prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Triennale di Camaiore, un cammino lungo 500 anni

giovedì, 18 aprile 2019, 10:27

Torna ad accendersi, nel cuore di Camaiore, la suggestiva tradizione della solenne processione di Gesù Morto. Un cammino di preghiera che si ripete ogni tre anni, la notte del Venerdì Santo e segna un momento di profonda comunione per la cittadinanza, dal 1700 partecipe alla realizzazione del percorso di luce che accoglie il corteo religioso lungo le strade del centro storico, simbolo di vita e della Resurrezione di Cristo.

Oltre centomila sono i lumini sistemati dai camaioresi sulle facciate, le ringhiere e i balconi di case ed edifici pubblici, privati e religiosi: preparativi che iniziano giorni prima, quando da ripostigli e cantine si recuperano le armature di legno per restaurarle e tinteggiarle di bianco. Queste impalcature multiformi, installate sugli edifici e dotate di anelli metallici, sostengono i bicchierini riempiti d'acqua e olio, con i "cincindellori" accesi all'imbrunire. I piccoli manufatti, composti da un telaietto in ferro a forma circolare, quattro cubetti di sughero e uno stoppino di fili bianchi e rossi, vengono realizzati a mano dai membri della Confraternita della SS. Trinità, di Maria SS. Addolorata e di S. Vincenzo e distribuiti alla cittadinanza, custode e messaggera di questa tradizione plurisecolare che abbraccia famiglie, scuole, associazioni: quest'anno, alla preparazione dei lumini hanno lavorato anche i ragazzi del Centro Diurno di Salute Mentale, insieme alla Crea, realizzando 600 "cincindellori" di colore verde per l'ospedale Versilia.

Venerdì, alle 20,30, il corteo religioso muoverà dalla Chiesa dei Dolori, nella cui prossimità è installato il complesso scenografico realizzato 150 anni fa dal pittore locale Ignazio Gabrielli: due grandi archi dipinti su tela raffigurano, il primo, la porta di Gerusalemme, sormontata dall'immagine di una regina e del Calvario con le tre croci, resi in un gioco artistico di prospettive; il secondo, arco, invece, fa da cornice al gruppo ligneo della deposizione.

Da oltre 340 anni la Deposizione di Cristo è il cuore della processione: il simulacro del Redentore, quello della Madonna, di San Giovanni e Santa Maria Maddalena, raccolti sopra un palco fulgente, vengono portati a spalla per le vie del centro mentre un coro di cento voci segue il corteo intonando lo Stabat Mater, composto appositamente per la Triennale. A oggi si contano sei canti, il primo dei quali datato 1894 a firma di Frediano Bernini. Quest'anno, saranno due: uno nuovo, musicato da Cristiano Pieraccini; l'altro, il più amato dalla cittadinanza, opera del maestro Alderano Petrucci.

Accanto alla Confraternita dei Dolori sfileranno i rappresentanti delle amministrazioni comunali della Versilia, guidate da quella di Camaiore, della Provincia di Lucca e della Regione Toscana, che patrocinano la manifestazione; le forze dell'ordine, le autorità della Chiesa, le associazioni, il mondo del volontariato. E persone giunte da ogni parte della regione, per raccogliersi nell'atmosfera triste e struggente della Passione di Cristo e diventare, al contempo, protagoniste di un frammento della storia di questa terra antica e generosa.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


il Panda


auditerigi


Altri articoli in Camaiore


martedì, 21 maggio 2019, 13:36

Sapori di Camaiore all'Accademia dei Georgofili di Firenze

Unanimi consensi per il progetto “Agenda per la qualità del cibo: Sapori di Camaiore” all’evento “I territori della Toscana e i loro prodotti - Versilia” in programma all’Accademia dei Georgofili di Firenze a cura dell’Anci Toscana e dalla stessa storica istituzione fiorentina


martedì, 21 maggio 2019, 11:07

Inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 7"

Sabato 25 maggio alle 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore, si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 7”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio.


Prenota questo spazio!


domenica, 19 maggio 2019, 13:51

A Camaiore arriva il documentario "Food Coop"

Martedì 21 maggio alle 21 arriva anche in Versilia, al Cinema Borsalino di Camaiore, il documentario Food Coop, il documentario incentrato sulla vicenda del supermercato autogestito nel cuore di Brooklyn, a New York, che sta girando l'Italia grazie ad una serie di proiezioni promosse dai Gruppi di Acquisto Solidale (i GAS) e alla...


sabato, 18 maggio 2019, 13:26

Stili di vita sani ed attività fisica per prevenire la cronicità: incontro con i cittadini a Camaiore per l’AFA Day

L’iniziativa di Camaiore è stata organizzata dall’Azienda USL Toscana nord ovest in collaborazione con la Regione Toscana, il comune di Camaiore ed i gruppi di cammino della Versilia, con il patrocinio anche dei comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi, Stazzema, Viareggio, Seravezza e Massarosa


sabato, 18 maggio 2019, 12:29

Wi-fi pubblico e risparmio energetico: il comune di Camaiore vince bandi per 145 mila euro

Buone notizie per il comune di Camaiore che negli ultimi giorni ha avuto comunicazione di essere destinatario di due importanti finanziamenti


sabato, 18 maggio 2019, 12:24

"E sem a Gombetea": una giornata di studi per l'avvio della realizzazione di un percorso etnografico a Gombitelli

Domenica 26 maggio la frazione di Gombitelli vedrà concretizzarsi il primo snodo per l’avvio della realizzazione di un percorso etnografico dedicato all’artigianato del ferro, alla norcineria e al dialetto


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!