prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Cia: Lucca la provincia più rappresentata al Premio Pontremoli

lunedì, 8 ottobre 2018, 13:33

E’ la provincia di Lucca la più rappresentata tra i candidati al Premio Pontremoli 2018, con 12 adesioni, di cui 11 provenienti dalla Garfagnana e uno dalla Versilia (Camaiore). E’ iniziato, infatti, il conto alla rovescia per conoscere i vincitori del Premio Pontremoli 2018, organizzato dalla Cia Toscana Nord, in collaborazione con il Comune di Pontremoli e Slow Food e con il patrocinio della Strategia Nazionale Aree Interne della presidenza del Consiglio dei Ministri e la giuria deve scegliere a chi assegnare i sei premi previsti dal riconoscimento ideato dalla Cia Toscana Nord.

Il Premio è infatti rivolto ai giovani agricoltori toscani che operano in contesti di particolare svantaggio, o d'isolamento geografico e sociale: a chi resta sull'Appennino e promuove un’agricoltura che è anche presidio del territorio e le sei categorie dei premi riguardano la difesa della biodiversità, l’agricoltura sociale, l’agricoltura biologica, l’imprenditoria femminile, le eccellenze agricole e le eccellenze agroalimentari: ogni azienda ha potuto presentare una sola domanda per una di queste categorie.

Complessivamente sono arrivate 26 domande: di queste, appunto, 12 sono della provincia di Lucca, 8 della provincia di MassaCarrara; 2 dalla provincia di Grosseto e una da Livorno, Pisa, Siena e Pistoia.

La premiazione è in programma sabato 13 ottobre nel Castello del Piagnaro, dove ha sede il Museo delle Statue Stele, la straordinaria collezione di misteriose statue antropomorfe innalzate in Val di Magra oltre quattromila anni fa.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


il Panda


q3


Altri articoli in Camaiore


giovedì, 14 febbraio 2019, 15:27

Protocollo d’intesa per il progetto di contrasto all’evasione fiscale tra i comuni di Camaiore, Massarosa, Seravezza e Stazzema

La giunta comunale ha approvato la bozza di protocollo d’intesa con i comuni di Massarosa, Seravezza e Stazzema per la realizzazione del progetto “Integrazione delle basi informative del territorio: un’opportunità per il contrasto all’evasione fiscale”, presentato dal comune di Camaiore, in qualità di ente capofila, e vincitore di un bando...


giovedì, 14 febbraio 2019, 14:34

Protocollo d’intesa triennale per la Gran Fondo della Versilia

La Gran Fondo della Versilia vedrà il suo centro nevralgico a Lido di Camaiore anche per il prossimo triennio. Questo in sintesi il contenuto del protocollo d’intesa che sarà siglato nei prossimi giorni tra l’amministrazione comunale di Camaiore e l’ASD Gran Fondo della Versilia Ciclismo e Solidarietà, associazione che organizza...


Prenota questo spazio!


giovedì, 14 febbraio 2019, 10:06

Da Lido di Camaiore a Milano: Arianna Giannecchini tra i violini dell’Accademia Teatro alla Scala

Il maestro Arianna Giannecchini, docente di violino dell’Accademia Musicale della Versilia, in Tournée con la più ambita orchestra giovanile al mondo. Dopo aver partecipato ad una importante selezione, il Maestro Giannecchini è risultata idonea tra i violini di fila dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano


mercoledì, 13 febbraio 2019, 22:01

Quattro giovanissimi camaioresi alla "Hungarian Dance Academy"

Una settimana di studio alla prestigiosa Hungarian Dance Academy: da sabato 16 febbraio, quattro giovanissimi allievi del Centro Studi Danza Le Muse di Camaiore avranno l'opportunità di sperimentare l'educazione al balletto classico e moderno in uno dei più autorevoli istituti ungheresi


mercoledì, 13 febbraio 2019, 10:42

Quattro giovanissimi camaioresi alla "Hungarian Dance Academy"

Alessandro Brocchini, Brenno Gianardi, Alice Puicea ed Emily Raffi, tutti camaioresi e di età compresa fra 11 e 13 anni, sono stati selezionati in un'audizione dal maestro Francesco Testoni, ballerino a Budapest presso la scuola Allami Ballet Intezet (Istituto di balletto statale)


martedì, 12 febbraio 2019, 10:11

Del Dotto: “Per i balneari serve una legge sul demanio marittimo, non promesse elettorali”

Il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto interviene sul tema delle concessioni demaniali marittime dopo le notizie trapelate dagli ambienti regionali


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!