Anno 6°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Capezzano Pianore: i bambini multano gli adulti che non rispettano il codice della strada

sabato, 15 febbraio 2020, 11:29

A Capezzano Pianore arriva il "Comando della Polizia della Famiglia": i bambini della scuola primaria "Francesco Gasparini", durante l'incontro dei giorni scorsi con Aci Lucca e la Polizia Municipale di Camaiore, infatti, hanno ricevuto le "multine" con cui sanzionare i genitori, i nonni - e più in generale tutti coloro che si occupano degli spostamenti in auto e in bicicletta -, che non rispettano le regole del codice della strada. Un'intuizione dell'Automobile Club e del comando di Polizia Municipale camaiorese per insegnare ai bambini l'educazione stradale e per sensibilizzare gli adulti a tenere un corretto comportamento in strada. 

Continua, quindi, il tour di Aci Lucca nelle scuole del territorio. "Anche per il 2020 confermiamo il nostro impegno per la sicurezza e l'educazione stradale partendo proprio dai più piccoli - commenta Luca Sangiorgio dell'Automobile Club di Lucca -. Formare i bambini al rispetto delle regole della strada significa crescere cittadini attenti e consapevoli. Questa per noi di Aci è una vera e propria missione: il percorso coinvolge i bambini della scuola dell'infanzia fino alla scuola superiore, proponendo, a seconda delle età, attività e letture diverse". «"Cresco Sicuro" è un progetto che l'amministrazione comunale porta avanti da molto tempo, grazie alla volontà e alla determinazione di Aci Lucca e alla collaborazione della Polizia Municipale - aggiunge l'assessore Sandra Galeotti -. Nel progetto, che introduce l'educazione stradale sui banchi di scuola, sono coinvolti anche Asl, Sert, oltre agli istituti comprensivi del territorio». «L'educazione stradale dovrebbe essere una materia inserita nei programmi scolastici nazionali - chiosa il comandante della Polizia Municipale Claudio Barsuglia - e non demandata alla buona volontà delle amministrazioni locali. "Cresco Sicuro" è un progetto importantissimo che coinvolge i bambini e le famiglie».

L'INTERVENTO. Gli oltre 20 bambini della 4C hanno imparato le regole dell'educazione stradale, i cartelli stradali e quali sono i comportamenti corretti da tenere a piedi e in bicicletta. Ma non solo: ai bambini sono state consegnate delle "multine" da elevare ai genitori - o ai nonni o più semplicemente a chi è incaricato del loro trasporto - che non rispettano il codice della strada. I piccoli hanno così ricevuto l'incarico di agenti del "Comando della Polizia della famiglia": a loro il compito di controllare che gli adulti si comportino come si deve e, in caso di mancato rispetto delle regole, sanzionarli con l'apposito multino. Attenzione particolare all'uso del telefonino alla guida, al corretto utilizzo delle cinture di sicurezza, al rispetto delle precedenze. I compagni delle altre classi, a cui erano già state consegnate le "multine", hanno sanzionato i genitori per eccesso di velocità, guida distratta e mancato utilizzo delle cinture di sicurezza. 


Questo articolo è stato letto volte.


maxibazar


tuscania


il Panda


auditerigi


Altri articoli in Camaiore


sabato, 22 febbraio 2020, 13:48

Donato un ecografo portatile all'associazione Per te Donna

È stata presentata questa mattina, sabato 22 febbraio 2020, nella sala Consiliare “Pierantonio Graziani” del Comune di Camaiore la donazione di un ecografo portatile da parte di Andrea e Marco Gassani, in memoria della mamma Maria Paola Ramacciotti, all’Associazione Per te Donna Onlus


venerdì, 21 febbraio 2020, 09:25

Folla per la festa di Giovedì Grasso a Camaiore

Il centro di Camaiore pieno di gente, famiglie e mascherine per la grande festa di Carnevale organizzata per Giovedì Grasso. Un pomeriggio quasi primaverile ha accolto le centinaia di mascherine che hanno deciso di partecipare a Camaiore


Prenota questo spazio!


venerdì, 21 febbraio 2020, 09:05

In fuga con 30 dosi di eroina: arrestato un bastardo spacciatore di morte

La Guardia di Finanza di Viareggio ha denunciato un cittadino tunisino di 40 anni per traffico di sostanze stupefacenti e proceduto al sequestro di un involucro contenente dell’hashish e 30 dosi di eroina già confezionate e pronte per la vendita


giovedì, 20 febbraio 2020, 15:41

Accordo di programma sulla balneazione: preoccupate forze di maggioranza

Le forze politiche di maggioranza di Partito Democratico, Gruppo Misto-Italia Viva e Sinistra Unita Progetto Comune, esprimono la loro massima preoccupazione circa lo stato di realizzazione delle misure dirette a salvaguardare la balneazione alla foce di Fossa dell'Abate


martedì, 18 febbraio 2020, 17:02

Ricoltiviamo la montagna, il Castagno: storia, economia, ambiente e sapori

Soddisfazione da parte del Presidente dell'Associazione Castanicoltori della Lucchesia e del referente del "Tavolo di lavoro di indirizzo permanente Agricoltura e Ambiente" per il numero di partecipanti, all'evento "Ricoltiviamo la montagna", oltre 60 i presenti; dove si è parlato del castagno presente da secoli sulle nostre colline e montagne


martedì, 18 febbraio 2020, 16:55

Assistenza oncoematologica domiciliare in Versilia: firmato protocollo d’intesa tra Azienda USL Toscana nord ovest ed AIL

La Zona distretto della Versilia e l'Associazione italiana contro le leucemie, linfomi, mielomi (AIL ONLUS) sezione di Lucca, hanno firmato il protocollo di intesa per l’assistenza a domicilio ai pazienti affetti da malattie oncoematologiche


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!