prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 12 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cronaca

A scuola di sicurezza dalla polizia ferroviaria

lunedì, 16 aprile 2018, 11:11

I giorni 11 e 13 aprile 2018, i  poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria Toscana – in forza alla Sezione Polizia Ferroviaria di Pisa e al Posto di Polizia Ferroviaria di Viareggio - hanno incontrato 80 ragazzi dell’Istituto di Istruzione Superiore Tecnico-Liceale Don Lazzeri-Stagi a Pietrasanta, nell’ambito del progetto di educazione ferroviaria  ‘Train…to be cool’ della Polizia di Stato.

Il progetto  che coinvolge numerosi istituti della Regione Toscana ha raggiunto solo nel precedente anno scolastico più di 2500 studenti.

I poliziotti della Polfer appositamente formati cercano con questi incontri di sensibilizzare gli studenti a tenere comportamenti corretti nell’ambito delle stazioni ferroviarie  e improntati alla legalità.

Infatti, considerato il gran numero di giovani che si servono del treno per raggiungere la scuola e i dati degli incidenti ferroviari che coinvolgono adolescenti, gli agenti della Polfer hanno illustrato i comportamenti da evitare (come l’attraversamento dei binari, i tentativi di salita a bordo di un treno in movimento, la distrazione dovuta all’uso di cuffiette per ascoltare la musica, il lancio di oggetti verso treni in transito, l’introduzione in aree ferroviarie interdette, l’imbrattamento e il danneggiamento di materiale ferroviario) e da adottare nelle stazioni e sui treni per evitare  situazioni pericolose  che mettono a repentaglio  l’incolumità propria e degli altri.

Gli operatori in divisa sono riusciti a catturare l’attenzione e la curiosità degli studenti; numerose infatti le domande poste in lezioni vivaci animate da domande dei ragazzi e storie di esperienze di vita dei poliziotti.

Con l’incontro all’istituto Don Lazzeri-Stagi il progetto di educazione ferroviaria  ‘Train…to be cool’ è ufficialmente approdato anche nelle scuole della Versilia e di Viareggio e gli incontri proseguiranno con lo scopo di raggiungere e sensibilizzare gli studenti di tutti  gli Istituti Scolastici della zona.


Questo articolo è stato letto volte.


otticaivision


sgro


alfrun


autotecnica


il Panda


Terigi auto 2014-15


vyr


Altri articoli in Cronaca


mercoledì, 12 dicembre 2018, 09:32

Cantieri sulla linea Lucca-Viareggio: stop della circolazione dei treni

Si è svolto nella sede della regione Toscana l’incontro con i responsabili di RFI per la presentazione del piano di lavori che interessano la linea ferroviaria Lucca – Viareggio. Per consentire l’operatività dei cantieri, la circolazione ferroviaria sarà sospesa fra Lucca e Viareggio.


martedì, 11 dicembre 2018, 10:08

Porte aperte alla Casa Famiglia di Don Luigi

Mercoledì 12 dicembre dalle 15 alle 18, continua alla Casa Famiglia Papa Giovanni Paolo 2° (Via Pascoli 44/46 Viareggio) l’iniziativa “100 Famiglie una sola Casa” con un’apertura della struttura a tutta la cittadinanza


Prenota questo spazio!


lunedì, 10 dicembre 2018, 15:24

Sciopero dei gestori di Petrolifera Adriatica (marchio Esso) e di Italiana Petroli (marchi Api-Ip e TotalErg)

Scattano dalle 19 di martedì 11 dicembre tre giorni di sciopero dei gestori di Petrolifera Adriatica (marchio Esso) e di Italiana Petroli (marchi Api-Ip e TotalErg). La decisione da parte sindacato Faib Confesercenti


domenica, 9 dicembre 2018, 17:46

Anche Repubblica Viareggina al corteo No Tav a Torino

Chiara Giorgi di Repubblica Viareggina: "L’8 dicembre rimarrà nel cuore di molti Viareggini che insieme ai compagni di Massa, Lucca e Livorno sono saliti a Torino per prendere parte alla più grande mobilitazione in difesa dell’ambiente che si ricordi negli ultimi anni"


domenica, 9 dicembre 2018, 12:54

Conclusa la settima edizione del Camaiore Film Festival

Anche quest’anno numerosissimi i corti giunti da tutto il mondo, da selezionare. Non è stato facile per la giuria decretare i vincitori, visto l’alto livello dei lavori prodotti


sabato, 8 dicembre 2018, 09:11

Militanti "No Asse" a Torino per manifestare contro la Tav

Oggi i militanti del comitato "No Asse di penetrazione" partiranno alla volta di Torino per partecipare alla manifestazione contro la TAV e le grandi opere inutili. E' stato riempito un autobus in pochissimo tempo e quindi molti di loro saliranno anche con auto proprie