prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 17 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Confcommercio

Sib Confcommercio: "Bolkestein, dalle parole si passi ai fatti"

venerdì, 14 dicembre 2018, 15:54

«Dopo 10 anni di battaglie siamo ancora nell'incertezza, è necessario che questo governo sbrogli una volta per tutte la matassa Bolkestein».

Sta per scadere un altro anno e la pazienza dei balneari è sempre più al limite, come conferma il presidente interprovinciale di Sib Confcommercio Pier Francesco Pardini.

«Si sentono fare gli stessi discorsi di quando ci è cascata sulla testa la Direttiva, questo vuol dire che di concreto è stato fatto ben poco mentre invece altri Paesi si sono mossi con più determinazione.

Il nostro presidente nazionale Antonio Capacchione sta facendo un grande lavoro ai tavoli istituzionali, rappresentando la voce di migliaia di operatori che vedono sempre più a rischio il futuro loro e delle loro famiglie, ma al di là di qualche parola di solidarietà non si vedono progressi. Anche dopo il maltempo che più volte quest'anno ha funestato i nostri stabilimenti abbiamo messo mano al portafogli ed abbiamo investito ma non abbiamo nessuna garanzia che questi investimenti siano tutelati.

I parlamentari locali stanno cercando di fare emergere le nostre esigenze, e di questo ringraziamo anche il senatore Mallegni che ha presentato proprio ieri un emendamento volto a prorogare l'avvio della Bolkestein, su cui speriamo ci sia ampia convergenza di tutte le forze politiche in fase di approvazione, specialmente del Movimento 5 stelle i cui rappresentanti sono forse quelli più refrattari a comprendere le nostre esigenze

Sappiamo bene che la sola proroga non è però la soluzione al problema, anche se la votazione servirà a farci capire chi è davvero dalla parte della nostra categoria: durante questo periodo sarebbe comunque necessario predisporre gli strumenti per uscire dalla Direttiva e chiudere finalmente questo stato di perenne agitazione.

Le nostre attività sono delle tipicità del territorio: invitiamo pertanto il Ministro Di Maio ed i rappresentanti del suo partito a venire a trovarci per toccare con mano la qualità del nostro lavoro e la specificità degli stabilmenti toscani. Siamo convinti che una volta che ci avranno conosciuti non sarà difficile sostenere la nostra causa con convinzione».

 


Questo articolo è stato letto volte.



alfrun


q3


il Panda


Altri articoli in Confcommercio


mercoledì, 9 gennaio 2019, 10:56

A febbraio la prima "borsa mercato lavoro" che unisce Versilia e Costa Apuana

La stagione estiva 2019 può sembrare ancora lontana, ma non è così per le tante aziende del turismo che iniziano la selezione del personale con largo anticipo


venerdì, 21 dicembre 2018, 09:45

Confcommercio: "Bene l'ordinanza antiplastica, ma sia prevista anche una riduzione Tari per le attività"

Confcommercio Lucca e Massa Carrara plaude al divieto di materiali non biodegradabili per la riduzione dell'inquinamento, oltretutto in una zona come la Versilia che merita ogni sforzo possibile per la tutela del proprio patrimonio naturalistico


Prenota questo spazio!


martedì, 11 dicembre 2018, 15:13

Giostre di Natale: le associazioni di categoria contro il Comune

Viareggio, ritorna puntuale con le festività invernali la polemica sulla collocazione delle giostre nel periodo natalizio. A riaccenderla un comunicato congiunto di Confcommercio, Confesercenti e Cna che lamenta l’esclusione delle sigle dalla concertazione con l’amministrazione comunale


martedì, 11 dicembre 2018, 15:08

Le imprese chiedono l'avvio dell'ambito turistico

E' netta la posizione di Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara con riferimento alle difficoltà che sta incontrando la partenza di questa struttura prevista da legge regionale


venerdì, 7 dicembre 2018, 12:21

Aiuti in arrivo per le attività colpite dal maltempo di ottobre

Confcommercio Lucca e Massa Carrara informa che la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha attivato l'iter per lo stanziamento di misure economiche di immediato aiuto alle attività economiche e produttive direttamente interessate dall'evento dello scorso 29 ottobre


mercoledì, 28 novembre 2018, 09:46

Revisione dei requisiti per gli agenti di commercio: al via la procedura

Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara, attraverso il suo sindacato Fnaarc, sta provvedendo ad informare i destinatari che la Camera di commercio di Lucca ha avviato il processo di revisione dinamica dei requisiti per lo svolgimento dell'attività di agente e rappresentante di commercio ai sensi dell'art. 6 del D.M.


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio