Anno 6°

lunedì, 22 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

'Pinocchio Rinaldi': non ci fu diffamazione, assolto Aldo Grandi

giovedì, 11 gennaio 2018, 19:44

Luca Giovanni Rinaldi, presidente della Cooperativa So & Co., aveva querelato Aldo Grandi, difeso dall'avvocato Cristiana Francesconi (nella foto), per diffamazione consumata all'interno di un articolo dell'8 giugno 2016 apparso nella pagina Economia su La Gazzetta di Lucca. Il pm aveva chiesto l'archiviazione, ma la presunta parte lesa si era opposta. Il giudice Giuseppe Pezzuti ha disposto l'archiviazione ravvisando che il linguaggio usato e le affermazioni fatte appaiono espressione di critica politica

Termina, così, con una archiviazione la vicenda che aveva preso spunto dalla querela presentata dall'avvocato difensore della presunta parte lesa in merito ad un articolo apparso in data 8 giugno 2016 in cui il direttore affrontava varie tematiche inerenti la figura del presidente della cooperativa So & Co, colosso nel settore dell'accoglienza immigrati e dei servizi sociali.

Il pubblico ministero, dopo aver attentamente esaminato la querela inoltrata dall'avvocato di Luca Giovanni Rinaldi, 56 anni, lucchese, aveva ritenuto di dover chiedere l'archiviazione non ravvisando gli estremi del reato contestato all'indagato Aldo Grandi, ossia il reato di diffamazione ai sensi dell'articolo 595 del codice penale terzo comma. Come previsto dalla legge, la difesa di Rinaldi ha presentato opposizione e il 13 dicembre, presso la camera di consiglio nel tribunale di Lucca si è tenuta l'udienza con cui il giudice Giuseppe Pezzuti ha respinto il ricorso di Rinaldi accogliendo l richiesta di archiviazione del pubblico ministero.

Il giudice, sciogliendo la riserva formulata all'udienza del 13 dicembre, esaminati gli atti, osserva la richiesta di archiviazione del P. M. appare condivisibile per i motivi in essa indicati che si devono ritenere qui riportati. Il linguaggio usato e le affermazioni fatte appaiono espressione di critica politica. Il linguaggio, certamente ruvido e, per così dire' 'antipatico', non eccede il limite della continenza, né con riferimento alla espressione "Pinocchio Rinaldi l'ha fatta fuori dal vaso", per i motivi indicati dal P. M., né con riferimento della descrizione dell'ente come 'colosso dell'accoglienza indiscriminata di clandestini', apparendo quest'ultima espressione usata non per indicare una sistematica violazione della normativa del settore ma piuttosto come manifestazione, ruvida e preconcetta, di un pregiudizio negativo verso chi si dedica alla solidarietà in favore di soggetti stranieri ed all'accoglienza degli stessi.

Le altre espressioni indicate in querela non appaiono in contrasto con il limite della verità della notizia, trattandosi di imprecisioni su dati secondari, in un contesto in cui un rapporto di collaborazione con l'ente, sia pure con modalità e tempi diversi, c'era stato.

P. Q. M.

ordina l'accoglienza del procedimento di archiviazione.

 

"Si conferma - ha commentato l'avvocato che assiste Aldo Grandi e La Gazzetta di LuccaCristiana Francesconi del foro di Lucca - che anche in questo caso la libertà di stampa è stata rispettata. Consigliamo che sempre più vengano bloccate le iniziative limitanti il diritto di cronaca e quello di critica". 


Questo articolo è stato letto volte.



sgro


alfrun


Carismi


il Panda


Terigi auto 2014-15


Altri articoli in Cronaca


alfrun


sabato, 20 gennaio 2018, 18:29

Pattuglie in bici e a cavallo, più agenti in strada: gli obiettivi della polizia municipale per il 2018

Pattuglie a cavallo per la Pineta, bicilette per la passeggiata e le zone pedonali, costante presenza di uomini in strada: sono solo alcune delle novità annunciate questa mattina dall’assessore alla Libertà urbana Maurizio Manzo e dalla comandante della polizia municipale Iva Pagni


venerdì, 19 gennaio 2018, 13:11

Coriandoli nel bicchiere 2018, al via la prima edizione

Si svolgerà domenica 28 gennaio alle 15:00 presso Cittadella del Carnevale di Viareggio – Hangar 16, la prima edizione del torneo “Coriandoli nel Bicchiere”. Una disfida, cui potranno prendere parte tutti i barman operanti sulla Versilia


Prenota questo spazio!


venerdì, 19 gennaio 2018, 13:06

Cittadella in festa con "Quelli che aspettano il corso..."

Anche quest’anno la Cittadella del Carnevale di anima in attesa dell’inizio della manifestazione. Torna l’iniziativa “Quelli che aspettano il corso”, in programma domenica 21 gennaio in piazza Burlamacco. Sarà un pomeriggio di festa dedicato a grandi e piccini con i carri in miniatura e i Musei del Carnevale aperti


giovedì, 18 gennaio 2018, 21:36

Baldini incontra il comandante dei vigili del fuoco: "Viareggio ok, ma a Castelnuovo e Pietrasanta ancora catering veicolato"

Massimiliano Baldini, capogruppo del Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini, ha incontrato stamattina, presso la sede centrale di Lucca, il comandante provinciale dei vigili del fuoco per fare il punto sulla situazione attuale del servizio mensa


giovedì, 18 gennaio 2018, 11:34

Raccolta cibo per animali nei punti vendita Coop della Versilia

Organizzata dalla Sezione soci Unicoop Tirreno della Versilia e dal Comune di Viareggio (Assessorato tutela animali) con la collaborazione organizzativa de Il Germoglio Onlus, è in programma sabato 20 gennaio presso i punti vendita Unicoop Tirreno della Versilia (Viareggio, Pietrasanta, Seravezza, Lido di Camaiore e Tonfano) la raccolta di cibo...


giovedì, 18 gennaio 2018, 11:11

L'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti apre una sede a Viareggio

L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della sezione territoriale di Lucca è lieta di comunicare l'apertura di una propria sede di rappresentanza a Viareggio, nell'intento di rendersi più vicino alle necessità  del territorio e agevolare tutti coloro che desiderassero avere informazioni o delucidazioni sulle attività e usufruire dei servizi