento in cui invece lo si trova chiuso presenta un enorme dipinto raffigurante un’antica divinità.

Una regia molto efficace quella di Gianluca Guidi ( figlio d’arte del famoso Giorgio Guidi, conosciuto ai più come Johnny Dorelli) a mettere in campo attori quali Raffaele Pisu (in forma smagliante sgambetta interpretando un divertentissimo e impiccione cameriere ai piani dell’albergo), Gianluca Ramazzotti nei panni dello scemotto di turno nonché segretario di De Mitri, che tra cambi tonali ed espressioni mimiche non permette a nessuno di uscir da teatro senza essersi sbellicato dalle risate. E ancora: Di Mitri personificato da Antonio Catania con voce presente e calibrata in ogni scena e Nini Salerno a vestire la giarrettiera del direttore dell’albergo, tra gesti eclatanti e cantatine impregnate di cultura veneziana.

Nel cast ricordiamo anche le tre donne (Miriam Mesturino, Selene Rosiello e Licinia Lentini), materia prima dell’intera trama, dove ognuna a suo modo ha saputo spiccare in seduzione,  fisicità e intelligenza.

Corna e tradimenti in ambito politico permettono battute molto attuali che, di fatti, non son mancate per alleggerire gli occhi e lenire le orecchia del pubblico votante. Il teatro da sempre dà qualcosa ai suoi spettatori, quando un insegnamento, quando una lezione pedagogica: stasera uno schietto e genuino svago.

Francesca Cecconi

Se devi dire una bugia dilla ancora più grossa, di Ray Cooney

con Antonio Catania, Gianluca Ramazzotti, Miriam Mesturino, Raffaele Pisu, Nini Salerno, Licinia Lentini, Antonio Pisu, Domenico De Santi

scene: Alessandro Chiti

costumi: Graziella Pera

regia: Gianluca Guidi

Produzione Artù in coproduzione con Ente Teatro Cronaca


Questo articolo è stato letto volte.


maxibazar


il Panda


auditerigi


Altri articoli in Camaiore


giovedì, 23 maggio 2019, 12:15

"Effetto Piazzetta" in piazza Diaz a Camaiore

Neuroni. Tai Chi e lo Squalo Charlie. Ecco i protagonisti del Crocchio di Chiacchiere che si terrà sabato 25 maggio alle ore 18.30 in Piazza Diaz a Camaiore


martedì, 21 maggio 2019, 13:36

Sapori di Camaiore all'Accademia dei Georgofili di Firenze

Unanimi consensi per il progetto “Agenda per la qualità del cibo: Sapori di Camaiore” all’evento “I territori della Toscana e i loro prodotti - Versilia” in programma all’Accademia dei Georgofili di Firenze a cura dell’Anci Toscana e dalla stessa storica istituzione fiorentina


Prenota questo spazio!


martedì, 21 maggio 2019, 11:07

Inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 7"

Sabato 25 maggio alle 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore, si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 7”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio.


domenica, 19 maggio 2019, 13:51

A Camaiore arriva il documentario "Food Coop"

Martedì 21 maggio alle 21 arriva anche in Versilia, al Cinema Borsalino di Camaiore, il documentario Food Coop, il documentario incentrato sulla vicenda del supermercato autogestito nel cuore di Brooklyn, a New York, che sta girando l'Italia grazie ad una serie di proiezioni promosse dai Gruppi di Acquisto Solidale (i GAS) e alla...


sabato, 18 maggio 2019, 13:26

Stili di vita sani ed attività fisica per prevenire la cronicità: incontro con i cittadini a Camaiore per l’AFA Day

L’iniziativa di Camaiore è stata organizzata dall’Azienda USL Toscana nord ovest in collaborazione con la Regione Toscana, il comune di Camaiore ed i gruppi di cammino della Versilia, con il patrocinio anche dei comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi, Stazzema, Viareggio, Seravezza e Massarosa


sabato, 18 maggio 2019, 12:29

Wi-fi pubblico e risparmio energetico: il comune di Camaiore vince bandi per 145 mila euro

Buone notizie per il comune di Camaiore che negli ultimi giorni ha avuto comunicazione di essere destinatario di due importanti finanziamenti


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!