Anno X

sabato, 23 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Camaiore

Capezzano nel ricordo di Don Beniamino: inaugurato il busto dell'amato parroco

domenica, 10 ottobre 2021, 19:32

di diego venturini

Un sole quasi estivo, il profumo delle castagne, gli occhi della gente gonfi di commozione che, con le mascherine, si notano ancora di più. Oggi a Capezzano Pianore si sentiva il senso di comunità: una comunità unita, coesa, che ha sofferto ma ha saputo rialzarsi, che lavora e collabora come una grande famiglia a cui, da lassù, qualcuno ha voluto regalare una magnifica giornata.

E non poteva essere altrimenti, visto che oggi, nella piazza a lui dedicata, è stato inaugurato il busto in bronzo di Don Beniamino Bedini, l'amatissimo priore di Capezzano prematuramente scomparso il 30 aprile 2019 in seguito ad un incidente stradale.

Carrarino di origine, dopo tanti anni passati nel quartiere Sant'Anna di Lucca arrivò in paese nel 2015, facendosi amare fin da subito da tutta la cittadinanza.

In seguito alla tragedia consumatasi più di due anni fa, tutti gli abitanti di Capezzano hanno voluto che della sua opera sì di sacerdote, ma anche e soprattutto di amico e di uomo rimanesse traccia per sempre. Così, oltre all'intitolazione della piazzetta antistante al parco giochi di via XII agosto, avvenuta pochi mesi dopo la scomparsa del parroco, nella stessa è stata installata una statua commemorativa che lo raffigura, così che il suo sorriso fraterno continui a guidare ed illuminare tutta la comunità.

Una coincidenza temporale perfetta, visto che ieri sarebbe stato il suo quarantottesimo compleanno e che si sta svolgendo, proprio in via XII agosto, la Festa della Castagna, di cui Don Beniamino fu ideatore e promotore.

Successivamente alla messa concelebrata da Don Andrea Ghiselli e dal vicario generale dell'Arcidiocesi di Lucca, monsignor Michelangelo Giannotti, è stato finalmente scoperto il busto, finanziato tramite una raccolta fondi a cui ha aderito tutta la cittadinanza e realizzato dall'artista e scultore versiliese Giancarlo Buratti, specializzato in ritratti. Dopo la prima stesura in cera a novembre e il successivo negativo in gomma, è stata la fonderia Da Prato di Pietrasanta ad occuparsi della fusione in bronzo.

Poi il ricordo del sindaco Alessandro Del Dotto, la testimonianza di una rappresentante del comitato di via XII agosto e i saluti alla famiglia dell'amato sacerdote, ed ecco che riprende la festa paesana per dare il benvenuto all'autunno che comincia a farsi sentire.

Perché sì, oggi Capezzano è in festa. Emozioni contrastanti, tra allegria e nostalgia, ma comunque nel ricordo di una persona amata che tanto ha fatto per questa terra, la cui presenza tra la gente, da adesso, sarà ancor più vivida.

Foto Alfredo Scorza


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

il Panda

auditerigi

calimero

maxibazar


Altri articoli in Camaiore


sabato, 23 ottobre 2021, 17:15

Trovato morto in mare a Lido di Camaiore

Un uomo, dall’età apparente di 80 anni, è stato trovato in mare oggi pomeriggio a Lido di Camaiore - in corrispondenza dello stabilimento Lido Blu


sabato, 23 ottobre 2021, 14:47

IV Forum internazionale della formazione

I viaggi alle isole Svalbard, nel nord della Norvegia, dove non potremo più andare, perché a causa dell'uomo e del suo scarso rispetto per l'ambiente dei ghiacciai che caratterizzavano quelle lande ne resta solo un ricordo lontano, come ha raccontato Patrizio Roversi nel suo intervento


Prenota questo spazio!


sabato, 23 ottobre 2021, 12:31

Insulti e minacce di morte ai proprietari del "Mulino": tutto in mano alla procura

La vicenda, innescata dalla sinistra camaiorese e dal giornalista Lorenzo Tosa, riguarda la pizzeria ‘’Il Mulino’’, storico locale vicino al centro di Camaiore. Elio D’Alessandro, proprietario dell’immobile, gestisce da anni la sua pizzeria con l’aiuto della moglie e della figlia. Foto


venerdì, 22 ottobre 2021, 11:59

Del Dotto galoppa verso fine mandato. La squadra, l’opposizione, le prossime elezioni: il sindaco si racconta tra passato e futuro

Alessandro Del Dotto, 40 anni, avvocato, sindaco di Camaiore in carica. Dopo l’esperienza da consigliere comunale di minoranza nel secondo mandato Bertola, è riuscito a vincere le elezioni nel 2012, ad appena trentuno anni. Nel 2017 è stato riconfermato primo cittadino, superando il 50 per cento dei consensi direttamente al...


giovedì, 21 ottobre 2021, 10:06

Ultimi posti a disposizione per il Forum internazionale della formazione

Ultimi posti a disposizione per il IV Forum Internazionale della Formazione, in programma all'Una Hotel di Lido di Camaiore sabato 23 ottobre con inizio alle ore 10


giovedì, 21 ottobre 2021, 08:45

Baldaccini (Sinistra Italiana Camaiore): "Su pizzeria 'Il mulino' è apologia di fascismo"

L’ennesimo caso di una storia, probabilmente, mal interpretata è quella che riguarda, in prima persona, la pizzeria ‘’Il mulino’’ ai Frati, località vicino al centro di Camaiore


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!