Anno 6°

venerdì, 23 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

Furto a scuola, il quarto in un mese

mercoledì, 11 aprile 2012, 17:30

di Letizia Tassinari

Quarto furto in altrettanti mesi alla scuola elementare Egisto Malfatti al Quartiere Varignano a Viareggio. La situazione è davvero allarmante. Probabilmente durante le vacanze di pasqua, a scuola chiusa, ignoti si sono introdotti all'interno passando da una porta di emergenza e dopo aver forzato la macchinetta automatica del caffè hanno rubato pochi spiccioli. Ad accorgersi di quanto accaduto, stamattina alla ripresa delle lezioni, è stato il personale scolastico. La notizia dell’ennesimo furto ha, ovviamente, mandato su tutte le furie i genitori degli alunni, che hanno riferito che la scorsa settimana, i soliti ignoti, si erano introdotti nelle aule rubando penne e matite. Sotto Natale la scuola subi due raid e furono saccheggiati computer, apparecchiature elettroniche e materiale didattico. Per il vice preside Franco Benassi più che di ladri si tratta di una banda di balordi che da tempo si diverte - si fa per dire! - a devastare le scuole di Viareggio. Il sindaco Luca Lunardini, informato del fatto, ha ribadito di aver avviato le procedure amministrative per dotare la scuola di un sistema di allarme che difficilmente però potrà essere istallato prima della fine dell’anno scolastico. Intanto alcuni genitori stanno pensando di presidiare la scuola durante la notte per impedire nuovi furti e danneggiamenti.


Questo articolo è stato letto volte.



sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Cronaca


alfrun


venerdì, 23 febbraio 2018, 16:18

Illecito smaltimento di rifiuti provenienti da lavorazioni su barche bloccato dalla capitaneria

Tutto il carico, per un totale stimato di circa 1,5 tonnellate di materiale, è stato sottoposto a sequestro penale, mentre le due ditte sono state denunciate all’autorità giudiziaria competente per tentato smaltimento illecito di rifiuti, che si presumono anche speciali e pericolosi


venerdì, 23 febbraio 2018, 14:07

Arriva Burian, Gaia ricorda di proteggere i contatori dal gelo

Nei prossimi giorni è prevista una diminuzione delle temperature e l'arrivo del Burian, un vento freddo siberiano, che potrebbe portare gelo, specie nelle zone montane e durante le ore notturne. GAIA S.p.A. ricorda pertanto a tutti gli utenti di prendere le opportune precauzioni per evitare danni al proprio contatore dell'acqua


Prenota questo spazio!


venerdì, 23 febbraio 2018, 10:21

Si schianta contro un camion sulla A12: grave il conducente

Grave incidente questa mattina intorno alle 6 sull'autostrada A12 poco dopo il casello Versilia in direzione Massa. Per cause ancora al vaglio delle forze dell'ordine, un furgone si è schiantato contro un mezzo pesante. Il conducente alla guida del furgone, un uomo di 27 anni, è rimasto incastrato nelle lamiere...


giovedì, 22 febbraio 2018, 17:31

Gruppo Fs, maltempo: attivati i piani neve e gelo di rete ferroviaria italiana e Trenitalia

In seguito al bollettino diramato dalla Protezione Civile, che segnala un peggioramento delle condizioni meteorologiche con precipitazioni nevose e abbassamento delle temperature su gran parte dell’Italia, le società del Gruppo FS Italiane, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia,hanno attivato i “Piani neve e Gelo”


giovedì, 22 febbraio 2018, 17:29

Settimana del grande gelo in Toscana: le indicazioni della Protezione civile

Anche la Toscana sarà investita dall'ondata di gelo siberiano che arriva sull'Italia dal week end. Il Consorzio Lamma fa sapere che le masse d'aria molto fredda di origine artica-continentale attese causeranno un marcato abbassamento delle temperature, a partire dalla sera di domenica 25 febbraio e fino a giovedì primo marzo


giovedì, 22 febbraio 2018, 10:54

Sanità, revocato sciopero della dirigenza, ma confermato quello del comparto

È stato revocato lo sciopero generale nazionale per il personale della dirigenza medica veterinaria e sanitaria previsto per l'intera giornata di domani. Rimane invece confermato quello indetto per il personale del comparto