prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 21 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Al salumificio Triglia di Gombitelli il Premio Dino Villani 2019

venerdì, 5 luglio 2019, 12:26

E' andato al Salumificio Artigianale Gombitelli di Camaiore il Premio Dino Villani 2019 dell'Accademia Italiana della Cucina. Grazie ad uno dei prodotti di punta della storica attività versiiliese, il Prosciutto Penitente, la norcineria di Camaiore si porta a casa uno dei riconoscimenti più importanti a livello nazionale in ambito culinario e gastronomico.

A comunicare la vittoria è stato lo stesso presidente dell'Accademia Paolo Petroni nel corso di una cerimonia che si è svolta a Milano il 2 maggio scorso. Si tratta dell'edizione numero 31 del prestigioso premio dedicano a Villani, cuoco e ideatore di diverse novità in ambito culinario.

L'importante attestato assegnato alla titolare, la signora Tatiana Triglia, testimonia l'amore e la dedizione per il proprio lavoro per una storica famiglia di Camaiore che con un mix di tradizione e innovazione porta avanti da anni questa importante attività. Oggi arriva anche il sigillo su questo attento lavoro, grazie all''Accademia Italiana della Cucina che nasce nel lontano 1953 da un'idea di Orio Vergani proprio per salvaguardare, insieme alle tradizioni della cucina italiana, la cultura della civiltà della tavola, espressione viva e attiva dell'intero Paese.

"Siamo orgogliosi - commentano i titolari del Salumificio Triglia - di questo nuovo riconoscimento al lavoro della mia famiglia che con passione e attaccamento al territorio produce salumi artigianali di alta qualità cercando di innovare ma con un occhio attento alle ricette tradizionali".

Il Premio "Dino Villani" è uno dei riconoscimenti più importanti rilasciati, solo una volta l'anno, dall'Accademia Italiana della Cucina. Il "Villani" in particolare è assegnato al produttore che si è distinto nella "lavorazione artigianale di un prodotto alimentare di rilevante qualità organolettica, lavorato con ingredienti di prima qualità, con una ben identificata tipicità locale, non industriale. Il premio consiste in una pregevole opera grafica".


Questo articolo è stato letto volte.


maxibazar


il Panda


auditerigi


Altri articoli in Camaiore


venerdì, 20 settembre 2019, 08:40

Successo per convegno giuridico "Il diritto dei deboli"

Il folto uditorio - 180 i partecipanti - è rimasto attento per l'intera durata del meeting, illuminato dalla performance avvincente di Lucrezia Eleonora dell'Aquila, pianista, cantante e compositrice ventenne di fondate belle speranze


giovedì, 19 settembre 2019, 15:45

Mannini (Fit Cisl): "Il nostro non era altro che un semplice grido di allarme in difesa dei lavoratori SEA"

Su vicenda appalto servizio rifiuti - e in replica al comunicato Cgil Uil -  interviene Luca Mannini di Fit Cisl


Prenota questo spazio!


mercoledì, 18 settembre 2019, 14:35

Attesi più di 2 mila pellegrini per la quarta edizione della FrancigenAmica

Appuntamento il 22 settembre a Camaiore con la FrancigenAmica, l'evento per sportivi, famiglie e dog friend nato per riscoprire il tratto camaiorese della via Francigena e i percorsi "Camaiore Antiqua"


lunedì, 16 settembre 2019, 12:33

Una piantina in omaggio agli alunni che hanno iniziato le primarie

L’amministrazione comunale ha donato 211 piantine ai bambini della prima classe delle primarie che hanno fatto il loro esordio questa mattina, lunedì 16 settembre 2019, nel mondo della scuola. Le fioriture sono state donate dall’azienda Floricultura Luca Maffucci a cui va il più sincero ringraziamento del comune di Camaiore


lunedì, 16 settembre 2019, 09:16

Una targa del comune di Camaiore per i 60 anni del Lido Calcio

Le foto d’epoca, dalla fine degli anni ’50 in poi, fino a quelle più recenti – nella mostra estemporanea organizzata in occasione delle celebrazioni per il sessantesimo compleanno del Lido di Camaiore – hanno generato momenti di sincera commozione in quanti sono intervenuti al campo sportivo del Magazzeno


domenica, 15 settembre 2019, 10:01

Giovanna Rosadini è la vincitrice del XXXI Premio Letterario Camaiore Francesco Belluomini

Si è appena conclusa la serata finale del XXXI Premio Letterario Camaiore Francesco Belluomini: la vittoria è andata a Giovanna Rosadini con “Fioriture capovolte” (Giulio Einaudi Editore)


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!