prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 21 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Dimissioni di Veronesi, un 'giallo': chi ha bloccato la notizia?

domenica, 14 luglio 2019, 13:13

di aldo grandi

Era già tutto previsto. Addirittura, in tarda mattinata, sarebbe stato diffuso un comunicato dalla Fondazione Festival Pucciniano, emanazione dell'amministrazione comunale di Viareggio, per confermare le voci sulle dimissioni rassegnate ieri durante la seduta del consiglio di amministrazione della Fondazione dal maestro e presidente della medesima Alberto Veronesi. A dire il vero ci aveva già pensato il consigliere comunale della Lega Alessandro Santini a fare un po' di casino presentando una interrogazione urgente alla quale, evidentemente, nessuno, in casa Del Ghingaro, ha sentito il bisogno di rispondere. Perfino Rossella Martina, ex vice-sindaco di Viareggio durante il 'primo' mandato di Giorgino, ex assessore e ex consigliere comunale una volta fedelissima di King George, sul suo profilo facebook ha commentato la notizia giudicandola 'strana' visto che, proprio nell'ultima seduta di consiglio comunale, assessore alla cultura e sindaco si erano sperticati in lodi per Veronesi notoriamente vicino al sindaco capannorotto. Convinti di ricevere il comunicato stampa con l'annuncio e la spiegazione ufficiali delle dimissioni, abbiamo atteso fino a quando, la notizia, non l'abbiamo letta sulle edizioni on line di alcuni quotidiani a tiratura nazionale, Rai compresa. A quel punto ci è sfuggito qualcosa. Perché non è arrivata la nota stampa del festival pucciniano come ci era stato anticipato? Chi ha bloccato la diffusione della notizia che, però, evidentemente, è fuoriuscita da qualche buco? Forse Giorgino ci può dire qualcosa e, magari, raccontarci che cosa è accaduto in queste ultime ore.

La sensazione è che questa sia una di quelle storie nelle quali, per dirla alla lucchese, più rumi, più puzza. Allora, pare che le dimissioni di Veronesi siano intervenute per ragioni di carattere personale ossia, sembra che il ruolo di presidente della Fondazione fosse divenuto troppo oneroso sotto il profilo degli impegni e della possibilità di farvi fronte. Ciònonostante alcune voci di corridoio suggeriscono che Veronesi sia stato dimesso nell'ambito di un percorso già programmato nell'ambito di ristrutturazione delle fondazioni a Viareggio. Insomma, quale delle due versioni è quella giusta?

Come al solito Giorgino tace. Oggi, forse, sarà al mare, magari proprio a Viareggio, ma di intervenire sulla questione, a nostro avviso, non ci pensa neppure. Che le dimissioni di Veronesi siano una bufala? E allora perché annunciare, addirittura, un comunicato stampa? Qualcuno ha rotto le uova nel paniere a qualcun altro? A noi - oddio, occhio alla denuncia per apologia di fascismo - tuttavia, frega poco o niente delle diatribe interne al comune e alle sue diramazioni. A noi - ariecco un'altra denuncia - interessa conoscere chi ha bloccato la diffusione del comunicato stampa già previsto. Ce lo dice Giorgino o dobbiamo indagare da soli?


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


Avvocato Francesconi


prenota_spazio


auditerigi


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


lunedì, 11 novembre 2019, 15:10

Giorgio Del Ghingaro, eppur si muove

E' vero, con Giorgio Del Ghingaro ci uniscono solamente l'orologio da polso e un'amicizia o, forse, più una forte conoscenza, ultradecennale, ma è indubbio che questo professionista della politica -non perché viva di quello e faccia soltanto quello, ma perché la fa con professionalità - non sta col culo sulla...


mercoledì, 6 novembre 2019, 20:40

Presidente dia retta, lasci perdere Vladimir Luxuria e chiami a parlare agli studenti Andrea Lanfri: lui sì che potrebbe insegnare qualcosa

Il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro faceva notare al sottoscritto, l'ultima volta che ci siamo incontrati per l'interSvista, che abbiamo lo stesso orologio al polso. E' l'unica cosa, concordavamo, che ci unisce, perché, di sicuro, se i valori portati avanti dal Giorgino da Capannori sono quelli della teoria Gender...


Prenota questo spazio!


mercoledì, 23 ottobre 2019, 13:00

Talpe, mandanti e tarponi

La nostra interSvista al presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Marcello Bertocchini ha suscitato scalpore, ma una cosa deve essere chiara: non era nostro intento mettere sotto accusa la Fondazione stessa, semplicemente fare il nostro mestiere di rompicoglioni. E, modestamente parlando, crediamo di esserci riusciti.


mercoledì, 16 ottobre 2019, 16:24

Bruno Murzi hai sbagliato: la stagione di Villa Bertelli ha fatto flop e non ci sono scuse che tengano

Conosciamo e apprezziamo da sempre l'onestà professionale e intellettuale del sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi. Così come, leggendo il suo intervento in merito alla stagione fallimentare o quasi di Villa Bertelli, ci è piaciuto il suo non sottrarsi alle proprie immediate responsabilità.


martedì, 15 ottobre 2019, 09:47

Sabrina Landucci, un esempio per tutti: chapeau!

E' andata in onda stamani, su Canale 5, nella trasmissione condotta da Federica Panicucci, la vicenda relativa alle violenze subìte da Sabrina Landucci, ex moglie di Mario Cipollini, attualmente compagna di Silvio Giusti ex calciatore della Lucchese Libertas 1905 dei tempi d'oro.


mercoledì, 9 ottobre 2019, 00:12

Ai giornali (bambini) buoni i soldi (la dolce Euchessina) della Regione, a quelli cattivi, un c...o (che spingano)

Oggi pomeriggio è arrivato in redazione un articolo speditoci dall'agenzia di stampa della Regione Toscana con cui l'assessore Vittorio Bugli, ovviamente del Pd, annunciava di aver stanziato oltre due milioni e mezzo di euro per l'informazione locale, televisiva, cartacea e on line.


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!