prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Alla Versiliana anche questa estate le 'passerelle' per i politici?

martedì, 19 marzo 2019, 19:29

di aldo grandi

Marco Bernardini, nipote di Sergio e collega, nel corso della conferenza stampa di presentazione della stagione della Bussola, ha spiegato che i suoi incontri con personaggi di spessore culturale e non solo, non faranno concorrenza alla Versiliana poiché ce ne sarà uno solo a settimana e anche perché non sono stati contemplati personaggi politici evitando quelle che, a tutti gli effetti, ogni anno possono essere considerate vere e proprie 'passerelle' dove la politica non viene criticata né attaccata, bensì messa in mostra. Noi lo abbiamo sempre pensato, anche e, soprattutto, dopo aver assistito ad alcuni incontri politici organizzati per l'estate della Versiliana a Marina di Pietrasanta. Se si chiamano dei politici per fare una intervista in piena estate, ebbene non è il massimo assistere a interviste che evitano accuratamente di mettere in seria e reale difficoltà il personaggio politico in questione il quale, probabilmente e altrimenti, non si farebbe certo vivo con il rischio di essere passato al setaccio dall'intervistatore politicamente non corretto. Purtroppo funziona così. I politici non gradiscono di essere messi 'in mezzo' e gli organizzatori non vogliono guastarsi le feste con interviste senza limiti che non siano quelli dettati dal buongusto e dal buonsenso. Alcuni anni fa l'ex direttore artistico della Versiliana, all'epoca stretto collaboratore dell'allora sindaco Massimo Mallegni, propose al sottoscritto di presentare il libro Biografia di un fascista su Giorgio Almirante proprio alla Versiliana come, del resto, già altre volte aveva fatto. Non si dovette attendere molto per ricevere la risposta che non era quello il momento di crearsi nemici o fare casino presentando un libro su Giorgio Almirante. Ecco, proprio qui sta il problema: si va sempre sul sicuro, evitando ipotetici imprevisti e affidandosi ad altrettanto certe probabilità.

Con il risultato, effettivamente, che sia i giornalisti che intervistano sia i politici intervistati, fanno un bagno di popolarità che accontenta tutti nel fresco della pineta versiliese. Non abbiamo dubbi che anche quest'anno funzionerà allo stesso modo. Ed è un peccato, perché è vero che durante i caldi pomeriggi estivi non si ha voglia di pensare, ma proprio a causa del relax e della disponibilità ad ascoltare, si potrebbero mettere in atto incontri più vivaci e, perché no?, anche più 'aggressivi'.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


Avvocato Francesconi


prenota_spazio


auditerigi


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


giovedì, 8 agosto 2019, 21:17

Giornali stampati su carta da cesso: ultima trovata per frenare la perdita di copie

Pare che giri sul web o da qualche altra parte la notizia, clamorosa se vera, che alcuni Maestri della libertà di stampa e dell'ambientalismo estremo avrebbero trovato la soluzione al male che affligge, da anni, gli editori ossia l'emorragia inarrestabile di copie perdute.


martedì, 6 agosto 2019, 18:31

Peppone è Tambellini, ma monsignor Giulietti non è più don Camillo

Quando non ci sarà più posto all'inferno i morti torneranno sulla terra. Recitava, così, a metà anni Settanta, il lancio promozionale del film diretto da Cesar Romero, Zombie. Alcuni giorni fa, in occasione delle celebrazioni in onore di don Aldo Mei trucidato dai fascisti 75 anni fa - non l'altro...


Prenota questo spazio!


venerdì, 2 agosto 2019, 23:46

Corse, blitz sur la plage: une provocation francaise. Anche i corsi a volte, nel loro piccolo, si incazzano

Dopo alcuni giorni trascorsi su l'Ile de beauté a prenderci un po' di sole, eccoci di ritorno per tenervi compagnia fino alla fine del mese di agosto. Ebbene sì, cari amici miei, staremo insieme, più incazzati che mai, anche durante questo mese nel corso del quale, generalmente, la gente preferisce...


sabato, 27 luglio 2019, 20:14

Carabiniere ammazzato, ma quali lavori forzati?, pena di morte e via...

Nemmeno il tempo di prenderci due giorni di riposo per celebrare il compleanno ed ecco che il colonnino del Cecco a cena rivendica i propri diritti. E la realtà, va detto, non ci pensa granché a fornire spunti per i nostri commenti. A Roma un carabiniere è stato ammazzato.


martedì, 23 luglio 2019, 13:31

Matteo Renzi al Ciocco per formare la nuova classe digerente

Incredibile, ma vero. Al Ciocco, regno più o meno incontrastato del feudatario targato Pd Andrea Marcucci, dal 21 al 24 agosto sarà di scena, nelle vesti di insegnante di politica e democrazia, nientepopodimeno che Matteo Renzi.


martedì, 16 luglio 2019, 21:48

Dimissioni in fondazione, ma che meravigliosa figura di merda

Noi non sappiamo se nel linguaggio del Pensiero Unico Dominante la parola merda è bandita alla pari di tante altre per cui, alla fine, rischieremo anche questa volta l'esposto o la denuncia. Nel linguaggio della gente comune, quella generalmente accusata di essere sovranista, populista, razzista e, inevitabilmente, fascista, la parola...


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!