Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

prenota

Cronaca

Signor tenente...

lunedì, 27 aprile 2015, 12:57

Durante la mattinata di oggi, nell’ambito del contributo dell’Arma dei carabinieri alla formazione della cultura della legalità, 38 alunni della scuola elementare dell’Istituto Comprensivo “Giorgio Gaber” di Lido di Camaiore, accompagnati da cinque insegnanti, hanno visitato la sede del comando compagnia di Viareggio.

Nel corso dell’incontro i ragazzi hanno potuto visitare gli uffici, la centrale operativa dove è in funzione il numero unico di emergenza 112 e l’autorimessa. Inoltre, sono stati illustrati il funzionamento e l’organizzazione quotidiana della caserma, l’attività istituzionale e sono stati mostrati gli automezzi e il materiale in dotazione ai vari reparti della compagnia.

In aggiunta, tre unità del nucleo cinofili di Pisa, rispettivamente specializzati in attività antidroga, antiesplosivo e attività di polizia (ordine pubblico), hanno eseguito una dimostrazione al fine di mostrare le abilità dei cani. Infine,  agli alunni è stata offerta una piccola merenda e agli stessi, a seguito di un simbolico quiz a premi, sono stati distribuiti alcuni gadget.

"Queste iniziative - ha commentato il capitano e comandante della compagnia di Viareggio Massimo D'Amato - sono benvenute e noi siamo felici e orgogliosi di poter mostrare ai ragazzi l'attività quotidiana che svolgiamo. Gli alunni della scuola Gaber ci hanno fatto tante domande, erano curiosi di conoscere e di apprendere. E' anche così che si formano i cittadini di domani. Abbiamo mostrato loro la caserma, la centrale operativa, le unità cinofile di Pisa hanno fatto vedere come avviene l'impiego dei cani sia nella lotta allo spaccio di droga, sia in quella di ricerca di esplosivi sia in tema di ordine pubblico o, come si dice, antisommossa. Una bella esperienza per loro, sicuramente, ma anche per noi che possiamo far comprendere il nostro lavoro".

Commento di Aldo Grandi: Non sarebbe male se questi incontri venissero organizzati anche dai professori delle scuole superiori così da far apprendere anche ai più grandi cosa vuol dire spaccarsi il fondoschiena nel tutelare la sicurezza e la legalità degli altri, di noi tutti in realtà.

Fotoservizio di Raffaele Carnevale

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

il Panda

auditerigi

prenota_spazio


Altri articoli in Cronaca


venerdì, 17 settembre 2021, 16:45

Carnevale al via: apertura in diretta tv nazionale

Inizia domani alle ore 18, sui Viali a Mare di Viareggio, il Carnevale Universale con il primo dei cinque Corsi Mascherati in programma. Un’edizione particolare perché per la prima volta si svolge tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno


venerdì, 17 settembre 2021, 13:08

Spacciava cocaina e hashish, arrestato marocchino

Gli operatori alle 18 circa, in Via Ponchielli, nei pressi della Casina dei Ricordi, hanno individuato A.H., 29enne marocchino, il quale, alla loro vista, si è dato alla fuga


Prenota questo spazio!


giovedì, 16 settembre 2021, 22:01

Green pass per tutti al lavoro dal 15 ottobre

Dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre, quando è prevista la scadenza dello stato d'emergenza, il green pass diventa obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro e andrà ad incidere direttamente sulla vita di 23 milioni di italiani


giovedì, 16 settembre 2021, 17:35

Estate in Versilia, il bilancio della polizia stradale: 40 patenti ritirate

Settembre è il tempo dei bilanci per la polizia stradale di Lucca che vigila, con le sue donne e i suoi uomini, su una rete stradale a forte vocazione turistica, anche in quest’estate nonostante il Covid-19


giovedì, 16 settembre 2021, 16:42

Nicoletti per Piazza Cavour: “Il contratto non è stato ancora firmato, siamo in tempo!”

Niente più mercato e altissimi costi per i commercianti che potrebbero non riuscire a sostenerli: questo il futuro di Piazza Cavour, secondo il gruppo “Viareggio Libera” e il consigliere comunale Tiziano Nicoletti, se venisse firmato il contratto per il project finanziario


giovedì, 16 settembre 2021, 14:27

Smascherato sodalizio della droga capeggiato da una viareggina detta "la marocchina"

La donna si riforniva da un gruppo di tunisini e marocchini che operavano in Viareggio nella Pineta di Ponente ed incassavano dalle cessioni circa 1500 euro al giorno. Video