prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Incontro sul progetto “E sem a Gombetea”, percorso etnografico per la valorizzazione di Gombitelli

lunedì, 11 febbraio 2019, 13:29

Si è tenuto questa mattina, 11 febbraio, un incontro preliminare sul progetto “E sem a Gombetea” (“Siamo a Gombitelli”, nel dialetto locale) per la realizzazione di un percorso etnografico nella frazione di Gombitelli in vista della partecipazione a un bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per lo sviluppo del territorio. L’amministrazione comunale ha già riservato, nel bilancio di prossima approvazione, risorse per l’eventuale cofinanziamento dell’iniziativa. Il costo complessivo si aggira intorno ai 35.000,00 €.

Presenti al tavolo il sindaco Alessandro Del Dotto, il consigliere comunale Iacopo Menchetti, la responsabile dell’Ufficio Musei dottoressa Marzia Bonato, lo storico Luca Santini e rappresentanti della Soprintendenza, dell’Unione dei Comuni della Versilia e del Parco delle Alpi Apuane.

La finalità dell’incontro è costruire le basi di una collaborazione tra le componenti istituzionali e sociali, così da donare legami più robusti all’iniziativa. All’ordine del giorno anche la costituzione di un tavolo scientifico che possa seguire la genesi e lo sviluppo del percorso.

Il progetto prevede la realizzazione di un percorso all’aperto per la valorizzazione di tre singolarità della storia di Gombitelli: la produzione e lavorazione del ferro, il patrimonio linguistico e la norcineria. Il prossimo 28 febbraio è previsto un incontro serale con gli abitanti della frazione presso la ex scuola, con il fine di illustrare modalità e obiettivi del progetto, programmando per la bella stagione una giornata di studio e catalogazione in cui saranno coinvolti  gli stessi gombitellesi.

La modalità proposta per la valorizzazione delle peculiarità locale investe sia le tracce materiali, sia quelle immateriali di carattere ambientale, paesaggistico, etnografico e culturale e costituisce una possibilità in più per consentire alla frazione e al territorio nuove opportunità di sviluppo turistico e residenziale, riscoprendo l’identità di luogo in una formula innovativa e sostenibile. Si prevede quindi la realizzazione di diversi percorsi di visita e approfondimento che hanno per scena il contesto ambientale e il paese. Gli itinerari si estenderanno al borgo, ai siti della Rocca, del Castellaccio e del Monte Rondinaio e si affiancheranno a un vero e proprio centro di documentazione multimediale direttamente e liberamente fruibile da i vari portatori d’interesse (abitanti, artigiani, turisti e istituzioni). Fra gli obiettivi l’integrazione con i progetti già in essere come i percorsi di Camaiore Antiqua e del Parco delle Apuane e altri di prossima elaborazione in sinergia con il sistema della Val Pedogna e dei comuni limitrofi.

“Si tratta di una delle prima tappe questo progetto che nasce da una richiesta che arriva direttamente dai gombitellesi che ha una storia di oltre vent’anni. L’idea originaria è stata sviluppata alla luce delle attuali esigenze organizzative e gestionali per percorsi di valorizzazione di questa natura. Proprio per questo invitiamo la frazione a partecipare con entusiasmo a questo processo che inizia oggi, così da arricchire questo ambizioso progetto del contributo attivo di tutti”, il commento del sindaco Del Dotto.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


il Panda


q3


Altri articoli in Camaiore


mercoledì, 20 febbraio 2019, 12:27

Graduatoria per il reclutamento di agenti di polizia municipale

La giunta comunale ha deliberato nella seduta di mercoledì 20 febbraio la formazione di una graduatoria per titoli per il reclutamento a tempo determinato di agenti di polizia municipale. La procedura avverrà in collaborazione con il comune di Pietrasanta con cui sono già state sperimentate in passato forme di collaborazione...


mercoledì, 20 febbraio 2019, 12:24

"Nessuna pietà per l'arbitro": lo spettacolo finalista InBox 2018 al Teatro dell'Olivo

Martedì 26 febbraio arriva al Teatro dell’Olivo “Nessuna pietà per l’arbitro”, spettacolo finalista del progetto InBox 2018 che ogni anno mette in palio repliche agli artisti emergenti di tutta Italia, messo in scena dalla compagnia teatrale MaMimò


Prenota questo spazio!


martedì, 19 febbraio 2019, 14:37

Giornata conclusiva del percorso partecipativo "Agenda per la qualità del cibo"

Il percorso partecipativo "Agenda per la qualità del cibo" arriva a conclusione venerdì 22 febbraio con un'assemblea pubblica durante la quale saranno presentati risultati ed impegni futuri


martedì, 19 febbraio 2019, 13:14

A Camaiore arriva il pluripremiato "Roma" di Cuaròn

È uno dei film dell'anno e si appresta a vincere nella notte tra il 24 e il 25 febbraio le statuette più importanti degli Academy Awards: Roma, ultimo film del regista messicano Alfonso Cuarón, arriva al cinema Borsalino di Camaiore da giovedì 21 febbraio per quattro proiezioni esclusive, il 21,...


martedì, 19 febbraio 2019, 09:41

Giunta delibera affidamento a Ersu del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti

La giunta comunale ha deliberato nella seduta del 18 febbraio, l’affidamento alla società interamente pubblica Ersu s.p.a. del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti sul territorio del comune di Camaiore


giovedì, 14 febbraio 2019, 15:27

Protocollo d’intesa per il progetto di contrasto all’evasione fiscale tra i comuni di Camaiore, Massarosa, Seravezza e Stazzema

La giunta comunale ha approvato la bozza di protocollo d’intesa con i comuni di Massarosa, Seravezza e Stazzema per la realizzazione del progetto “Integrazione delle basi informative del territorio: un’opportunità per il contrasto all’evasione fiscale”, presentato dal comune di Camaiore, in qualità di ente capofila, e vincitore di un bando...


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!