prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

venerdì, 30 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Confcommercio

Le nuove restrizioni del Governo per i pubblici esercizi, critiche e preoccupazione da parte di Confcommercio

mercoledì, 14 ottobre 2020, 19:55

Esprime grande preoccupazione Confcommercio Imprese per l'Italia-Province di Lucca e Massa Carrara, nel commentare l'ultimo decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che, fra i suoi vari aspetti, è andato a introdurre nuove e pesanti restrizioni sull'attività dei pubblici esercizi.  

"Da molti mesi – si legge in una nota –, ovvero sia a partire da quando è scattato il lockdown di marzo, la nostra associazione è impegnata per chiedere misure a sostegno delle imprese danneggiate in modo gravissimo dall'emergenza sanitaria. In tutto questo periodo non abbiamo mai mancato di sottolineare, con enorme rammarico, le tante promesse del Governo disattese nei fatti in termini di aiuti ai nostri imprenditori in ginocchio. Pensiamo, tanto per fare un solo esempio, alle tasse solo rimandate e non annullate, ma l'elenco purtroppo sarebbe lungo".  

"Oggi – prosegue la nota – ecco un nuovo Dpcm che va a colpire ancora una volta in modo durissimo il settore dei pubblici esercizi, in particolar modo quei cocktail bar che lavorano soprattutto nella fascia oraria successiva alla cena. Il clima da coprifuoco che si respira in questi giorni sta generando grande preoccupazione fra la popolazione e già questo elemento, da solo, causa nelle persone la paura di uscire".  

"A questo – insiste Confcommercio – si somma una riduzione degli orari di apertura al pubblico dei locali che a nostro avviso non produrrà effetti concreti sulla riduzione dei contagi, ma al tempo stesso purtroppo danneggerà gli imprenditori del settore. Come denunciamo da mesi, a rischio non è soltanto il comparto economico e commerciale delle nostre città, ma anche quello occupazionale e quindi sociale: tantissime attività rischiano di chiudere per sempre, con il rischio reale che migliaia di posti di lavoro vadano perduti, e occorre pensare da subito ad aiuti economici e burocratici per ogni azienda, a partire dal prolungamento degli ammortizzatori sociali, che permettano di superare un inverno che si preannuncia drammaticamente senza precedenti".


Questo articolo è stato letto volte.


toyota

prenota_spazio

auditerigi

il Panda


Altri articoli in Confcommercio


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:00

Il grido disperato dei pubblici esercizi: "Siamo a terra"

Grande partecipazione dei pubblici esercizi alla giornata di protesta organizzata da Fipe Confcommercio, sia al sit in andato in scena a Firenze, sia in tutta la provincia di Lucca


martedì, 27 ottobre 2020, 13:42

"Chiusura delle palestre un grave errore ai danni di un settore che rispettava in pieno le regole anti contagio"

Esprime tutta la sua contrarietà Piero Bertolani, presidente provinciale del sindacato Confsport di Confcommercio, nel commentare la decisione del Governo di chiudere con l'ultimo Dpcm di lunedì scorso anche le palestre, in quanto ritenuti luoghi a rischio per la crescita dei contagi di coronavirus


Prenota questo spazio!


lunedì, 26 ottobre 2020, 19:05

#SIAMOATERRA, anche Confcommercio partecipa alla giornata di protesta nazionale lanciata da Fipe

L'appello per mercoledì mattina: imprenditori a terra davanti alle proprie attività e poi foto e video sui social per dare visibilità a rabbia e paure per il futuro del commercio


domenica, 25 ottobre 2020, 13:55

"Bar e ristoranti chiusi alle 18, condanna a morte per un'intera categoria"

E' una bocciatura totale quella che Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara rivolge all'ultimo decreto firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che sancisce nuove gravi restrizioni per bar, ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie


giovedì, 15 ottobre 2020, 18:05

Niente pagamento del suolo pubblico per gli ambulanti dal 1 marzo al 15 ottobre: in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione

La vittoria di Fiva Confcommercio: i Comuni che hanno già incassato i soldi per quel periodo dovranno rimborsarli


martedì, 6 ottobre 2020, 11:29

Grazia Casanova confermata presidente regionale di Terziario Donna Confcommercio Toscana

Conferma alla guida del gruppo Terziario Donna Confcommercio Toscana per Grazia Casanova, che del gruppo è anche vicepresidente nazionale e presidente per le province di Lucca e Massa Carrara. Un rinnovo, questo, che testimonia la bontà dell'operato di Casanova in questi 5 anni alla guida del Terziario regionale


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio