prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 23 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Camaiore

Bargagna (Corpo Guardie di Città): "Se la guardia giurata avesse assistito all’aggressione, e non fosse intervenuta, sarebbe stata passibile di denuncia"

mercoledì, 10 ottobre 2018, 14:20

A seguito dell’aggressione subita dall’infermiera dell’ospedale Versilia a Camaiore, la Asl ha evidenziato che non può provvedere alla sicurezza con le guardie giurate, perché le guardie hanno compiti di ammonimento ma non possono intervenire fisicamente.

L’intervento, hanno dichiarato dall’azienda sanitaria, è questione che riguarda le forze dell’ordine. Alessandro Bargagna, security manager dell’Istituto di vigilanza privata Corpo Guardie di Città, ha puntualizzato: “Quanto dichiarato dall’Asl è vero perché le guardie giurate svolgono esclusivamente compiti di tutela del patrimonio e, qualora intervengano al di fuori delle loro attribuzioni istituzionali, non possono assumere la qualità di incaricati di pubblico servizio ovvero di pubblici ufficiali come le Forze dell’Ordine (polizia, carabinieri e guardia di finanza ). Detto ciò potrebbe sembrare che la guardia giurata in servizio all’ospedale Versilia se avesse assistito all’aggressione e non fosse intervenuta si sarebbe attenuta al suo ruolo/qualifica ma così non è. Le circostanze di fatto - prosegue Bargagna -, avrebbero dovuto portare all’intervento della guardia giurata perché rientra nei compiti d’istituto a lei affidati. La guardia giurata, nel caso concreto, aveva un incarico ricompreso nell’attività di vigilanza e di custodia del patrimonio dell’ospedale Versilia, dal momento che il luogo dove è avvenuta l’aggressione era minacciato dall’azione dell’aggressore, azione che si è rivolta verso l’infermiera ma che poteva portare anche ai danneggiamenti delle proprietà dell’Ospedale, ne consegue che, in questo caso specifico, per la guardia giurata deriva la qualità di incaricato di pubblico servizio perché l’intervento rientra nei compiti di istituto. In questo caso specifico non è solo una questione di qualifica di guardia giurata o mansioni più o meno riconducibili all’attività svolta ma anche di civiltà e soprattutto una questione penale. Girare la testa dall’altra parte davanti ad una richiesta di aiuto fatta da una persona in pericolo viene considerata, a tutti gli effetti, un’omissione di soccorso e questo atteggiamento è punito dall’art. 593 del codice penale - spiega il security manager. Per il codice penale, l’omissione di soccorso è un reato contro la persona, e più concretamente, contro la vita e l’incolumità individuale. Se la guardia giurata in servizio all’ospedale Versilia avesse assistito all’aggressione e non fosse intervenuta sarebbe stata passibile di denuncia per il reato omissivo, con la possibilità di subire la pena aumentata perché dal comportamento omissivo derivano delle lesioni personali. Concludo e ribadisco, visto che mi corre doveroso precisarlo nuovamente, a scanso di equivoci, che le guardie giurate possono essere destinate, previa autorizzazione prefettizia, soltanto alla vigilanza e alla custodia di entità patrimoniali ( beni mobili ed immobili), rivestendo la qualifica di incaricato di pubblico servizio allorché svolgano attività complementare a quella istituzionalmente loro affidata” conclude.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio



il Panda


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Camaiore


piccolipassi


martedì, 23 ottobre 2018, 13:04

“They Dance Macbeth”: debutta lo Shakespeare Festival a Camaiore

Inizio in grande stile per l’edizione 2018 dello Shakespeare Festival a Camaiore con un doppio appuntamento mercoledì 24 ottobre: al mattino e al pomeriggio il workshop con il Globe di Londra la sera alle 21.15 il primo spettacolo in programma al Teatro dell’Olivo “They dance Macbeth”


lunedì, 22 ottobre 2018, 19:37

Muore dopo uno scontro con un furgone

L'uomo, Michelangelo Bianchi, 48 anni, di Pietrasanta, ma abitante a Camaiore, era in sella ad un motociclo: l'impatto violento, avvenuto alle 18.38 nei pressi del Ponte di Sasso non distante dal Kama Kama, non ha lasciato speranze ai soccorritori, che non hanno potuto che constatare l'avvenuto decesso.


Prenota questo spazio!


lunedì, 22 ottobre 2018, 11:17

A Camaiore "La Corazzata Potemkin" in versione restaurata

Proseguono gli appuntamenti con i grandi capolavori restaurati nella sala del Cinema Borsalino di Camaiore: La corazzata Potëmkin è il titolo che arriva, nella versione integrale, Martedì 23 ottobre alle 21:15


lunedì, 22 ottobre 2018, 11:15

A Camaiore è la settimana di Shakespeare

Al via il festival dedicato al bardo al Teatro dell’Olivo dal 24 al 29 ottobre tra compagnie nazionali, ospiti internazionali (il Globe di Londra) e teatro in lingua originale


domenica, 21 ottobre 2018, 14:11

Osvaldo Bevilacqua Personaggio Pic 2018

Il volto della storica trasmissione di viaggi Sereno Variabile è stato proclamato vincitore questa mattina dopo la nomina ricevuta dal Consiglio dei Saggi dell'Accademia del Peperoncino presieduto dal presidente Enzo Monaco


sabato, 20 ottobre 2018, 12:21

Inaugura la mostra “Popoli in movimento: quando gli emigrati eravamo noi”

Verrà inaugurata martedì 23 ottobre 2018 alle ore 17.00, presso il Museo di Arte Sacra di Camaiore,  la mostra fotografica di Francesco Malavolta e dell’archivio della Fondazione Paolo Cresci, “Popoli in movimento: quando gli emigrati eravamo noi”


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


outlet-sport


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!