prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Confcommercio

Sib Confcommercio: "Grave danno d'immagine dal Tg2 per la nostra costa"

lunedì, 5 agosto 2019, 11:31

«Un pessimo esempio di disinformazione che dà un'immagine non veritiera della nostra costa».

Stefania Frandi, presidente regionale dei balneari Sib Confcommercio, replica alle informazioni contenute all'interno di un servizio del TG2 di sabato scorso in cui si parlava di prezzi alti e assenza di spiaggia libera "da Viareggio a Sarzana".

«Che nel nostro territorio vi sia una grandissima tradizione di accoglienza da parte dei titolari degli stabilimenti balneari, che sono una vera e propria tipicità, è un dato di fatto di cui andiamo orgogliosi. Parlare però in generale di prezzi alti e spiagge libere inesistenti è una falsità che solo chi non conosce la nostra terra può dire,e quindi dispiace che certi servizi escano proprio sulla Rai, che oltretutto ha coperto lo svolgimento del recente Jova Beach reso possibile proprio grazie all'estensione della spiaggia libera.

La varietà di stabilmenti, e quindi di prezzi, è una delle nostre peculiarità per cui chi viene da noi può trovare ciò che desidera, adeguato ad ogni capacità di spesa ma sempre tenendo alta la qualità del servizio.

Fa poi sorridere la definizione di "spiaggia negata" quando- e cito solo a titolo di esempio- solo a Viareggio ci sono più di 6 km di spiaggia libera, la maggior parte dei quali peraltro all'interno di un contesto naturalistico protetto e belissimo. Preciso comunque che in ogni Comune si trova un tratto di spiaggia liberamente fruibile e quindi è completamente falso questo presunto strapotere quasi dittatoriale degli stabilmenti attrezzati.

Inutile dire che il danno di immagine che ci deriva da quel servizio è enorme ma come al solito risponderemo con i fatti, promuovendo il nostro territorio nella maniera giusta e prendendoci cura dei nostri clienti».


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


alfrun


auditerigi


il Panda


Altri articoli in Confcommercio


martedì, 20 agosto 2019, 10:27

Reintrodotto l'obbligo della licenza fiscale per chi somministra e vende alcol

Il recente decreto crescita ha infatti reintrodotto l'obbligo di effettuare la denuncia fiscale per la vendita e somministrazione di alcolici (ex licenza UTIF) a carico degli esercizi pubblici, di quelli di intrattenimento pubblico, degli esercizi ricettivi e dei rifugi alpini


giovedì, 8 agosto 2019, 13:50

Confcommercio lancia per l'autunno gli Stati generali del turismo e del commercio della Versilia

In virtù del sempre presente dibattito sullo stato di salute del turismo versiliese Confcommercio Imprese per l'Italia province di Lucca e Massa Carrara lancia una proposta forte: gli Stati generali del turismo e del commercio della Versilia


Prenota questo spazio!


martedì, 30 luglio 2019, 12:31

Accoglienza turistica a Viareggio, Confcommercio: "Dare merito anche alla professionalità degli imprenditori"

Il direttore di Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara Rodolfo Pasquini prende spunto da un recente post su facebook dell'assessore alle attività produttive di Viareggio Patrizia Lombardi per esprimere alcune considerazioni


martedì, 9 luglio 2019, 11:24

Prorogato il termine per iscriversi al corso gratuito "Arca" per diventare macellai

Ancora più di 10 giorni a disposizione per iscriversi ad "Arca", corso di formazione finanziato dalla Regione Toscana (e dunque a iscrizione gratuita per i partecipanti) mirato a formare nuove figure professionali nel settore della macelleria, con particolare competenze nella lavorazione delle carni


mercoledì, 3 luglio 2019, 16:52

"Tempi sbagliati per i provvedimenti sulla Passeggiata di Viareggio"

Confcommercio imprese per l'Italia province di Lucca e Massa Carrara interviene per evidenziare alcune criticità, segnalate con forza dai propri associati che lamentano problematiche inconcepibili per questo periodo dell'anno


mercoledì, 3 luglio 2019, 11:48

Prorogato il termine per iscriversi al corso gratuito "Arca" per diventare macellai

Ancora più di 10 giorni a disposizione per iscriversi ad "Arca", corso di formazione finanziato dalla Regione Toscana (e dunque a iscrizione gratuita per i partecipanti) mirato a formare nuove figure professionali nel settore della macelleria, con particolare competenze nella lavorazione delle carni


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio